La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il supporto di Finest allinternazionalizzazione delle imprese del Triveneto Dott. Mauro Zan – Responsabile Analisi FINEST S.p.A. Sprint FVG e CCIAA Udine,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il supporto di Finest allinternazionalizzazione delle imprese del Triveneto Dott. Mauro Zan – Responsabile Analisi FINEST S.p.A. Sprint FVG e CCIAA Udine,"— Transcript della presentazione:

1 Il supporto di Finest allinternazionalizzazione delle imprese del Triveneto Dott. Mauro Zan – Responsabile Analisi FINEST S.p.A. Sprint FVG e CCIAA Udine, 17 novembre 2011 FINEST SpA meeting point tra idee e finanza

2 FINEST OGGI una solida realtà al sostegno delle imprese del triveneto

3 Finest: lo specialista finanziario per la cooperazione economica tra le imprese del Triveneto e i Paesi dellEst europeo, Balcani, Russia, Caucaso e Baltico Finest oggi Pordenone, Padova, Mosca, Finest Point Chisinau, Finest Point Samorin Finest Point Kragujevac L. 19/91 6 uffici Albania, Armenia, Azerbaijan, Bielorussia, Bosnia - Erzegovina, Bulgaria, Repubblica Ceca, Croazia, Estonia, Georgia, Ungheria, Kazakistan, Kirghizistan, Kosovo, Lettonia, Lituania, Macedonia, Moldova, Montenegro, Polonia, Romania, Federazione Russa, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Tajikistan, Turkmenistan, Ucraina, Uzbekistan 29 Paesi di intervento

4 OPERATIVITA FINEST DAL 1993 AD OGGI PATRIMONIO NETTO 160, 3 milioni NUMERO OPERAZIONI IMPEGNATE471 AMMONTARE IMPEGNATO DALLA COSTITUZIONE 248 milioni NUMERO OPERAZIONI ATTUALMENTE IMPEGNATE 98 PORTAFOGLIO ATTUALMENTE ESPOSTO IN PARTECIPAZIONI E/O FINANZIAMENTI 118 milioni VOLUME DI INVESTIMENTO GENERATO 1, 58 miliardi PRINCIPALI PAESI DI INTERVENTO PER AMMONTARE IMPEGNATO 1° Romania (21%) 2° Croazia (14%) 3° Bulgaria/Slovacchia (9%) PRINCIPALI SETTORI PER AMMONTARE IMPEGNATO 1° Edilizia/Costruzioni (14%) 2° Legno / Mobile (13%) 3° Utilities (12%) PRINCIPALI PROVINCE PER AMMONTARE IMPEGNATO 1° Udine (18%) 2° Vicenza (12%) 3° Pordenone (11%) I nostri numeri Aggiornamento 11/11/2011

5 Distribuzione territoriale e per settore dei progetti deliberati nellesercizio Ripartizione per paese e per settore degli interventi FINEST SpA nellanno Suddivisione per settore Suddivisione per paese

6 Come operiamo CREDITO CAPITALE SOCIALE I NOSTRI STRUMENTI: Finanziamento diretto alla Società estera Partecipazione nel Capitale Sociale della Società estera Assistenza e consulenza: Finest fornisce assistenza in loco a mezzo di professionisti convenzionati e si relaziona con le istituzioni finanziarie europee per agevolare le ulteriori necessità finanziarie.

7 La partecipazione: caratteristiche La partecipazione di Finest in Società estere: max. Capitale Sociale 25% max. della partecipazione Il partner del triveneto di Finest si impegna al riacquisto delle azioni sottoscritte dalla stessa nella società estera WAY OUT: 15 MILIONI di euro erogati in partecipazioni nellesercizio anni

8 Finest può erogare finanziamenti direttamente alla Società estera: un elemento distintivo che rafforza le capacità di internazionalizzazione dellimpresa del triveneto max. totale investimento durata max. finanziamento, compreso periodo di pre- ammortamento di 18 mesi 5,9 MILIONI di euro erogati in finanziamenti nellesercizio Il finanziamento diretto alla Società estera 25% 8 anni

