La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Settima lezione. il Gorgia Sottotitolo : Perì rhetorikès Un vero dialogo: -presenza di avversari; -pluralità di temi e di livelli (il senso e il valore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Settima lezione. il Gorgia Sottotitolo : Perì rhetorikès Un vero dialogo: -presenza di avversari; -pluralità di temi e di livelli (il senso e il valore."— Transcript della presentazione:

1 Settima lezione

2 il Gorgia Sottotitolo : Perì rhetorikès Un vero dialogo: -presenza di avversari; -pluralità di temi e di livelli (il senso e il valore della retorica, il rapporto tra potere e giustizia, la miglior forma di vita possibile);

3 Le domande aperte dal dialogo Qual è la natura della persuasione di cui la retorica è larte, e qual è loggetto della retorica? La retorica è unattività indifferente ai valori, o deve essere subordinata alla giustizia? Cosa significa essere potenti? Il tiranno è un individuo felice? È meglio commettere uningiustizia, oppure subirla? Il diritto del più forte di fronte al potere del più giusto: su cosa si basa la distinzione tra giusto e ingiusto? Qual è la vita migliore? In che cosa consiste la vera politica? Qual è il senso dellimpegno filosofico?

4 DallApologia al Gorgia La domanda fondamentale di A.: che cosa fa la fp? La domanda fondamentale di G.: Come vivere il tempo che abbiamo in modo che la nostra vita sia la migliore possibile? (512E). Far buon uso della libertà (cfr. Pericle). La posta in gioco del dialogo: la miglior scelta di vita possibile.

5 ma tu che cosa fai nella vita? Occasione del dialogo: visita del retore Gorgia ad Atene (Gorgia riceve i visitatori a casa di Callicle). Socrate vuole sapere dallesperto qual è la sua arte, e che valore ha (447c, 449a). Amplificazione del tema iniziale (cosè la retorica): retoricacommettere/patire ingiustiziacome si deve vivere (come filosofi, come politici). Retorica; Responsabilità; Giustizia; Educazione civica; Leadership politica.

6 I personaggi Gorgia: il gentleman; Polo: il giovane (allievo) sofista; Callicle: la pietra di paragone della filosofia e di Socrate (486d-e)

7 Primo scontro: Socrate contro Gorgia (447a-461b) La domanda: che cosè la retorica? (449c-455a); - Che cosa non è: la retorica non deriva da alcuna pratica manuale, ma si basa interamente sulla parola (449d-451a); -Che cosa è I: unarte di persuadere, e non unarte che insegna una verità; -Che cosa è II: la retorica è unarte della persuasione che si pratica davanti ai tribunali o alle assemblee cittadine.

8 Replica (e confutazione) di Socrate 454e: ma non esistono forse due tipi di persuasione: una persuasione che permette di credere senza sapere, e una persuasione che permette di conoscere? Il (vero) potere della retorica (455b-457c): la retorica non conosce le cose che fa credere. Socrate confuta Gorgia (457c-461b).


Scaricare ppt "Settima lezione. il Gorgia Sottotitolo : Perì rhetorikès Un vero dialogo: -presenza di avversari; -pluralità di temi e di livelli (il senso e il valore."

Presentazioni simili


Annunci Google