La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il nuovo CUDE: un parto lungo Raccomandazione 98/376/CE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il nuovo CUDE: un parto lungo Raccomandazione 98/376/CE."— Transcript della presentazione:

1

2 Il nuovo CUDE: un parto lungo

3 Raccomandazione 98/376/CE

4 La riforma stradale del 2010 Si sono poste le basi per adottare il contrassegno uniforme europeo per la sosta dei disabili. Infatti, lart. 58 della legge n. 120 del 29 luglio 2010 ha modificato lart. 74 del decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 (codice in materia di protezione dei dati personali), sopprimendo il divieto di usare diciture o simboli, dai quali si può desumere la speciale natura dellautorizzazione per effetto della sola visione del contrassegno.

5 Art. 58 legge 120/2010 che modifica lart. 74 Codice in materia di protezione dati personali Art. 58. (Modifiche all'articolo 74 del codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, concernente contrassegni su veicoli a servizio di persone invalide) 1. All'articolo 74 del codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 1, le parole: «di simboli o diciture dai quali puo' desumersi la speciale natura dell'autorizzazione per effetto della sola visione del contrassegno» sono sostituite dalle seguenti: «di diciture dalle quali puo' essere individuata la persona fisica interessata»; b) il comma 2 e' sostituito dal seguente: «2. Per fini di cui al comma 1, le generalita' e l'indirizzo della persona fisica interessata sono riportati sui contrassegni con modalita' che non consentono la loro diretta visibilita' se non in caso di richiesta di esibizione o di necessita' di accertamento».

6 Articolo 74 Contrassegni su veicoli e accessi a centri storici 1. I contrassegni rilasciati a qualunque titolo per la circolazione e la sosta di veicoli a servizio di persone invalide, ovvero per il transito e la sosta in zone a traffico limitato, e che devono essere esposti su veicoli, contengono i soli dati indispensabili ad individuare l'autorizzazione rilasciata e senza l'apposizione di diciture dalle quali puo' essere individuata la persona fisica interessata. 2. Per fini di cui al comma 1, le generalita' e l'indirizzo della persona fisica interessata sono riportati sui contrassegni con modalita' che non consentono la loro diretta visibilita' se non in caso di richiesta di esibizione o di necessita' di accertamento. 3. La disposizione di cui al comma 2 si applica anche in caso di fissazione a qualunque titolo di un obbligo di esposizione sui veicoli di copia del libretto di circolazione o di altro documento. 4. Per il trattamento dei dati raccolti mediante impianti per la rilevazione degli accessi di veicoli ai centri storici ed alle zone a traffico limitato continuano, altresi', ad applicarsi le disposizioni del decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 1999, n. 250.".

7 Decreto Presidente Repubblica nr. 151/2012

8 Principali novità

9 Che forti che sono….(originale)

10 Richiesta al Ministero dei Trasporti

11 Novità Cambio denominazione: da CONTRASSEGNO INVALIDI a CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI Strettamente personale Deve essere esposto in originale, parte anteriore dei veicoli Non è vincolato a specifico veicolo Ha valore su tutto il territorio NAZIONALE Rilasciato alle persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta e (nuovo) capacità sia impedita

12 Novità per invalidità temporanee In conseguenza di infortunio o altre cause patologiche il nuovo rilascio và effettuato con certificazione medica dellUfficio Medico Legale dellAsl di appartenenza

13 Nuovi limiti per la realizzazione stalli di sosta riservati e personalizzati Particolari condizioni di invalidità dellinteressato Specifica richiesta dellinvalido E una possibilità non un obbligo a certe condizioni A titolo gratuito Non si deve essere in possesso di spazio sosta privato, nonchè fruibile In area ad alta densità di traffico Consiglio: fare molta attenzione a concedere gli spazi personalizzati: (polizia locale privata….)

14 Gratuità e riserva di posti Comune può stabilire nelle aree destinate a parcheggio a pagamento un determinato nr. di stalli destinati alla sosta gratuita Comune può prevedere la gratuità della sosta per invalidi nei parcheggi a pagamento in concessione qualora già occupati o indisponibili gli stalli a loro riservati

15 Norme transitorie Vecchio pass disabili Vale fino al Nuovo CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI Dal Sostituzione: entro il

16 Segnaletica

17 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Il nuovo CUDE: un parto lungo Raccomandazione 98/376/CE."

Presentazioni simili


Annunci Google