La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Banca Popolare di Verona LAPERTURA DI NUOVI MERCATI NEI PAESI EMERGENTI OPPORTUNITA DI BUSINESS LA SIMEST AL SERVIZIO DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Banca Popolare di Verona LAPERTURA DI NUOVI MERCATI NEI PAESI EMERGENTI OPPORTUNITA DI BUSINESS LA SIMEST AL SERVIZIO DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Banca Popolare di Verona LAPERTURA DI NUOVI MERCATI NEI PAESI EMERGENTI OPPORTUNITA DI BUSINESS LA SIMEST AL SERVIZIO DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Marco Palazzi – SIMEST - Triveneto Verona - 29 novembre 2010

2 SIMEST E la finanziaria del Ministero dello Sviluppo Economico, partecipata dalle principali banche italiane e dal sistema Confindustria SIMEST gestisce strumenti finanziari e servizi reali che accompagnano le aziende nella competizione internazionale

3 Fasi di sviluppo dellazienda Interventi SIMEST SIMEST affianca limpresa italiana in tutte le fasi di sviluppo allestero Analisi mercati esteri Progetti di acquisizione di quote di mercato in paesi extra-UE Investire in aziende estere Esportare beni strumentali Finanziamento di studi di fattibilità e di programmi di assistenza tecnica Finanziamento di programmi, aventi caratteristiche di investimento, per linserimento sui mercati esteri Stabilizzazione tassi su finanziamenti per export di beni dinvestimento Partecipazione SIMESTal capitale sociale società estere Fondo Venture Capital (per focus extra UE) Riduzione interessi su finanziamento quota della azienda italiana (investimenti extra UE) Individuare opportunità di investimento Business scouting e match making Rafforzamento della struttura finanziaria Finanziamento per il miglioramento della solidità patrimoniale

4 PROGETTI TIPICI - 1: FINANZ. INVESTIM. PRODUTTIVO ATTIVITA : taglio, prima lavorazione e commercializzazione internazionale di legname tropicale in Repubblica Democratica del Congo e Camerun Media azienda italiana, con lunga esperienza nel settore, dispone in Repubblica Democratica del Congo, tramite importante società partecipata locale, di diritti di sfruttamento su grandi superfici di foresta ( ha) Taglia, in parte lavora localmente e commercializza il legname tropicale in tutto il mondo OBIETTIVO: - Potenziare la produzione : rafforzamento IMPIANTO PRODUTTIVO aumento esigenze di circolante aumento della partecipazione in azienda locale

5 PROGETTI TIPICI - 1: FINANZ. INVESTIM. PRODUTTIVO INTERVENTI SIMEST : 1 - Finanziamento per la patrimonializzazione di PMI esportatrici Per dotare lazienda di nuove risorse finanziarie ( ) - a lungo termine (7-8 anni) - a basso costo ( 2,4% - 0,5% - tassi fissi) 2 – Supporto investimento produttivo (Legge 100/90 e fondo VC) Risorse finanziarie: partecipazione al capitale e finanziam. agevolato - di importi adeguati; a lungo termine - per: investimenti in impianti; circolante; increm. partecipazione locale - supporto nellimpostazione del progetto 3 – Finanziamento assistenza tecnica Per spese di avvio impianti, addestramento, assistenza Finanziamento agevolato (tasso 0,5% fisso) a 5 anni; importo:

6 PROGETTI TIPICI - 2: FINANZ. ATTIVITA COMMERCIALE ATTIVITA : commercializzazione di pannelli per impianti frigoriferi e per ledilizia in Nigeria PMI italiana commercializza nei Paesi africani: - pannelli isolanti - unità frigorifere per settore alimentare - unità abitative prefabbricate. Lazione commerciale, iniziata 2 anni fa, sta dando risultati molto confortanti, e si vuole quindi ora strutturarla maggiormente OBIETTIVO: - Potenziare lazione commerciale, ampliando la gamma di prodotti e la penetrazione del mercato mediante la realizzazione di una struttura commerciale permanente (facente capo ad un trader locale ) costituita da: uffici commerciali, show- room, magazzino, che permetterà un contatto efficace e diretto con la clientela un programma commerciale ben organizzato, che ha nella struttura permanente il suo principale punto di forza

7 PROGETTI TIPICI - 2: FINANZ. ATTIVITA COMMERCIALE INTERVENTI SIMEST : 1 – Finanziamento per inserimento sui mercati esteri Finanziamento agevolato, tasso del 0,5% fisso a medio – lungo termine (2 + 5 anni) con importo di circa (programma di spesa su due anni) Richiesta garanzia sul 50 – 100% del finanziamento 2 - Finanziamento per la patrimonializzazione di PMI esportatrici Per dotare lazienda di nuove risorse finanziarie ( ) - a lungo termine (7-8 anni) - a basso costo ( 2,4% - 0,5% - tassi fissi) Senza garanzie a certe condizioni

