La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Trapianto Cardiaco Dott. Joseph Marmo. Il Trapianto Cardiaco Rappresenta attualmente il trattamento di scelta nella cura dello scompenso cardiaco in.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Trapianto Cardiaco Dott. Joseph Marmo. Il Trapianto Cardiaco Rappresenta attualmente il trattamento di scelta nella cura dello scompenso cardiaco in."— Transcript della presentazione:

1 Il Trapianto Cardiaco Dott. Joseph Marmo

2 Il Trapianto Cardiaco Rappresenta attualmente il trattamento di scelta nella cura dello scompenso cardiaco in fase terminale

3 Il Trapianto Cardiaco DATI DEL REGISTRO DELLA IHLTS: 2000 donazioni per anno morti in lista dattesa 15% dei potenziali donatori

4 Il Trapianto Cardiaco MORTALITA Mortalità ospedaliera < 5% Sopravvivenza ad 1 anno 85% Sopravvivenza a 5 anni 80% Mortalità ad 1 anno dei pazienti in lista dattesa 40%

5 Il Trapianto Cardiaco EPIDEMIOLOGIA CMD post-ischemica 45,6 % CMD primitiva 45,6 % CMD post-valvolare 3,4 % CMD congenita 1,6 %

6 Il Trapianto Cardiaco INDICAZIONI Accettate : VO2 max < 10 ml/kg/min, cardiopatia ischemica severa non suscettibile a trattamento chirurgico che limita notevolmente le attività del paziente, aritmie ventricolari refrattarie alle altre opzioni terapeutiche

7 Il Trapianto Cardiaco INDICAZIONI Probabili: VO2 max < 14 ml/kg/min, importante limitazione delle attività del paziente, scompenso cardiaco sintomatico con instabilità del bilancio idrico e della funzione renale

8 Il Trapianto Cardiaco INDICAZIONI Inadeguate: FE < 20%, storia di aritmie ventricolari, storia di NYHA III e IV

9 Il Trapianto Cardiaco RIANIMAZIONE COORDINAMENTO CENTRO REGIONALE TRAPIANTO EQUIPE D ESPIANTO

10 Il Trapianto Cardiaco CONTROINDICAZIONI Età > 70 anni Ipertensione polmonare irreversibile Infezioni sistemiche in fase attiva Diabete I tipo con danno dorgano Vasculopatia cerebrale severa Neoplasia Patologie psichiatriche Cattive condizioni socio-culturali Insufficienza renale o epatica

11 Il Trapianto Cardiaco COMPLICANZE RIGETTO COMPICANZE CARDIACHE INFEZIONI

12 Il trapiantato nei primi mesi

13 Il trapiantato dopo i primi tre mesi

14 Il Trapianto Cardiaco Segni e Sintomi di rigetto Sintomi ©dolore toracico ©Edema e aumento di peso ©Sonnolenza ed astenia Segni ©febbre ©edema e aumento di peso ©Sfregamenti pericardici ©Aritmie Sintomi ©dolore toracico ©Edema e aumento di peso ©Sonnolenza ed astenia Segni ©febbre ©edema e aumento di peso ©Sfregamenti pericardici ©Aritmie

15 Il Trapianto Cardiaco Classificazione dei rigetti acuti

16 Il Trapianto Cardiaco Complicanze cardiache Precoci ©graft failure ©Aritmie: ©Bradicardia da disfunzione del seno, da blocco atrioventricolare ©Fibrillazione atriale ©da biopsia miocardica ©Rottura di cuore ©Fistola coronarica ©Rigurgito tricuspidalico ©versamento pericardico Precoci ©graft failure ©Aritmie: ©Bradicardia da disfunzione del seno, da blocco atrioventricolare ©Fibrillazione atriale ©da biopsia miocardica ©Rottura di cuore ©Fistola coronarica ©Rigurgito tricuspidalico ©versamento pericardico

17 Il Trapianto Cardiaco Complicanze cardiache Tardive ©Infarto miocardico ©complicanza generalmente sottostimata per la frequente assenza di una sintomatologia specifica. ©Malattia Aterosclerotica del graft ©rappresenta oggi il principale problema del trapianto cardiaco per quanto riguarda la prognosi a distanza. ©E caratterizzata da un processo coronarite e pericoronarite immunomediata che porta alla ischemia cronica del muscolo cardiaco. ©Non è sensibile alle terapie standard per la cardiopatia ischemica. Tardive ©Infarto miocardico ©complicanza generalmente sottostimata per la frequente assenza di una sintomatologia specifica. ©Malattia Aterosclerotica del graft ©rappresenta oggi il principale problema del trapianto cardiaco per quanto riguarda la prognosi a distanza. ©E caratterizzata da un processo coronarite e pericoronarite immunomediata che porta alla ischemia cronica del muscolo cardiaco. ©Non è sensibile alle terapie standard per la cardiopatia ischemica.

18 Il Trapianto Cardiaco Tipo di Infezioni nel ricevente dorgano

19 Il Trapianto Cardiaco Mortalità ospedaliera 37/254 pz. (14.6%) ©Graft failure2670% ©MOF1130% ©Graft failure2670% ©MOF1130%

20 Il Trapianto Cardiaco Mortalità a distanza 51/217 pz. (23.5 %) ©Aterosclerosi del graft15 ©Rigetto acuto 6 ©Morte improvvisa 7 ©Neoplasia 5 ©Infezione 6 ©Pancreatite 3 ©Dissezione aortica 1 ©Stroke 5 ©Pericardite costrittiva 2 ©Fibrosi polmonare Id. 1 ©Aterosclerosi del graft15 ©Rigetto acuto 6 ©Morte improvvisa 7 ©Neoplasia 5 ©Infezione 6 ©Pancreatite 3 ©Dissezione aortica 1 ©Stroke 5 ©Pericardite costrittiva 2 ©Fibrosi polmonare Id. 1

21 Il Trapianto Cardiaco Classe funzionale NYHA attuale di 166 pazienti sopravvissuti ©I classe % ©II classe 14 ©III classe ©IV classe ©I classe % ©II classe 14 ©III classe ©IV classe - - -

22 Il Trapianto Cardiaco Il trapianto cardiaco rappresenta attualmente il trattamento terapeutico di scelta nei pazienti affetti da cardiomiopatia dilatativa in fase terminale refrattaria a terapia medica ed a terapia chirurgica convenzionle


Scaricare ppt "Il Trapianto Cardiaco Dott. Joseph Marmo. Il Trapianto Cardiaco Rappresenta attualmente il trattamento di scelta nella cura dello scompenso cardiaco in."

Presentazioni simili


Annunci Google