La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Assistenza Tecnica al Sistema Regionale delle Competenze RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l.,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Assistenza Tecnica al Sistema Regionale delle Competenze RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l.,"— Transcript della presentazione:

1 Assistenza Tecnica al Sistema Regionale delle Competenze RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. Regione Toscana Settore Formazione e orientamento Gli esiti degli incontri per la progettazione delle prove di valutazione delle competenze per il rilascio di attestato qualifica nei percorsi IeFP 07 Febbraio 2013 c/o Cipat, Firenze

2 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. La realizzazione dellesame nei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale Condivisione procedure ed indicazioni per la progettazione delle prove Processo di certificazione ed esame di qualifica Rilascio attestati Dicembre Gennaio 2013Gennaio - Ottobre 2013Luglio - Ottobre 2013 RT/USR/CIPAT/IPS IPS/PROVINCE ATTESTATO DI COMPETENZE IeFP CERTIFICATO DI COMPETENZA QUALIFICA PROFESSIONALE IeFP INCONTRO IN PLENARIA RT/CIPAT/IPS EVENTI DI FORMAZIONE PER LA PROGETTAZIONE DELLE PROVE DI ESAME ESAME DI QUALIFICA BOZZA LINEA GUIDA ESAMI IEFP PROGETTAZIONE DI MASSIMA DELLE PROVE (FORMULARIO) PROGETTAZIONE DI DETTAGLIO DELLE PROVE (ENTRO 6 MESI) BOZZA LINEA GUIDA ESAMI IEFP LINEA GUIDA ESAMI IEFP CONDIVISE 4 DOSSIER INDIVIDUALE DELLE COMPETENZE

3 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. documentazione disponibile sul sito ufficiale della Regione Toscana allindirizzo Il percorso di accompagnamento per la progettazione delle prove di esame 3 al fine di supportare i referenti degli Istituti nella fase di progettazione delle prove per lo svolgimento degli esami finali per il rilascio di qualifica professionale previsti nei mesi di Settembre/Ottobre 2013, ha programmato un secondo ciclo di incontri nel mese di Dicembre Coinvolgimento di 64 Istituti Professionali ed oltre 150 partecipanti; Coinvolgimento di 64 Istituti Professionali ed oltre 150 partecipanti Confronto sulla progettazione delle prove di esame per competenza, metodologie ed esempio pratico; Confronto sulla progettazione delle prove di esame per competenza, metodologie ed esempio pratico Presentazione e confronto sulla bozza delle Linee guida regionali per lo svolgimento degli esami Elaborazione di un set di slide di approfondimento Raccolta di osservazioni, riflessioni e note sui percorsi IeFP incontri

4 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. Il processo di valutazione delle competenze nei percorsi regionali di Istruzione e Formazione Professionale Le prove di valutazione nel sistema degli standard regionali del Sistema Regionale delle Competenze Approfondimento sulle prove di valutazione finali per la certificazione di competenze nei percorsi IeFP Indicazioni contenute nella bozza delle Linee guida regionali Riflessioni: dalle prove oggettive alla valutazione alternativa La progettazione delle prove di valutazione finali per la certificazione di competenze Esempio di progettazione di una scheda di valutazione di competenze Lesame finale per la certificazione delle competenze nei percorsi IeFP e le attestazioni rilasciate Riflessioni e osservazioni finali I contenuti affrontati negli incontri provinciali Elaborazione e diffusione di un set di slides di approfondimento

5 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. Il ciclo di incontri sul tema della progettazione delle prove per competenza per il rilascio di qualifica è stato il luogo dove, oltre ad approfondire elementi tecnico-metodologico sulla progettazione delle prove per competenza, sono state espresse indicazioni, osservazioni e riflessioni su: Gli esiti degli incontri provinciali o Sistema generale IeFP; o Sistema generale IeFP o Osservazioni specifiche per modifiche delle Linee guida regionali per lo svolgimento degli esami nei percorsi IeFP o Sistema specifico di valutazione e certificazione delle competenze nei percorsi IeFP 3 1 2