9 DELIBERA CIPE n. 54 agosto 2003 Ampliamento della durata di intervento Estensione dei limiti intervento Casi particolari Deroghe ai limiti ordinari dellattività di Finest S.p.A. Il CIPE ha ampliato considerevolmente loperatività di Finest S.p.A. favorendo quindi nuove opportunità di crescita e di internazionalizzazione per le imprese del Nord Est

10 Intervento con Istituzioni Finanziarie Iniziative di sviluppo di Parchi e distretti Il termine ordinario di cessione delle partecipazioni acquisite da Finest può essere prorogato: Nei casi di intervento di istituzioni Finanziarie (BERS, BEI, IFC,..) a favore di società estere partecipate da imprese italiane il periodo di partecipazione di Finest è, di norma, coerente con quello delle suddette istituzioni finanziarie. Nei casi di partecipazione ad iniziative di sviluppo di parchi e distretti industriali e commerciali allestero promossi e/o partecipati da aziende italiane. In tali casi la partecipazione di Finest dovrà essere ceduta al raggiungimento degli obiettivi cui il progetto è finalizzato e, comunque, non oltre 12 anni. Opere infrastrutturali di carattere strategico Nei casi di intervento di Finest in società estere che realizzino opere infrastrutturali di carattere strategico ed i cui termini di avviamento richiedano una durata di partecipazione più lunga di quella ordinaria; il limite massimo viene esteso a 15 anni. Partecipazione di Finest superiore al 25% Deroga, durata intervento Intervento congiunto Finest Simest a Capitale Sociale (L.19/91) Nel caso di intervento congiunto Simest – Finest il tetto massimo di partecipazione al C.S. della Società Estera è elevabile al 40%

11 Intervento con Istituzioni Finanziarie Iniziative di sviluppo di Parchi e distretti Il termine ordinario di cessione delle partecipazioni acquisite da Finest può essere prorogato: Nei casi di intervento di istituzioni Finanziarie (BERS, BEI, IFC,..) a favore di società estere partecipate da imprese italiane il periodo di partecipazione di Finest è, di norma, coerente con quello delle suddette istituzioni finanziarie. Nei casi di partecipazione ad iniziative di sviluppo di parchi e distretti industriali e commerciali allestero promossi e/o partecipati da aziende italiane. In tali casi la partecipazione di Finest dovrà essere ceduta al raggiungimento degli obiettivi cui il progetto è finalizzato e, comunque, non oltre 12 anni. Opere infrastrutturali di carattere strategico Nei casi di intervento di Finest in società estere che realizzino opere infrastrutturali di carattere strategico ed i cui termini di avviamento richiedano una durata di partecipazione più lunga di quella ordinaria; il limite massimo viene esteso a 15 anni. Deroga, durata intervento Proroga del termine ordinario di intervento Finest

12 Società di SCOPO Piccole e Medie Imprese Finest, socio di Società italiane Quando laumento di Capitale è destinato alla capitalizzazione di società di scopo per la partecipazione a gare internazionali finalizzate alla acquisizione e/o gestione di società estere Nel caso di aumenti di Capitale Sociale, effettuati da PMI che siano interamente destinati a realizzare lacquisizione di partecipazioni di imprese o società allestero. Deroga, Finest partecipa al capitale di società italiana

13 13 ESEMPIO di ripartizione del Capitale Sociale La Società Italiana del Nord Est con lintervento di Finest può accedere alle agevolazioni previste dalla Legge 100/90*. Capitale Sociale, EUR 100 La Società Italiana, nel limite del 90% del 51% del Capitale Sociale complessivo della Società Estera, può richiedere, alla propria banca di riferimento un finanziamento che gode di un importante contributo in conto interessi a fondo perduto. FINEST Eventuali altri SOCI SOCIETA ITALIANA ESTERO Contributo in conto interessi a fondo perduto a favore della Società Italiana pari al 3,09% (Nov. 2011) ITALIA Agevolazioni collegate allintervento partecipativo di Finest, L. 100/90

14 AREE in cui la Legge 100/90 NON è operativa: POLONIA REP. CECA REP. SLOVACCA SLOVENIA UNGHERIA ROMANIA BULGARIA PAESI BALTICI POLONIA REP. CECA REP. SLOVACCA SLOVENIA UNGHERIA ROMANIA BULGARIA PAESI BALTICI I Paesi in cui le agevolazioni previste dalla legge 100/90 NON trovano applicazione