8 Partecipazioni al capitale di imprese allestero Promuovere la partecipazione di imprese italiane in società o imprese allestero Partecipazione della SIMEST di norma fino al 49% del capitale sociale delle imprese estere per una durata massima di 8 anni; Lacquisizione di quote di capitale di rischio può riguardare aziende di nuova costituzione o già costituite Finalità ed obiettivi Modalità di intervento

9 Fondo di Venture Capital (paesi focus) SIMEST + Fondo fino al 49% del capitale della società estera non superiore al totale delle quote detenute dai soci italiani max. otto anni e comunque non oltre i termini contenuti nel contratto relativo allintervento SIMEST (L. 100/90) per limpegno al riacquisto delle quote di partecipazione del fondo non è richiesta lassistenza di garanzie. Lintervento del fondo prevede una remunerazione pari al tasso BCE + 0,50% Obiettivo generale Durata dellintervento Garanzie

10 Agevolazioni per gli investimenti Imprese italiane che acquisiscono quote di capitale di rischio in società o imprese allestero in paesi diversi da quelli dellUE, partecipate dalla SIMEST Contributo agli interessi a fronte di un finanziamento bancario concesso allimpresa italiana da una banca operante in Italia Corrisposto direttamente alle imprese, pari al 50% del tasso di riferimento per il settore industriale (mese di ottobre 2010 tasso 2,14%) Soggetti beneficiari Tipologia della agevolazione Contributo agli interessi

11 Agevolazioni per gli investimenti Max 8 anni, incluso un periodo di preammortamento di durata massima di 36 mesi Copre il 90% della quota di partecipazione dellimpresa italiana fino al 51% del capitale dellimpresa estera (extra U.E.) Durata del finanziamento Importo agevolabile del finanziamento

12 SIMEST e il Fondo di Venture Capital società locale Italiano SIMEST + Fondo di VC Fino al 49% del capitale Partner privati estero Riduzione interessi sul finanziamento quota italiana

13 L 100/90 - INVESTIMENTI PRODUTTIVI ALLESTERO SOCIETA ITALIANA BANCA SIMEST SOCIETA ESTERA PARTECIPAZ FINO 49% PARTECIPAZ p.es. 51% CONTRIBUTO CTO INT. FINANZIAMENTO

14 L 100/90 - INVESTIMENTI PRODUTTIVI ALLESTERO Fondo V.C. Partec. SIMEST Finanziam agevolato 24%25%46% C.S. totale società estera = 100

15 Soggetti beneficiari Iniziative agevolabili Tipologia della agevolazione Imprese italiane in ogni loro forma Studi di prefattibilità e fattibilità collegati ad investimenti italiani allestero Programmi di assistenza tecnica collegati ad investimenti italiani allestero Finanziamento agevolato dei costi previsti per la realizzazione dello studio di fattibilità o del programma di assistenza tecnica Finanziamenti agevolati per la realizzazione di studi di (pre)fattibilità e assistenza tecnica

16 a)Studi di fattibilità collegati ad investimenti commerciali: 100% del totale delle spese per un massimo di b)Studi di fattibilità collegati ad investimenti produttivi: 100% del totale delle spese per un massimo di c)Programmi di assistenza tecnica ad investimenti: 100% del totale complessivo delle spese per un massimo di anni dalla stipula del contratto di finanziamento, comprensivi di un preammortamento di 2 anni dalla stipula del contratto di finanziamento. Fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 15% del tasso di riferimento vigente alla data di delibera di concessione del finanziamento ma non inferiore allo 0,50% Importo massimo del finanziamento agevolato Durata del finanziamento Tasso dinteresse Finanziamenti agevolati per la realizzazione di studi di (pre)fattibilità e assistenza tecnica

17 Imprese italiane in ogni loro forma Finanziamenti a tasso agevolato per programmi aventi natura dinvestimento, destinati a favorire la presenza stabile e duratura di imprese italiane in paesi extra-UE Il finanziamento copre al massimo l85% delle spese previste dal programma, per un importo non superiore a quello consentito dal Regolamento Comunitario de minimis Fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 15% del tasso di riferimento vigente alla data di delibera di concessione del finanziamento ma non inferiore allo 0,50% Max 7 anni, compreso un pre-ammortamento di 2 anni Fino al 30% del finanziamento Soggetti beneficiari Caratteristiche Condizioni del finanziamento Tasso Durata Anticipo Finanziamenti agevolati per programmi di inserimento sui mercati esteri

