La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riccardo Federico Rocca 20/02/2009 I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA: DAI BANDI 2008 INDICAZIONI PER IL 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riccardo Federico Rocca 20/02/2009 I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA: DAI BANDI 2008 INDICAZIONI PER IL 2009."— Transcript della presentazione:

1 Riccardo Federico Rocca 20/02/2009 I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA: DAI BANDI 2008 INDICAZIONI PER IL 2009

2 I FONDI STRUTTURALI Il 27/12/06 approvato dalla Commissione Europea il regolamento dei fondi strutturali per il periodo Sono previsti 3 obiettivi e 3 strumenti finanziari a fronte dei 9 obiettivi e dei 6 strumenti della programmazione precedente ( )

3 I FONDI STRUTTURALI 2007/2013 strumenti finanziari FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE (FESR) Promozione investimenti e riduzione squilibri regionali FONDO SOCIALE EUROPEO (FSE) Promozione delloccupazione e incremento della produttività sul lavoro FONDO DI COESIONE Sviluppo infrastrutture e tematiche ambientali (solo paesi con RNL >90% media UE)

4 I FONDI STRUTTURALI 2007/2013 obiettivi CONVERGENZA Supporto all crescita nelle aree UE in ritardo di sviluppo: PIL inferiore al 75% della media UE COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE Rafforzare competitività e occupazione in tutte le regioni non ob. convergenza COOPERAZIONE TERRITORIALE EUROPEA Cooperazione transforntaliera

5 I FONDI STRUTTURALI 2007/2013 obiettivi OBIETTIVOMld. Euro% Convergenza26478,5 % Competitività regionale e occupazione 57,917,2% Cooperazione territoriale europea % TOTALE336,1100,00%

6 I FONDI STRUTTURALI 2007/2013 distribuzione regionale

7 ROMANIA: lintervento finanziario dei F.S. nei programmi operativi Crescita competitività2,2 Infrastrutture di trasporto4,0 Ambiente3,9 Risorse umane3,0 Sviluppo capacità amministrativa0,2 Sviluppo regionale3,5 Assistenza tecnica0,15 miliardi di

8 ROMANIA Crescita competitività BENEFICIARI grandi, piccole e medie imprese che hanno una propria sede legale in Romania OBIETTIVO crescita della produttività delle imprese romene (target: crescita annua 5.5%) INTERVENTI A FAVORE DI investimenti produttivi, innovazione, R&S, competitività, ITC, turismo, internaz., sistema energetico CONTRIBUTI varia entità (max. 5 milioni) per tipologia di progetto e di impresa

9 Investimenti produttivi - PMI Beneficiari: piccole e medie imprese di diritto romeno (fino a 249 dipendenti, fatturato inferiore a 50 milioni, asstets fino a 43 milioni) sia già esistenti che di nuova costituzione. Attività eligibili: industria estrattiva e manifatturiera – ambiente – costruzioni. Contributo 1. piccoli investimenti max Grandi investimebti max 1,5 milioni (50% costi)

10 Investimenti produttivi - PMI Valore massimo del finanziamento accordato rispetto al totale dei costi eleggibili: - 70% del valore dellinvestimento per le P.I.; -60% del valore dellinvestimento per le M.I. Tipologie di progetti: realizzazione di nuove iniziative imprenditoriali o per lampliamento/sviluppo/diversificazione di realtà imprenditoriali già presenti. Attività finanziabili: 1. macchinari e attrezzature, 2. mezzi di trasporto; 3. terreno (10%); 4. immobile (50%); 5. software- brevetti-licenze, know how; 6. studi fattibilità

11 Investimenti produttivi Grandi imprese CONTRIBUTO fino a 5 milioni (50% costi 40% se a Bucharest) TIPOLOGIE DI PROGETTI Investimenti per la realizzazione di nuove iniziative imprenditoriali o per lampliamento/sviluppo/diversificazione di realtà imprenditoriali già presenti. ATTIVITA FINANZIABILI 1. tecnologia, macchinari, linee produttive, attrezzature (no macchinari usati) – 2. brevetti, licenze, marchi e know how

12 ITC Beneficiari: grandi, piccole e medie imprese di diritto romeno sia già esistenti che di nuova costituzione. Progetti: sviluppo di nelluso dellITC (nuovi prodotti e siti internet); sviluppo E-economy; sviluppo dellinformatizzazione nel settore pubblico Contributo: min – max (50% costi)

13 Risorse umane BENEFICIARI grandi, piccole e medie imprese di diritto romeno, laovoratori; associazioni, ecc.. PROGETTI formazione del personale locale CONTRIBUTO min – max (50% costi)

14 Energia BENEFICIARI grandi, piccole e medie imprese di diritto romeno sia già esistenti che di nuova costituzione. TIPOLOGIE DI PROGETTI Investimenti per il miglioramento e lo sviluppo del sistema energetico romeno; investimenti in energie rinnovabili. CONTRIBUTO min max 10 mln. (50% investimento-40% investimento se a Bucarest)

15 PRESENTAZIONE BENEFICIARIO DESCRIZIONE PROGETTO IMPLEMENTAZIONE Fondi Strutturali : Predisposizione della domanda e richiesta contributi

16 Statuto Bilancio ultimo esercizio Certificato Camera di Commercio Certificato dellamministrazione delle finanze che certifichi lassenza di debiti tributari Documento di identità legale rappresentante Titoli di proprietà o contratti di affitto di almeno 10 anni di durata riguardanti beni immobili (terreni-capannoni) sui quali sarà realizzato linvestimento Verbale del Consiglio di amministrazione ( o dellAssemblea) che deliberi la volontà della società di realizzare linvestimento I bilanci dei soci persone giuridiche per verificare se limpresa sia piccola, media o grande Fondi Strutturali : Documenti beneficiario

17 Business plan Situazione attuale impresa (struttura, organigramma, clienti, fornitori, concorrenti, trend di mercato) Analisi dei flussi finanziari Fonti di finanziamento di cui il beneficiario intende avvalersi per far fronte alla propria quota di investimento non coperta dal contributo Autorizzazioni amministrative riguardanti linvestimento NON SONO FINANZIABILI LA SOSTITUZIONE DI MACCHINARI OBSOLETI CON NUOVI MACCHINARI CHE NON COMPORTINO UN AMPLIAMENTO DELLA CAPACITA PRODUTTIVA O UNO SVILUPPO TECNOLOGICO Fondi Strutturali : Descrizione progetto

18 Team di progetto (CV allegati) Preventivi relativi ai beni che si intendono acquisire (almeno tre) Se il valore dei beni eccede determinati importi stabiliti dai bandi è necessario indire una gara pubblica secondo le procedure europee. Fondi Strutturali : implementazione progetto


Scaricare ppt "Riccardo Federico Rocca 20/02/2009 I FONDI STRUTTURALI IN ROMANIA: DAI BANDI 2008 INDICAZIONI PER IL 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google