La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giovanni Teodori Cattedra di Cardiochirurgia Università G. DAnnunzio Chieti Il cuore artificiale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giovanni Teodori Cattedra di Cardiochirurgia Università G. DAnnunzio Chieti Il cuore artificiale."— Transcript della presentazione:

1 Giovanni Teodori Cattedra di Cardiochirurgia Università G. DAnnunzio Chieti Il cuore artificiale

2 Il problema dellinsufficienza cardiaca Nel 1993, linsufficienza cardiaca è stata la causa di morte per pazienti negli USA. Dal 1979 al 1993, i decessi per ICC si sono raddoppiati. Oggi, circa 4.8 milioni di Americani sono affetti da insufficienza cardiaca cronica Heart and Stroke Statistical Update, American Heart Association Il cuore artificiale

3

4 Ogni anno vengono diagnosticati circa nuovi casi di insufficienza cardiaca cronica. In questi pazienti lincidenza di morte improvvisa è 6-9 volte maggiore che nella popolazione in generale. Linsufficienza cardiaca è la più frequente causa di ospedalizzazione nella popolazione >65 anni. Il cuore artificiale

5 Quali prospettive? - Terapia medica aggressiva - Stimolazione biventricolare - Chirurgia convenzionale dello scompenso - Trapianto di cuore - Assistenze ventricolari (Bridge) - Cuore artificiale permanente Il cuore artificiale

6 Il trapianto cardiaco in Italia Donatori per milione di abitanti nel 1995 Europa15.2 Italia10.0

7 Il trapianto cardiaco in Italia Donatori per milione di abitanti per regione 1995 Val dAosta 7 Piemonte 16 Lombardia16 Trentino Alto Adige 4 Veneto18 Friuli Venezia Giulia23 Liguria 14 Emilia Romagna 16 Toscana11 Marche 8 Umbria 6 Lazio 5 Abruzzo 3 Molise 1.5 Campania 0.2 Puglia 4 Basilicata 2 Calabria 2 Sardegna 15 Sicilia 2

8 Il trapianto cardiaco in Italia Liste dattesa per trapianto al 31/12/95 NITp Cuore260 Rene 2245 Fegato244 Polmone 75 Rene e Pancreas 68 Pancreas 38 Cuore/Polmoni 25

9 Il trapianto cardiaco in Italia Liste dattesa per trapianto al 31/12/95 NITp N° ingressi % trapiantati tempo di attesa (mediana) 13 mesi

10 Il trapianto cardiaco in Italia Sopravvivenza dei pazienti entrati in lista dattesa per trapianto cardiaco % non trapiantati % trapiantati mesi

11 Il cuore artificiale Le assistenze ventricolari - Assistenza meccanica sinistra - Assistenza biventricolare - Cuore artificiale permenente

12 Il cuore artificiale Le assistenze ventricolari più diffuse: - Novacor - TCI - Thoratec - Abiomed - Jarvick

13 Il cuore artificiale Le indicazioni: - Insufficienza cardiaca acuta in attesa di trapianto - Insufficienza cardiaca cronica in paziente non trapiantabile - SBG post pericardiotomia

14 Il cuore artificiale I problemi: - Laffidabilità tecnica - La taglia corporea dei pazienti - Le complicanze infettive (tramiti percutanei) - Le complicanze tromboemboliche - La compliance del dispositivo alle richieste del paziente - La qualità della vita con il device - Lintervento di espianto del device

15 Il cuore artificiale permanente

16 Il sistema E lunico dispositivo di assistenza al circolo (cuore artificiale), attualmente brevettato, totalmente impiantabile nella cavità toracica per limpiego a permanenza. Non prevede soluzioni di continuità della cute e può essere alimentato, monitorizzato e controllato a distanza attraverso il sistema TET e la tecnologia di biotelemetria. Il cuore artificiale permanente

17 Il sistema I riceventi possono essere dimessi e riprendere le attività quotidiane in modo relativamente normale. Il sistema può essere impiegato per un supporto del circolo a lungo termine o come bridge per il trapianto. Può essere impiegato per lassistenza sinistra, destra o biventricolare. Il cuore artificiale permanente

18 Risolve la maggior parte dei problemi tecnici che hanno impedito finora un uso diffuso dei dispositivi di assistenza al circolo: dimensioni, compatibilità anatomica, sito dimpianto, alimentazione allinterno del corpo del paziente senza soluzioni di continuità nella cute, possibilità di monitorare e controllare a distanza la funzione, limitazione della mobilità del paziente. I primi prototipi hanno funzionato per quasi 4 anni in vitro senza evidenziare problemi, gli ultimi prototipi sono in corso di sperimentazione in vivo.

19 Il cuore artificiale Il cuore transgenico…???


Scaricare ppt "Giovanni Teodori Cattedra di Cardiochirurgia Università G. DAnnunzio Chieti Il cuore artificiale."

Presentazioni simili


Annunci Google