La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIVENTARE CITTADINI ITC PIO LA TORRE PALERMO 29 Gennaio 2008 di Pia Blandano Dirigente Scolastico ICS Antonio Ugo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIVENTARE CITTADINI ITC PIO LA TORRE PALERMO 29 Gennaio 2008 di Pia Blandano Dirigente Scolastico ICS Antonio Ugo."— Transcript della presentazione:

1 DIVENTARE CITTADINI ITC PIO LA TORRE PALERMO 29 Gennaio 2008 di Pia Blandano Dirigente Scolastico ICS Antonio Ugo

2 EDUCARE ALLA LEGALITA Patto di convivenza = Insieme delle regole che sanciscono lessere cittadini, soggetti depositari di diritti e di doveri EDUCARE ALLA CITTADINANZA EDUCARE AL RISPETTO DEL PATTO DI CONVIVENZA

3 DUBBIO Leducazione alla legalità si esaurisce nel rispetto delle regole ? E insegnamento di semplice accettazione della legge? Le Leggi razziali del 38 erano leggi a tutti gli effetti …… …… ERANO DA RISPETTARE ? PRECONDIZIONE LESISTENZA di uno STATO DEMOCRATICO LItalia è uno stato democratico, ….. vi possono essere governi e leggi che non piacciono, ma ha in sé, previsti dal patto sociale di base, la Costituzione, le regole per introdurre cambiamenti

4 Educare ad essere cittadino Promuovere e diffondere la cultura dei valori democratici e dei principi della Costituzione Promuovere e diffondere comportamenti di giustizia di non violenza di solidarietà di trasparenza Non promuovere ossequio formale alla norma, ma la partecipazione attiva e critica alla vita sociale e politica ….. quindi promuovere cultura del cambiamento

5 OBIETTIVO delleducazione alla legalità Interiorizzare la legalità come valore OBIETTIVO delleducazione alla cittadinanza Indurre comportamenti soggettivi atti a costruire legalità e giustizia

6 OBIETTIVI della Scuola per educare alla legalità ed alla cittadinanza AcquisireCONOSCENZE Area del SAPERE AcquisireABILITA Area del SAPER FARE AcquisireCOMPORTAMENTI Area del SAPER ESSERE

7 SAPERE = acquisire informazioni / contenuti ( fatti storici - idee - principi democratici ) SAPER FARE = acquisire abilità / competenze SAPER ESSERE = acquisire la capacità di esprimere autonomamente atteggiamenti e comportamenti democratici per conoscere la società per stare nella collettività per vivere la comunità

8 Contenuti La formazione alla democrazia e al senso di giustizia si realizza attraverso un processo di interiorizzazione, che ha bisogno di un vero e proprio esercizio pratico costante. Si tratta di percorsi diEducazione civica operativa. La democrazia, infatti, non sinsegna si deve svolgere Richiede una pratica costante un esercizio quotidiano.

9 MAPPA CONCETTUALE AUTONOMIA PERSONALE Fiducia nella propria capacità di auto regolazione e di saper trovare comportamenti adeguati alla situazioni DIMENSIONE SOCIALE - Percezione dellaltro e capacità di decentramento - Interazione nel gruppo e relazione collettiva dei comportamenti ESSERE CITTADINI - Percepire il proprio valore come cittadino - Sentirsi protagonisti - Saper interagire con i rappresentanti delle Istituzioni. IL VALORE DELLA LEGGE - Lettura della realtà alla ricerca del rispetto della legalità o della sua violazione. - La lotta contro lillegalità.

10 SCUOLA STRUMENTO DELLA SOCIETA Trasmissione di cultura e conoscenze Condizione di determinazione e qualificazione del domani Formazione del cittadino

11 Educare ad essere cittadini nel 3°millennio Confrontarsi con il nuovo Abbreviazione esponenziale dei tempi di comunicazione e delle distanze Abbassamento delle tensioni ideali e dellattenzione verso i valori costituzionali Brusca accelerazione dei mutamenti sociali Internazionalizzazione della società INFLUENZE COMPORTAMENTALI nelle nuove generazioni CONTRO-FORMAZIONE Strapotere dei Media

12 EDUCARE alla CITTADINANZA oggi significa Insegnare i valori ed i fondamenti della vita associata Dare chiavi di lettura per interpretare il Villaggio Globale Far apprendere gli strumenti per collocarsi e vivere in un mondo sempre meno nazionale e familiare

13 Essere cittadini Essere cittadini europei Essere cittadini del mondo delleducazione alla cittadinanza ed alla legalità : sviluppare apprendimenti ( sapere – saper fare – saper essere ) finalizzati a formare i giovani ad OBIETTIVI SPECIFICI

14 La formazione del cittadino è interesse di tutta la comunità Cooperazione con linsieme della Società ENTI LOCALI ASSOCIAZIONISMO VOLONTARIATO PARROCCHIE SOCIETA SPORTIVE MONDO DEL LAVORO SINDACATOMAGISTRATURA FORZE DI POLIZIA

15 1 - ESSERE CITTADINI conoscere i propri diritti i propri doveri la storia del Paese osservare le regole le leggi partecipare alla costruzione della vita democratica 2 - ESSERE CITTADINI EUROPEI conoscere le democrazie europee i nord ed i sud dEuropa possedere gli strumenti per vivere lEuropa partecipare alla costruzione dell Europa conoscere culture - usanze - religioni motivi e storie delle attuali emigrazioni vivere i diritti dei popoli lantirazzismo partecipare alla costruzione del villaggio globale 3 - ESSERE CITTADINI DEL MONDO SAPERE SAPER FARE SAPER ESSERE

16 …e i bambini riflettevano in silenzio. Infatti avevano capito che il contadino aveva comunicato loro qualcosa di importante. Poi uno domandò: Che cosa dobbiamo fare per uscire dal nostro guscio? E quello rispose… * innanzi tutto dovete convincervi che esiste qualcosa al di là, al di fuori di voi * poi, deve nascere in voi con forza il desiderio di raggiungerlo * e finalmente, quasi di certo, troverete qualcuno che sappia insegnarvi la strada. Se il vostro desiderio sarà abbastanza forte, se davvero vi sforzerete di uscire dal guscio, e non vi perderete di coraggio….raggiungerete finalmente LA LIBERTA! Bernard Benson Bernard Benson: Il Cammino della Felicità, Torino, EGA 1985


Scaricare ppt "DIVENTARE CITTADINI ITC PIO LA TORRE PALERMO 29 Gennaio 2008 di Pia Blandano Dirigente Scolastico ICS Antonio Ugo."

Presentazioni simili


Annunci Google