La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza - 2004 MEDICINA Dr Loris Stucchi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza - 2004 MEDICINA Dr Loris Stucchi."— Transcript della presentazione:

1

2 UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza MEDICINA Dr Loris Stucchi

3 MAL DI PANCIA Sintomo che può avere origini diverse: Dallombelico in su –Esofago, stomaco, duodeno Esofagite, reflusso, ulcera, ulcera perforata, dispepsia funzionale –Fegato, colecisti, vie biliari Ingrandimento rapido del fegato, calcoli biliari, infezioni della colecisti –Pancreas Pancreatite acuta e cronica –Reni, milza Tumore renale, calcolosi renale, infezioni renali, ingrandimento rapido e rottura di milza –Cuore, pleura, polmoni Infarto cardiaco, pleurite, polmonite basale Regione ombelicale –Appendice Appendicite acuta (fase iniziale) –Intestino tenue Morbo di Crohn, celiachia, occlusione ileale –Aorta Rottura aneurisma aorta addominale

4 MAL DI PANCIA Dallombelico in giù –Appendice Appendicite acuta –Ileo Occlusione ileale, celiachia, morbo di Crohn –Colon Colon irritabile, virosi gastro-intestinali, fecalomi (ristagno di feci), parassiti, diverticoli, colite ulcerosa, tumore –Rene, vescica, milza Calcolosi vie urinarie, ritenzione acuta di urina, infezioni, tumori, rottura di milza –Utero, ovaie Fibromi di grosse dimensioni, endometriosi, infezioni, torsioni di cisti ovariche, tumori Regione inguinale –Ernie Ernia, ernia strozzata –Testicoli Torsione dl funicolo

5 MALATTIE GRAVI e EMERGENZE CHIRURGICHE CHE SI MANIFESTANO CON DOLORE DI PANCIA Infarto cardiaco –bocca dello stomaco, mancanza di respiro, sudorazione, pallore Ulcera perforata –Malattia nota, uso di farmaci antinfiammatori –Segni di peritonite Distensione addominale, alvo chiuso a gas e feci, estrema sensibilità alla palpazione, difesadi parete: la muscolatura si oppone alla palpazione profonda, contraendosi. Pancreatite acuta –Calcoli nella colecisti, abuso di alcolici –Segni di peritonite localizzata Colecistite –Calcolosi della colecisti –Brividi e febbre, segni di peritonite localizzata Rottura di aneurisma dellaorta addominale –Di solito età avanzata –Grave ipotensione arteriosa, irradiazione alla schiena, grande sofferenza Appendicite acuta –Emergenza chirurgica più frequente in tutte le fasi della vita –Dolore in basso a destra, segni di peritonite localizzata –Dissociazione temperatura rettale e ascellare (differenza maggiore di 1°) Occlusione intestinale –Addome globoso, alvo chiuso a feci e gas, aumento o abolizione della peristalsi (rumori intestinali udibili con il fonendoscopio, espressione del movimento viscerale) Divericolite –Di solito la malattia di base è nota –Alterazione dellalvo, segni di peritonite localizzata, febbre irregolare Ernia strozzata –Di solito la malattia di base è nota –Tumefazione dolente, dura, di colore più scuro, non riducibile Torsione del funicolo, torsione di cisti ovarica –Dolore inguinale con contemporaneo dolore al testicolo che appare ingrossato –Dolore quadranti addominali bassi.

6 Dolore accompagnato da febbre di origine non evidente –Confrontare la temperatura ascellare e rettale –Ricercare i segni della peritonite –Evitare lapplicazione di calore Dolore con segni di peritonite (ALLARME) Dolore con grave compromissione dello stato generale (ALLARME) Dolore al fianco, intenso, con sintomi urinari: minzione frequente o difficile, bruciori urinari, sangue nelle urine Dolore ai quadranti alti con vomito e ittero (occhi gialli) Dolore addominale basso, con impossibilità ad urinare Dolore con addome che si gonfia, sensibilità spiccata alla palpazione (ALLARME) Dolore diffuso con diarrea profusa o sanguinolenta –Attenzione a recenti viaggi in paesi tropicali Tutte le volte che lalvo è chiuso ai gas e alle feci Dolore accompagnato da vomito color caffè o feci di colore nero (ALLARME) –Recente uso di FANS o ulcera nota Dolore alla bocca dello stomaco con nausea, sudorazione, pallore, mancanza di respiro (ALLARME) COSA DEVE RENDERE PRUDENTI o ALLARMARE

7 QUELLO CHE CI RENDE (quasi) TRANQUILLI Dolore già noto e definito nella sua origine Dolore, anche intenso, che dura pochi secondi Dolore in corso di patologia infettiva gastro- enterica parainfluenzale Dolore non intenso che non disturba le normali attività (cercare di caratterizzarlo il più possibile) Dolore che scompare con il pasto e ricompare a digiuno (da riferire comunque al medico) Tutte le volte che non sono presenti sintomi di allarme (cercare di caratterizzare i sintomi il più possibile)

8 COME RIFERIRE I SINTOMI AL MEDICO Tipo di dolore –Modalità di insorgenza: acuta o progressiva –Fugace, continuo, colico (a spasmo), sordo, puntorio… Irradiazioni –Spalla, schiena, inguine, genitali… Sintomi di accompagnamento –Sudorazione, pallore, irrequietezza, diarrea, vomito, ventosità, febbre, mancanza di respiro Correlazione con: –Pasti, evacuazione, minzione –Posizione del corpo –Momenti della giornata –Assunzione di farmaci Tutto quello che aggrava o che migliora il dolore


Scaricare ppt "UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza - 2004 MEDICINA Dr Loris Stucchi."

Presentazioni simili


Annunci Google