La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Globalizzazione dei mercati e delleconomia Un caso di studio: lintegrazione della Cina nel WTO (Mondo e Mercati de Il sole 24 ore) (Martedì, 18 Novembre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Globalizzazione dei mercati e delleconomia Un caso di studio: lintegrazione della Cina nel WTO (Mondo e Mercati de Il sole 24 ore) (Martedì, 18 Novembre."— Transcript della presentazione:

1 La Globalizzazione dei mercati e delleconomia Un caso di studio: lintegrazione della Cina nel WTO (Mondo e Mercati de Il sole 24 ore) (Martedì, 18 Novembre 2003) AA Economia Aziendale Prof. Romano Boni Elena Stazi Roma, 13 Giugno 2011

2 PREMESSA La Globalizzazione come fenomeno economico E la tendenza deleconomia ad assumere una dimensione mondiale, è lallargamento del mercato a tutto il mondo Cenni storici - tre fasi di Globalizzazione Cause della Globalizzazione - progresso tecnologico - politiche di riduzione del protezionismo Effetti - crescita economica mondiale - deindustrializzazione nei paesi avanzati - disuaglianze tra paesi - competitività economica

3 WTO QUANDO? - Istituito nel 1994 entra in vigore nel Gennaio 1995 come successore del GATT (General Agreement on Tariffs and Trade siglato nel 1947) - Differenze GATT e WTO OBIETTIVO Favorire gli scambi commerciali ALCUNI ACCORDI Allapice del WTO troviamo il suo trattato istitutivo: Il trattato di Marrekesh che stabilisce che tutti I membri devono rispettare gli accordi multilaterali allegati al trattato: - Accordo GATT - Accordo sulla risoluzione di controversie World Trade Organization (Organizzazione Mondiale del Commercio) è la più potente organizzazione legislativa e giuridica del mondo

4 DICEMBRE 2001: Ingresso della Cina nel WTO IL CASO: Nel Dicembre 2001 La Cina schiude le porte entrando a far parte dellOrganizzazione Mondiale per il Commercio, nella quale è stata protagonista di unascesa senza precedenti La Cina - Popolazione: 1 miliardo e 350 milioni - Basso costo del lavoro e delocalizzazione Nel 2003 A due anni dallingresso della Repubblica cinese nel WTO: - PIL + 9,1% - Scambi con lestero +21,8& - Investimenti diretti esteri +30% - Produzione industriale +12,8% Mentre la Cina raddoppiava la propria quota sul mercato globale, sorpassando Francia e Gran Bretagna, le restanti economie occidentali retrocedevano in maniera inesorabile Mentre la Cina raddoppiava la propria quota sul mercato globale, sorpassando Francia e Gran Bretagna, le restanti economie occidentali retrocedevano in maniera inesorabile

5 Allarmismi nel mondo commerciale internazionale: le grandi superpotenze economiche minacciate dal colosso asiatico, richiedono misure di salvaguardia per non venire travolte dalluragano Cina TPSSM Obiettivo difesa delle imprese comunitarie. Come? Introducendo dazi di salvaguardia e altre soluzioni Chi può ricorrervi ? Tutti i produttori comunitari ad accezione delle imprese che producono prodotti già regolamentati nei confronti della Cina Quando? Quando si verifica uno di questi presupposti: - Misure di salvaguardia - Misure anti-diversione TPSSM Obiettivo difesa delle imprese comunitarie. Come? Introducendo dazi di salvaguardia e altre soluzioni Chi può ricorrervi ? Tutti i produttori comunitari ad accezione delle imprese che producono prodotti già regolamentati nei confronti della Cina Quando? Quando si verifica uno di questi presupposti: - Misure di salvaguardia - Misure anti-diversione 28 gennaio 2003 viene introdotto il TPSSM (Transitional Product Specific Safeguard Mechanism)

6 Ancora su TPSSM ………. Procedure e tempi 1. Avvio della procedura di difesa 2. Inchiesta 3. Chiusura del procedimento Procedure e tempi 1. Avvio della procedura di difesa 2. Inchiesta 3. Chiusura del procedimento Quindi: è possibile invocare il TPSSM quando il mercato comunitario è a rischio crisi a causa dellimportazione dalla Cina di prodotti simili o competitivi. Chi invoca la misura di salvaguardia deve dimostrare che le importazioni dei prodotti considerati sono cresciute danneggiando il mercato Quindi: è possibile invocare il TPSSM quando il mercato comunitario è a rischio crisi a causa dellimportazione dalla Cina di prodotti simili o competitivi. Chi invoca la misura di salvaguardia deve dimostrare che le importazioni dei prodotti considerati sono cresciute danneggiando il mercato

7 LE TAPPE DELLA CRESCITA ECONOMICA CINESE FINE ANNI 70: Governo di Deng XiaopinG; Economia socialista di mercato (periodo caratterizzato dalla riapertura delle relazioni internazionali) Governo di Jiang Zemin Viene introdotto il concetto di socialismo di libero mercato Crescita economica che si consolida ANNI 90 DICEMBRE 2001 Adesione al WTO e governo della c.d. Quarta generazione (Hu Jantao) DICEMBRE 2001 Adesione al WTO e governo della c.d. Quarta generazione (Hu Jantao) SVOLTA CRUCIALE

8 QUALI LE RAGIONI DI TANTO SVILUPPO? Motivi di successo dello sviluppo economico cinese Terra materie prime e capitale a basto costo Innovazione continua Stabilità e lungimiranza politica Investimenti finanziari straneri IL MINISTRO DELLECONOMIA TREMONTI SPIEGA….. (Inserto di Panorama 2009) I punti di forza delleconomia cinese sono: La popolazione ovvero la manodopera Il basso costo del lavoro IL MINISTRO DELLECONOMIA TREMONTI SPIEGA….. (Inserto di Panorama 2009) I punti di forza delleconomia cinese sono: La popolazione ovvero la manodopera Il basso costo del lavoro

9 ………..se i prodotti cinesi sono a buon mercato per gli europei lo sono a maggior ragione anche per i cinesi QUALI SOLUZIONI? -Impostazioni di dazi doganali -Uso di strumenti indiretti (controlli)

10 Lo sviluppo cinese non rappresenta un fattore di stimolo alla collaborazione tra popoli e nazioni I prodotti esportati dalla Cina sono merci sostitutive di quelle realizzate in altre aree economiche a costi più alti Per questo leconomia cinese rappresenta una minaccia per leconomia dei paesi importatori Aumentando la concorrenza ha danneggiato il made in Italy Lo sviluppo cinese non rappresenta un fattore di stimolo alla collaborazione tra popoli e nazioni I prodotti esportati dalla Cina sono merci sostitutive di quelle realizzate in altre aree economiche a costi più alti Per questo leconomia cinese rappresenta una minaccia per leconomia dei paesi importatori Aumentando la concorrenza ha danneggiato il made in Italy CONCLUSIONI


Scaricare ppt "La Globalizzazione dei mercati e delleconomia Un caso di studio: lintegrazione della Cina nel WTO (Mondo e Mercati de Il sole 24 ore) (Martedì, 18 Novembre."

Presentazioni simili


Annunci Google