18 Limpresa italiana può realizzare il programma avente natura dinvestimento tramite: Una società partecipata locale; Un soggetto locale non partecipato con cui limpresa italiana stipuli un contratto di collaborazione; Una filiale diretta o ufficio di rappresentanza

19 Società di capitali italiane appartenenti alla categoria delle PMI che abbiano realizzato, nei 3 esercizi antecedenti la richiesta di finanziamento, un fatturato estero almeno pari al 20% del fatturato totale. Al momento dellerogazione i beneficiari devono essere sottoforma di SPA Consentire alle imprese di raggiungere e/o mantenere un rapporto (ultimo bilancio) Patrimonio netto/Immobilizzazioni nette pari o superiore a 0,65 (livello dingresso). Le imprese possono presentare domanda qualunque sia il valore del loro rapporto PN/Imm. Nette. Pari al 25% del Patrimonio netto della richiedente e comunque non superiore a Soggetti beneficiari Finalità Importo massimo del finanziamento Finanziamenti agevolati per il miglioramento e la salvaguardia della solidità patrimoniale delle PMI

20 Sono previste due fasi: la prima comprende lerogazione del 100% del finanziamento e due anni di pre-ammortamento la seconda il rimborso del capitale. Ipotesi A: in 5 anni al 15% del tasso di riferimento (ma non inferiore allo 0,50%) per le imprese che al termine della prima fase hanno migliorato il livello di solidità patrimoniale Ipotesi B: in ununica soluzione a tasso di riferimento per le imprese che al termine della prima fase non hanno raggiunto il livello soglia o hanno registrato una flessione pur rispettando il livello soglia (0,65%). Nel caso in cui la flessione sia nel limite del 5%, rispettando il livello soglia, è previsto il prolungamento di 1 anno del preammortamento per raggiungere nuovamente il livello di ingresso La durata è 7 o 8 anni compreso un pre- ammortamento di 2 o 3 anni a seconda delle ipotesi (A) o (B) di cui al paragrafo precedente Fasi del finanziamento Rimborso Condizioni del finanziamento Durata Finanziamenti agevolati per il miglioramento e la salvaguardia della solidità patrimoniale delle PMI

21 Sostegno dei crediti allesportazione Contributi agli interessi e interventi di stabilizzazione per consentire alle imprese italiane di offrire agli acquirenti esteri di macchinari, impianti e relativi servizi, dilazioni di pagamento a condizioni competitive (credito fornitore-forfaiting, credito acquirente) Condizioni di pagamento a tassi allineati con quelli offerti dagli altri esportatori UE ed OCSE Caratteristiche

22 Sostegno dei crediti allesportazione Esportazione di macchinari, impianti, servizi in tutti i paesi Massimo: 85% della fornitura (15% contanti) Non superiore al 100% valore merci italiane Iniziative agevolabili Importo finanziabile

23 1. Fase esplorativa e definizione del progetto Finanziamento agevolato studio di fattibilità importo max euro durata 5 anni tasso 0,50% (ottobre 2010) Servizi di assistenza e consulenza finanziaria Assistenza tecnica/legale/societaria Impostazione e montaggio progetto di investimento Analisi economico-finanziaria DALLIDEA AL BUSINESS Fasi della costituzione di imprese allestero

24 2. Strutturazione finanziaria del progetto Servizi di assistenza finanziaria Assistenza al funding del progetto DALLIDEA AL BUSINESS Fasi della costituzione di imprese allestero

25 (*) può non essere presente (**) max 25% max 8 anni (***) max 24%; SIMEST+FONDO max 49% Partecipazione SIMEST L. 100/90 Partecipazione Fondo VC Riduzione interessi su finanziamento quota soci italiani Quota partner locale* Quota SIMEST** Quota FONDO VC*** Quota italiana (soci privati) 3. Capitale di rischio DALLIDEA AL BUSINESS Fasi della costituzione di imprese allestero

26 4. Programmi di formazione personale locale Finanziamento agevolato formazione importo max euro durata 5 anni tasso 0,50% (ottobre 2010) DALLIDEA AL BUSINESS Fasi della costituzione di imprese allestero

27 Tassi Validità dal 1 al 30 novembre 2010 Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. a), b) e c) tasso di riferimento UE :2,24% tasso agevolato :0,50 % Legge 100/90 art. 4 :2,115% (*) (*) tasso di contribuzione

28 Grazie per lattenzione MARCO PALAZZI Referente SIMEST triveneto simest.it Mobile:


Scaricare ppt "Banca Popolare di Verona LAPERTURA DI NUOVI MERCATI NEI PAESI EMERGENTI OPPORTUNITA DI BUSINESS LA SIMEST AL SERVIZIO DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google