6 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. 1. Conoscenze disomogenee e parziali da parte del personale scolastico sul sistema regionale delle competenze, il repertorio e la progettazione formativa per competenza 2. Criticità diffuse di conciliazione tra le logiche e le prassi di pianificazione delle attività didattiche tipiche dell Istruzione e quelle di progettazione/valutazione per competenze previste dal sistema regionale 3. Progettazione e realizzazione delle prove desame articolata, tarata su pochi candidati e di difficile realizzazione nel contesto della scuola 4. Rappresentazione dellesame come un percorso di valutazione poco gestibile in presenza di numeri elevati di allievi 5. Lesame sembra essere diffusamente concepito come unulteriore macrovalutazione degli apprendimenti con una evidente rappresentazione di sovrapposizione /duplicazione delle attività di valutazione 6. Definizione competenze base non sempre chiara (competenze biennio e competenze del triennio) e valutazione delle stesse (competenze base valutate nel biennio, rivalutare le stesse complessivamente alla fine o solo quelle del 3 anno?) Il sistema di valutazione e certificazione delle competenze nei percorsi IeFP (1/2)

7 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. 7. Dubbi sullo schema di progettazione delle prove distinte per competenze base e tecnico professionali 8. Esigenze differenziate di svolgimento degli esami da Giugno/Ottobre 9. Esigenza di definizione delle modalità di partecipazione degli studenti diversamente abili anche per la partecipazione agli esami di qualifica 10. Esigenza di definizione ulteriore del ruolo di esperto di valutazione degli apprendimenti e delle competenze e gestione dei costi ad esso correlabili 11. Varie problematiche relative alla compilazione del Dossier individuale (troppo articolato per una compilazione per singolo allievo, non chiara compilazione campi anche in coerenza al percorso -ADA/conoscenze e capacità/UF, indicazione di un giudizio in livelli e non in centesimi) 12. Esigenza di svolgimento di ulteriori incontri prima dellesame finale sullo svolgimento della commissione di esame e compilazione del verbale di esame 13. Suggerimento di scambiare e condividere tra Istituti esempi di progettazione delle prove di esame (es. tra indirizzi analoghi o similari) Il sistema di valutazione e certificazione delle competenze nei percorsi IeFP (2/2)

8 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. Revisione e definizione delle procedure di ammissione allesame (oltre alla frequenza, inserire le modalità di ammissione con specificazione della valutazione intermedia - andamento corso, stage, UF - come indicata nel Verbale di esame) Osservazioni specifiche per modifiche delle Linee guida regionali per lo svolgimento degli esami nei percorsi IeFP (1/2) 1 2 Revisione del peso delle valutazioni intermedie attribuendo un peso maggiore al 30% indicato nelle linee guida (aumento al % del peso sullesame finali) Esigenza di chiarimento in merito al rapporto tra ammissione allesame di qualifica professionale ed eventuale ammissione/non ammissione al 4° anno (suggerimento di ammissione agli esami di qualifica non vincolata allammissione al 4 anno e orientata comunque alla valorizzazione degli allievi) 3 50%

9 RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l., Insiel Mercato S.p.A. Maggiore esplicitazione della valutazione finale delle competenze base (valutazione di tutte le competenze del triennio o solo del terzo anno visto che le competenze del biennio sono già state valutate?) Osservazioni specifiche per modifiche delle Linee guida regionali per lo svolgimento degli esami nei percorsi IeFP (2/2) 4 5 Proposta di revisione della prova del colloquio nellesame finale solo come facoltativo (flessibilità e autonomia di scelta nei singoli istituti come ad es. nelle modalità nellOrdinanza n.90/2001) Richiesta di indicazione esplicita della possibilità di poter effettuare una prova tecnico pratica per una o più ADA (autonomia nella definizione del numero di prove) 6 7 Suggerimento di adozione di una connotazione sperimentale dellesame di qualifica e verifica sul campo della tenuta dellimpostazione definita nelle linee guida ?


Scaricare ppt "Assistenza Tecnica al Sistema Regionale delle Competenze RTI: PricewaterhouseCoopers Advisory SpA, ISRI Soc.Coop. a r. l., Studio Meta & associati S.r.l.,"

Presentazioni simili


Annunci Google