15 Quale struttura finanziaria per ottimizzare lintervento di FINEST S.p.A.? DEBITO MEDIO LUNGO CAPITALE SOCIALE LIMITI da rispettare, PERIMETRO PARTECIPAZIONE: Fino al 25% del Capitale Sociale FINANZIAMENTO: Fino al 25% del totale investimento SOLUZIONE EUR % 25% Intervento Finest Struttura Finanziaria EUR. 18,75 EUR. 25,00 Con una struttura DEBT/EQUITY pari a 25/75 Finest è in grado di apportare mezzi finanziari fino al 43,75% del TOTALE INVESTIMENTO Ottimizzazione dellintervento di Finest

16 Lintervento del socio italiano: ottimizzazione dellintervento di Finest Come strutturare lintervento della proponente italiana sul fronte del Capitale Sociale? CAPITALE SOCIALE EUR 75,00 FINEST (24,5%) EUR. 18,375 Socio ITA EUR. 38,25 Socio ITA EUR. 38,25 IPOTESI Paese NON U. E: La società italiana può attingere ai benefici L. 100/90 (contributo in conto interessi) facendosi finanziare dalla propria banca italiana la quota partecipativa di competenza. Limite finanziamento agevolabile EUR 34,425 (Limite max. pari al 90% del 51% del C.S. della Società Estera). Le condizioni del finanziamento saranno concordate tra la stessa Società Italiana e la propria banca di riferimento La società italiana, in questa particolare ipotesi, può azionare un investimento di EUR 100 intervenendo con mezzi propri (anche bancari) per EUR 3,825 (EUR 38,25 meno 34,425) ipotesi Socio Locale (24,5%) EUR. 18,375

17 Finest, partner nel Centro Est Europa Finest interviene a titolo di partecipazione nel Capitale Sociale della Società estera nel limite del 25% (8 anni max) Finest finanzia direttamente la società estera nel limite del 25% del totale investimento (8 anni max) La Società Italiana del Nord Est, con lintervento Finest, può accedere alle agevolazioni previste dalla Legge 100/90 (extra U.E.) INVESTMENTO TOT. Est EU EUR CAPITALE SOCIALE EUR 1,5 MLN FINANZIAMENTI EUR 0,500 MLN Partner Locale EUR 0,150 mln. (10%) Azienda Italiana EUR 0,975 mln. (65%) M/L fino a EUR 0,500 mln (25%totale inv.) Finest EUR 0,375 mln. (25%) Eventuale ri-finanziamento (Legge 100/90), erogato direttamente da una Banca di riferimento individuata dalla Proponente, nel limite del 90% del 51% del Capitale Sociale complessivo della Joint Venture Estera (EUR 0,688 mln). La Legge 100/90 prevede un contributo in conto interessi a favore della Società Italiana pari al 3,09 (Nov. 2011) ESTERO ITALIA Garanzia SACE attivabile Finanziamenti Finest Sintesi intervento tipico

18 Il Fondo Balcani LA GESTIONE DEL FONDO BALCANI E AFFIDATA A FINEST E un fondo rotativo finalizzato a sostenere gli investimenti delle imprese italiane in Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Macedonia, Serbia e Montenegro, attraverso lacquisizione da parte della FINEST di quote del capitale di rischio in imprese da costituire o già costituite nei Paesi citati. Tali quote sono aggiuntive rispetto a quelle acquisite da FINEST ai sensi della Legge 19/91. Il Fondo Balcani è attivabile solo nel caso in cui vi sia prevista la partecipazione di Finest o Simest nel Capitale Sociale dellimpresa estera.

