La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tecniche di automazione Corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI DDE Data Dynamic Exchange Appunti lezioni Classi 1C e 1H – gruppo A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tecniche di automazione Corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI DDE Data Dynamic Exchange Appunti lezioni Classi 1C e 1H – gruppo A."— Transcript della presentazione:

1 Tecniche di automazione Corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI DDE Data Dynamic Exchange Appunti lezioni Classi 1C e 1H – gruppo A

2 Tecniche di automazione Corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Confronto DDE e OLE Concetti fondamentali Le funzioni Un esempio Ricerca e sviluppo Tecniche di automazione Glossario

3 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Back HOME Menu Next Concetti fondamentali DDE è un antenato dellOLE infatti la prima versione di OLE si basava sul DDE. DDE fornisce ciò che il nome indica, ossia la capacità di scambiare dati dinamicamente da una applicazione ad unaltra applicazione. Si può usare DDE per trasferire dei dati una tantum oppure per scambiare real-time aggiornamenti dei dati appena questi sono disponibili. DDE esiste dalla versione 1.0 di Windows e continua ad essere lo standard che la maggior parte delle applicazioni segue per comunicare con altre applicazioni.

4 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Concetti fondamentali Lapplicazione Server deve essere in esecuzione affinché possa iniziare una sessione con quellapplicazione. Quando una conversazione è avviata, è stato creato il canale e un lato della conversazione controlla il canale: il client controlla la conversazione utilizzando il set di comandi DDE I comandi DDE consentono: al client di inviare/ricevere dati al server di eseguire comandi aprire e chiudere il canale Back HOME Menu Next

5 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Concetti fondamentali Tutte le comunicazioni DDE avvengono in un canale tra le applicazioni. Back HOME Menu Next Le funzioni DDE Initiate e Terminate aprono e chiudono il canale. Lapplicazione client controlla il canale e richiede servizi allapplicazione server.

6 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Le Funzioni/Istruzioni DDE Client Server Function INITIATE Function REQUEST Istruzione POKE Istruzione EXECUTE Istruzione TERMINATE HOME Menu

7 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Le Funzioni La funzione Initiate Sintassi: DDEInitiate(strApplication, Topic) ëapre un canale DDE dallapplicazione client verso lapplicazione server; ëha 2 parametri: il nome dellapplicazione server, topic; ërestituisce allapplicazione client il numero di canale, utilizzato in altre funzioni DDE seguenti per identificare il canale; ëla chiamata ripetuta a questa funzione apre diversi canali, identificati da un diverso numero di canale; ëappare un messaggio di errore se lapplicazione server non è in esecuzione o se largomento non è valido. Back HOME Menu Next

8 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Le Funzioni La funzione Request Sintassi: DDERequest(lngChan, strItem) reperisce i dati dallapplicazione server; ëha 2 parametri: il numero del canale (restituito dalla funzione Initiate) e litem ossia i dati che devono essere restituiti; ërestituisce allapplicazione client una stringa contenente i dati richiesti; ëappare un messaggio di errore se il numero di canale o litem non sono validi oppure se lapplicazione server non reperisce i dati richiesti. Back HOME Menu Next

9 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Le Funzioni Listruzione Poke Sintassi: DDEPoke(lngChan, strItem, strData) invia dati allapplicazione server; ëparametri: il numero del canale (restituito dalla funzione Initiate), litem che identifica i dati da inviare e la stringa contenente i dati; ëappare un messaggio di errore se il numero di canale o litem non sono validi oppure se lapplicazione server non è in grado di accettare i dati. Back HOME Menu Next

10 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Le Funzioni Listruzione Execute Sintassi: DDEExecute(lngChan, strCommand) invia comandi allapplicazione server; ëparametri: il numero del canale (restituito dalla funzione Initiate), la stringa che rappresenta il comando; ëappare un messaggio di errore se il numero di canale o per qualsiasi errore generato durante lesecuzione del comando da parte dellapplicazione server. Back HOME Menu Next

11 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Le Funzioni La funzione Terminate Sintassi: DDETerminate(lngChan) chiude un canale DDE dallapplicazione; ëha come parametro il numero di canale che deve essere chiuso; ëappare un messaggio di errore se il numero di canale che deve essere chiuso non è valido. Back HOME Menu Next

12 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Fine DDE HOME Menu Next

13 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Esempio Nellesempio si scambiano i dati fra lapplicazione MSAccess che scrive su un foglio Excel e poi legge da un foglio MsExcel e rende disponibile (visualizza) in MSAccess HOME Menu Clicca qui Clicca qui per vedere il filmato

14 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Esempio HOME Menu

15 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Glossario dei termini Conversazione DDE: si riferisce a due applicazioni Windows che usano DDE per scambiarsi i dati. Canale: conversazioni DDE sono condotte attraverso canali che sono i collegamenti stabiliti tra le applicazioni. Applicazione CLIENT: applicazione che inizia la conversazione. Applicazione SERVER: applicazione che risponde al client DDE. Nomi Applicazioni: ogni applicazione Windows-based che supporta DDE ha un nome unico (di solito il nome delleseguibile esclusa lestensione). Essi sono usati quando si fa riferimento allapplicazione nel comando DDE. HOME Menu Next

16 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Task ID: Task Identification Number è un identificativo univoco assegnato ad ogn istanza dellapplicativo in esecuzione. Esso è accodato al nome dellapplicazione (es. Excel5661) System: particolare argomento che molte applicazioni riconoscono. A differenza di molti altri argomenti che possono non essere disponibili, System è sempre disponibile e fornisce una lista di altri argomenti attualmente disponibili e altre informazioni relative allapplicazione Item: Un Item DDE si riferisce ad un insieme di dati (intervallo di celle in un folio di calcolo, un grafico, …) che due applicazioni collegate da una conversazione DDE si possono scambiare Argomento (Topic): informazione che definisce largomento della conversazione. Per applicazioni che possono salvare e reperire file, largomento è il nome del file (es. VENDITE.XLS) Back HOME Menu Next Glossario dei termini

17 Tecniche di automazione Liceo scientifico G. Galilei - Appunti del corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI Applicazione Microsoft Access Back HOME Menu Next Glossario dei termini


Scaricare ppt "Tecniche di automazione Corso: Tecniche di automazione – prof.ssa Laura ZUCCHI DDE Data Dynamic Exchange Appunti lezioni Classi 1C e 1H – gruppo A."

Presentazioni simili


Annunci Google