La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE FILIPPINE:. POLITICA ED ECONOMIA Stato e società Le Filippine sono una Repubblica Presidenziale. Il capo dello Stato e del governo è il Presidente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE FILIPPINE:. POLITICA ED ECONOMIA Stato e società Le Filippine sono una Repubblica Presidenziale. Il capo dello Stato e del governo è il Presidente."— Transcript della presentazione:

1 LE FILIPPINE:

2 POLITICA ED ECONOMIA Stato e società Le Filippine sono una Repubblica Presidenziale. Il capo dello Stato e del governo è il Presidente che viene eletto direttamente, mentre il potere legislativo è esercitato dal Parlamento. Sono indipendenti dal Il periodo tra il 1965 e febbraio 1986 è stato contraddistinto dalla figura dittatoriale del Presidente Ferdinand Marcos che trascurò lo sviluppo del paese, dedicandosi ad arricchire se stesso. Contro Marcos si sviluppò un movimento popolare. Nel 1998, un accordo tra il governo ed i ribelli comunisti sui diritti umani pose fine alla guerriglia, che durava dal 1972 e che è costata vite. Continuano ancora conflitti tra lesercito ed i ribelli islamici che combattono per lindipendenza. La popolazione filippina è composta per il 70% da giovani indonesiani, per il 10% da vecchi indonesiani e Negritos (Aetas), per il 10% da cinesi, per il 5% da indiani, europei ed arabi. Quattro quinti della popolazione sono cattolici, circa il 3,5% è musulmano.

3 ISTRUZIONE: Listruzione è obbligatoria dai 6 ai 12 anni. Circa due terzi dei bambini frequentano la scuola media, un terzo frequenta la scuola superiore o luniversità. Sotto linfluenza Spagnola, furono introdotti la civiltà latina e la Cristianità Cattolica e il tasso di analfabetismo è molto basso(5%).I Filippini hanno ereditato dagli Spagnoli la religione, che si manifesta oggi come una potente forza che sostiene lunità nazionale. Il Filippino e LInglese sono le due lingue ufficiali. LIstruzione filippina è organizzata secondo il sistema americano. Ci sono scuole pubbliche (governative) e private (non governative, in genere legate ad ordini religiosi). Lo schema generale delleducazione formale si basa su quattro livelli: primo livello (asilo e scuola materna) offerto principalmente dalle scuole private; a 6 anni c'è leducazione primaria o elementare, seguiti da 4 anni deducazione secondaria. Listruzione Universitaria (College) normalmente richiede quattro anni, qualche volta 5 e in qualche caso, come le scuole di Medicina e Legge, dura 8 anni. Il Diploma di laurea (specializzazione) richiede in aggiunta 2 o più anni di studio. I corsi nelle scuole filippine cominciano in Giugno e finiscono in Marzo.

4 I Musulmani avevano già esteso il loro potere ad una parte dell'isola di Luzon, quando Ferdinando Magellano,un navigatore Portoghese a servizio della Spagna,arrivò nel 16 Marzo Il suo primo approdo avvenne a Homonhon, un'isola disabitata vicino a Leyte,ma fu a Mactan che lui eresse la sua croce e proclamò la colonizzazione su tutto l'arcipelago,da parte della Spagna. Lapu-Lapu, un valoroso capo tribù,che si oppose all'autorità degli Spagnoli e portò ad una battaglia durante la quale Ferdinando Magellano venne ucciso. Ruy Lopez de Villalobos fu il successore di Magellano,che cercò di colonizzare le Filippine da parte della Spagna e raggiunse il Regno di queste isole con una spedizione del 1543 e le chiamò "Filippine" per il re Filippo II di Spagna. La permanente occupazione da parte degli Spagnoli avvenne nel Nel Novembre dello stesso anno Miguel Lopez de Legaspi approdò con la sua flotta a Bohol. A Tagbilaran sigillò un'amicizia di sangue con il sovrano dell'isola, il Rajah Sikatuna, conquistando Cebu poco tempo dopo. Nel 1571 Legaspi conquistò Manila ed un anno dopo tutto l'arcipelago,tranne le Islamiche Isole di Sulu e Mindanao. Con il tipico zelo degli Spagnoli del tempo,costruì chiese e iniziò la propagazione del Cristianesimo. Storia:

5 Geografia: Nel 2009 la popolazione era di circa 93 milioni di abitanti su circa km², e ciò ha posto le Filippine alla 12ª posizione dei paesi più popolati del mondo. Le Filippine hanno abbondanti risorse naturali nei settori dell'agricoltura, natura e minerali. Ha terre fertili, ampie coste, ed è ricca di giacimenti minerari. A causa della natura vulcanica delle isole, i depositi di minerali sono molto abbondanti. Il fatto di essere un arcipelago, lestensione geografica, il clima tropicale, e la variegata orografia, rendono le Filippine uno dei paesi con più alto livello di biodiversità e endemismo del pianeta. La sua flora e la sua fauna sono una miscela di specie asiatiche e australasiatiche. Suddivisione Amministrativa: Le Filippine si possono dividere in 3 aree geografiche: Luzon, Visayas e Mindanao. Le Regioni sono 17, le province 81,le città 117, le isole 7.107, i comuni e i barangays Le 17 Regioni delle Filippine sono: Ilocos (Regione I) Valle di Cagayan (Regione II) Luzon Centrale (Regione III) CALABARZON (Regione IV-A) MIMARO (Regione IV-B) Bícol (Regione V) Visayas Occidentale (Regione VI) Visayas Centrale (Regione VII) Visayas Orientale (Regione VIII) Penisola di Zamboanga (Regione IX) Mindanao Settentrionale (Regione X) Davao (Regione XI) SOCCSKSARGEN (Regione XII) Caraga (Regione XIII) Regione Autonoma nel Mindanao Musulmano (ARMM) Cordillera (CAR) Regione Capitale Nazionale (NCR) (Metro Manila)

6 IN PHILIPPINES

7 Alcuni paesi si sono adattati alla globalizzazione partecipando a un'economia globale più avanzata di altri paesi. Questo perché i paesi dove è presente la globalizzazione sono stati in grado di integrare e stanno crescendo più velocemente riducendo cosi la povertà. Tuttavia, l'efficacia della globalizzazione nei paesi in via di sviluppo è molto attivo perché la globalizzazione aiuta a dare opportunità al fine di stabilire la stabilità soprattutto nell'economia,nel commercio,nella politica, società, lavoro, tecnologia. Le Filippine, è uno dei paesi in Asia che sta prendendo parte al processo di globalizzazione, da quando ha firmato accordi con la WTO (World Trade Organization) nel 1995.Ora, la globalizzazione è molto efficace nelle Filippine, che ha permesso grandi cambiamenti nella nazione come più lavoro e più filippini e aziende straniere sono emerso nella nazione per aiutare lo sviluppo dell'economia del Paese. In generale, sono uno dei paesi via di sviluppo. Le Filippine è ricca di risorse naturali, che si riflette nel fatto che entrate in valuta estera hanno tratto in gran parte dalle esportazioni di materie prime. L'esportazione di frutta e verdura,svolge un ruolo di chiave economico ogni anno. Ci sono molte cose che la globalizzazione ha portato,come cambiamenti rapidi nella società filippina. Con il suo grande sviluppo, ha portato le tecnologie per lo più a computer e software,le società di telecomunicazioni stanno per essere introdotte nel mercato. La globalizzazione ha permesso ai lavoratori filippini di viaggiare per il mondo. Tutta la società si basa sull' occidentalizzazione dovuta alla globalizzazione. La globalizzazione può rendere le Filippine una nazione migliore se i leader filippini per fare avanzare la loro economia più attraverso il commercio globale, permettono agli investitori più estranei a contribuire di rafforzare l'economia. E per realizzare questi obiettivi, il paese deve essere in grado di ridurre il livello di povertà così come forza del lavoro per aumentare le opportunità di lavoro per coloro che hanno bisogno per vivere. Tuttavia,la soglia di povertà è ancora in aumento, la maggior parte filippini è riuscita a trovare lavoro all'estero e sono riusciti a cercare una vita migliore. Il fattore più efficace nelle Filippine è l'istruzione.

8 PRODOTTI GLOBALIZATI:


Scaricare ppt "LE FILIPPINE:. POLITICA ED ECONOMIA Stato e società Le Filippine sono una Repubblica Presidenziale. Il capo dello Stato e del governo è il Presidente."

Presentazioni simili


Annunci Google