19 Caratteristiche del Fondi VC Balcani in gestione a FINEST Ammontare del fondo Beneficiari Limiti dell'intervento Cessione delle partecipazioni di cui impegnato il 50% ca PMI italiane del TRIVENETO, che acquisiscono, anche in associazione con altre imprese nazionali, quote di capitale di rischio in società costituite o da costituire in Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Macedonia, Serbia, Montenegro, Kosovo La partecipazione complessiva di FINEST nel capitale di rischio dellimpresa estera non deve superare il totale delle quote di partecipazione detenute da imprese italiane e il 49% del capitale sociale dellimpresa estera. Il massimale della quota fondo venture capital Balcani non potrà comunque essere superiore ad Euro per singola operazione Le partecipazioni acquisite devono essere cedute entro un massimo di 8 anni dallacquisizione della partecipazione stessa e, comunque, non oltre i termini convenuti nei contratti relativi allintervento della Finest con la l. 19/ ,00

20 Fondo Venture Capital Fondo di supporto agli investimenti in aree strategiche, che - si aggiunge alla normale quota di partecipazione di Simest e/o Finest nella società estera; - consente una partecipazione, di Simest/Finest oltre al Fondo Venture Capital, fino al 49% del capitale dellimpresa estera; - opera nelle seguenti macroaree:

21 Unassistenza del cliente dal taglio sartoriale Finest agevola l incontro tra parti imprenditoriali sinergiche tra di loro per facilitare la nascita di nuove idee imprenditoriali Fase realizzativa : piano strategico, investimenti e fonti finanziarie Consapevolezza fabbisogno Fase di indagine: SWOT analysis e studio opportunity mercato estero Valutazione economico-finanziaria e decisione Al fianco del cliente dallidea imprenditoriale alla sua copertura finanziaria e attuazione: RUOLO PROPOSITIVO DI FINEST FINEST COME ADVISORY FINANZIARIO Finest supporta il cliente promuovendo incontri e predisponendo la documentazione necessaria per la bancabilità dei progetti

22 I vantaggi dellintervento Finest Operare per favorire la penetrazione e consolidamento delle PMI nei Paesi dell Europa Orientale ed Asia Centrale, tramite: - strumenti a supporto del capitale di rischio delle aziende clienti; - assistenza e consulenza su base stabile secondo le esigenze della clientela, anche ricorrendo ad organismi attivi in loco nella finanza strategica ed innovativa per le PMI. Operare per favorire la penetrazione e consolidamento delle PMI nei Paesi dell Europa Orientale ed Asia Centrale, tramite: - strumenti a supporto del capitale di rischio delle aziende clienti; - assistenza e consulenza su base stabile secondo le esigenze della clientela, anche ricorrendo ad organismi attivi in loco nella finanza strategica ed innovativa per le PMI. sostegno nella ricerca di mezzi finanziari e risposta alle complesse normative locali per lacquisizione di risorse finanziarie; supporto istituzionale nelle fasi di costruzione di progetti innovativi; acquisizione di strumenti finanziari flessibili a compendio dei finanziamenti locali sostegno nella ricerca di mezzi finanziari e risposta alle complesse normative locali per lacquisizione di risorse finanziarie; supporto istituzionale nelle fasi di costruzione di progetti innovativi; acquisizione di strumenti finanziari flessibili a compendio dei finanziamenti locali

23 Prospetto di sintesi Costo ponderato PARTECIPAZIONE FINEST + Legge 100/'90

24 Costo ponderato Partecipazione Finest + Finanziamento L. 100/90 N.B. la presente tabella di calcolo determina la redditività in AUTOMATICO solo se la Proponente ha almeno il 51% del C.S. ALTRIMENTI i valori devono essere adeguati manualmente

25 TABELLA DI DETTAGLIO CALCOLO Costo ponderato Partecipazione Finest + Finanziamento L. 100/90

26 ESEMPIO sul concetto di I.R.R.

27 I nostri riferimenti PORDENONE PORDENONE Via dei Molini, Pordenone - Italia tel fax PADOVA PADOVA Piazza Zanellato, Padova - Italia tel fax Finest Point Chisinau + Finest Point Samorin + Finest Point Kragujevac + Ufficio di Rappresentanza Mosca + Finest Point Chisinau + Finest Point Samorin + Finest Point Kragujevac + Ufficio di Rappresentanza Mosca

28 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Il supporto di Finest allinternazionalizzazione delle imprese del Triveneto Dott. Mauro Zan – Responsabile Analisi FINEST S.p.A. Sprint FVG e CCIAA Udine,"

Presentazioni simili


Annunci Google