La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DISPEPSIA DEFINIZIONE SINTOMATOLOGIA PERSISTENTE O RICORRENTE, LOCALIZZATA ALLADDOME SUPERIORE O EPIGASTRIO, CORRELATA ALLASSUNZIONE DI CIBO O A DIGIUNO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DISPEPSIA DEFINIZIONE SINTOMATOLOGIA PERSISTENTE O RICORRENTE, LOCALIZZATA ALLADDOME SUPERIORE O EPIGASTRIO, CORRELATA ALLASSUNZIONE DI CIBO O A DIGIUNO."— Transcript della presentazione:

1 DISPEPSIA DEFINIZIONE SINTOMATOLOGIA PERSISTENTE O RICORRENTE, LOCALIZZATA ALLADDOME SUPERIORE O EPIGASTRIO, CORRELATA ALLASSUNZIONE DI CIBO O A DIGIUNO Dolore epigastrico, anche notturno, alleviato da antiacidi, periodico Pirosi, rigurgito acido Eruttazioni, bocca amara, Vomito, nausea, digestione lenta Sazietà precoce, ripienezza post-prandiale Meterorismo, aerofagia, flatulenza

2 DISPEPSIA ACUTA sintomatologia presente per pochi giorni CRONICA sintomatologia presente, con remissioni e ricadute, da almeno 3 mesi

3 CLASSIFICAZIONE Eziologia precisa della sintomatologia. Miglioramento dei sintomi con terapia della malattia di base Dispepsia ORGANICA Riconoscibili condizioni anormali, ma di incerto rapporto sui sintomi (H.pylori, gastrite cronica, alterata motilità gastrica) Non identificabile una causa precisa Dispepsia FUNZIONALE

4 DISPEPSIA CONDIZIONI ASSOCIATE ALTERAZIONI ORGANICHE DEL TRATTO GASTROINTESTINALE –Ulcera peptica –GERD –Gastrite, duodenite –Neoplasie –Patologie del sistema biliare –Pancreatite cronica

5 DISPEPSIA CONDIZIONI ASSOCIATE DISORDINI METABOLICI - Diabete mellito - Patologie della tiroide - Iperparatiroidismo - Anormalità elettrolitiche FARMACI - FANS - Antibiotici - Digitale - Teofillina - Salicilati ALTRO - Ischemia coronarica - Scompenso cardiaco destro - Collagenosi

6 DISPEPSIA FUNZIONALE Classificazione SIMIL- ULCEROSA (ulcer-like): prevalenza disintomi suggestivi di ulcera peptica –Dolore epi-mesogastrico, non irradiato –Dolore alleviato da cibo, antiacidi, PPI, anti H 2 –Dolore spesso presente a digiuno e/o notturno

7 DISPEPSIA FUNZIONALE Classificazione MOTORIA (dismotility-like): prevalenza di sintomi sintomi suggestivi di alterata motilità del tratto digestivo superiore –Dolore epi-mesogastrico, non irradiato –Dolore aggravato dal cibo –Pesantezza post-prandiale –Nausea, distensione addominale, eruttazioni

8 DISPEPSIA FUNZIONALE Classificazione NON SPECIFICA : alcuni dei sintomi propri della dispepsia simil-ulcerosa e simil-motoria, senza una prevalenza specifica e non sufficientemente specifici per essere inquadrabili nelle categorie precedenti

9 DISPEPSIA MECCANISMI PATOFISIOLOGICI Ipersensibilità alla secrezione acida gastrica Infezione da Helicobacter pylori Ridotta soglia del dolore dopo distensione gastrica Anomalie motorie gastro- duodenali Dispepsia simil-ulcerosa Dispepsia motoria

10 DISPEPSIA Inquadramento clinico SINTOMATOLOGIA –Durata –Caratteristiche correlazione con pasti / digiuno se dolore: - sede di insorgenza - eventuale irradiazione - tipologia (colico / persistente) –Severità –Fattori influenti –Fattori ambientali

11 DISPEPSIA Inquadramento clinico –Età ( 45 anni) –Presenza di fattori di rischio familiarità per patologie digestive condizioni acquisite –Abitudini di vita dieta, fumo, alcool, caffè –Esame fisico perdita di peso / febbre masse addominali / linfoadenopatie PSICOLOGIA –Tratti personalità –Fattori sociali

12 DISPEPSIA Segni e sintomi di allarme per patologia organica Età > 45 aa Calo ponderale Uso di FANS / Aspirina Melena / Ematemesi Anemia (micro / macrocitica) Iposideremia Presenza di sangue occulto nelle feci Disfagia Infezione da H. pylori ?

13 DISPEPSIA APPROCCIO DIAGNOSTICO Età < 45 anni Assenza di segni clinici e fattori di rischio Test per H. pylori PositivoNegativo EradicazioneTerapia sintomatica Antisecretivi Procinetici Ansiolitici EGDS – US addome - Lab

14 DISPEPSIA APPROCCIO DIAGNOSTICO Età > 45 anni Età < 45 anni con segni clinici e fattori di rischio Eradicazione H. pylori PositivoNegativo Terapia specifica Terapia sintomatica Antisecretivi Procinetici Ansiolitici EGDS - US addome - Lab

15 DISPEPSIA Assenza di segni e sintomi di allarme per patologia organica Considerare : Intolleranza al glutine / lattosio Ipotiroidismo / Diabete Collagenopatie Insufficienza esocrina pancreatica Insufficienza renale Scompenso cardiaco destro Parassitosi intestinale Terapia farmacologica

16 DISPEPSIA LABORATORIO (1° livello) –Emocromo –Sideremia / Ferritinemia –Infezione da Helicobacter pylori –Transaminasi / Sintesi epatica –Colestasi –Amilasemia / Lipasemia –Ricerca sangue occulto nelle feci

17 DISPEPSIA LABORATORIO (2° livello) –Malattie metaboliche diabete; iper / ipo tiroidismo –Malattie del collagene –Funzionalità renale –Funzionalità pancreatica –Assorbimento tenue –Marcatori neoplastici CEA; CA 19-9; alfa-fetoproteina –Parassiti

18 DISPEPSIA ESAMI STRUMENTALI (1° livello) –ESOFAGO-GASTRO-DUODENOSCOPIA malattia da reflusso gastro-esofageo gastrite cronica / malattia ulcerosa neoplasie –BIOPSIA PERENDOSCOPICA esofago: sospetto epitelio di Barrett, neoplasia stomaco: gastrite, ulcera gastrica, neoplasia duodeno: sospetto malassorimento –ECOGRAFIA ADDOME fegato, sistema portale, vie biliari pancreas, milza, masse addominali –RADIOLOGIA studio del transito dislocazione / compressione dei visceri


Scaricare ppt "DISPEPSIA DEFINIZIONE SINTOMATOLOGIA PERSISTENTE O RICORRENTE, LOCALIZZATA ALLADDOME SUPERIORE O EPIGASTRIO, CORRELATA ALLASSUNZIONE DI CIBO O A DIGIUNO."

Presentazioni simili


Annunci Google