La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL BANGLADESH Elena Erbani e Miguel Conti. STORIA DEL BANGLADESH I più antichi resti di città nel Bengala risalgono a quattromila anni fa: a quei tempi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL BANGLADESH Elena Erbani e Miguel Conti. STORIA DEL BANGLADESH I più antichi resti di città nel Bengala risalgono a quattromila anni fa: a quei tempi."— Transcript della presentazione:

1 IL BANGLADESH Elena Erbani e Miguel Conti

2 STORIA DEL BANGLADESH I più antichi resti di città nel Bengala risalgono a quattromila anni fa: a quei tempi le popolazioni che abitavano la regione erano le dravidiche, tibeto-burmano e austro-asiatiche. Le tribù dravidiche si stabilirono nel Bengala nellanno 1000 a.C. Il Bengala in seguito fece parte del limpero Gupta dal III al VI sec. d.C. Dopo la fine dellimpero, Shashanka fondò un nuovo regno che però non durò molto. Shashanka è considerato il primo re indipendente. Nel XII sec. nella regione fu introdotto lIslam ad opera di missionari sufi e le conquiste musulmane contribuirono alla diffusione di questa religione.

3 Il Bengala venne governato dalle dinastie di sultani per altri cento anni. Nel XVI sec. limpero Moghul estese i suoi domini sul Bengala e Dacca divenne il più importante centro provinciale dellimpero.

4

5 SITUAZIONE GEOPOLITICA DEL BANGLADESH I confini del Bangladesh furono stabiliti con la divisione tra Bengala e India nel 1947, quando la regione divenne una porzione del nuovo paese, il Pakistan, anche se separata da esso da km. In seguito, il Bangladesh si ribellò contro il Pakistan denunciando discriminazioni linguistiche, economiche e politiche. Tutto ciò portò alla guerra per lindipendenza nel 1971.

6 Il Bangladesh ottenne una costituzione ma dovette sopportare comunque delle carestie e colpi di Stato militari. La democrazia venne ripristinata nel 1991.

7

8 LARTE CONTEMPORANEA DEL BANGLADESH Il Bangladesh come Stato ha partecipato alla Biennale di Venzia (Padiglione della Repubblica Popolare del Bangladesh). Inoltre ci sono state varie mostre basate sul video astrattismo. Negli ultimi tempi cè stata una mostra fotografica a Bologna: un fotografo italiano ha esposto immagini sulle bellezze del Bangladesh. La mostra si intitolava I FIORI DEL BANGLADESH. In Italia larte contemporanea del Bangladesh non è molto conosciuta.

9 ARTISTI DEL BANGLADESH Un artista molto famoso del Bangladesh è stato Zainul Abedin ( ). Nei suoi quadri raccontava la miseria e la povertà del suo popolo. Egli ebbe inoltre un influenza su altri pittori come Quamrul Hassan ( ), Rafiqun Nabi e Ranabi, noto per aver creato il personaggio Tokai, un bambino di strada. Muzharul Islam fu uno dei più grandi architetti del Bangladesh, che seppe unire il rispetto dellambiente con la tradizione locale.

10

11 FINE FONTI: WIKIPEDIA SAPERE.IT


Scaricare ppt "IL BANGLADESH Elena Erbani e Miguel Conti. STORIA DEL BANGLADESH I più antichi resti di città nel Bengala risalgono a quattromila anni fa: a quei tempi."

Presentazioni simili


Annunci Google