La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VERSO IL FUTURO Secondo periodo sabbatico 2005-06 ISTITUTO COMPRENSIVO PREDAZZO DOCENTE ANNA PAOLA PUOSI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VERSO IL FUTURO Secondo periodo sabbatico 2005-06 ISTITUTO COMPRENSIVO PREDAZZO DOCENTE ANNA PAOLA PUOSI."— Transcript della presentazione:

1 VERSO IL FUTURO Secondo periodo sabbatico ISTITUTO COMPRENSIVO PREDAZZO DOCENTE ANNA PAOLA PUOSI

2 Secondo periodo sabbatico Che cosa devo essere nella vita...

3 Orientamento Un insieme di attività che mirano a formare e a potenziare le capacità delle studentesse e degli studenti a conoscere se stessi, lambiente in cui vivono, i mutamenti culturali socio economici, le offerte formative, affinchè possano essere protagonisti di un personale progetto di vita. Direttiva n° 487 del 6 agosto 1997 Secondo periodo sabbatico

4 … far acquisire le competenze e sviluppare le capacità dei giovani, in relazione alle proprie attitudini e scelte personali, perché possano esprimere una presenza consapevole e attiva nella società locale, nazionale, europea integrata e una professionalità idonea alla partecipazione al mercato internazionale del lavoro … Disegno di legge Giunta Provinciale n. 129/05 Secondo periodo sabbatico

5 OSSERVATORIO GIOVANI C. Buzzi – R. Grassi Transizione ai ruoli adulti: dilatazione adolescenza, reversibilità scelte … Scuola: aumento scolarità, ma percorsi accidentati Lavoro: mobilità, flessibilità... Alunni stranieri: incremento del 126% negli ultimi 7 anni Tempo libero: associazionismo, volontariato, computer… Salute: aumento comportamenti a rischio … Devianze e trasgressioni: abuso alcool … Secondo periodo sabbatico

6 ORIENTAMENTO Conoscenza di sé Abilità Limiti Aspettative Gestione consapevole del cambiamento Disp. psicologica Flessibilità Capacità relaz. Gestione confronto Conoscenza realtà Territorio Percorsi formativi Mondo del lavoro Secondo periodo sabbatico

7 IERI (società ben strutturata) Orientamento informativo, vocazionale/attitudinale (a partire dal titolo di studio dei familiari, dalla condizione socio-culturale ) OGGI ( società in rapida trasformazione ) Orientamento formativo -valorizzare le intelligenze -esplorare e osservare il mondo -pensarsi, conoscersi, riflettere su se stessi -scommettere e investire su se stesso -governare il cambiamento Secondo periodo sabbatico

8 Ha una visione realistica e positiva di sé Non ha difficoltà ad affrontare il futuro Sa prendere iniziative Ha delle passioni, insegue dei sogni Si assume obblighi e responsabilità Considera che cè un rischio in tutte le cose ed impara ad accettarli Vede lerrore come un indicatore di percorso, come un punto di partenza non come qualcosa di penalizzante Non gli manca lenergia e la forza per portare a termine gli impegni Non gli manca lenergia e la forza per portare a termine gli impegni Sa portare a termine i propri impegni Secondo periodo sabbatico

9 conoscersi capirsi costruirsi accettarsi crescere migliorarsi aprirsi progettare Secondo periodo sabbatico Orientarsi è …

10 ISTITUZIONI SALUTE MICROECONOMIA RESPONSABILITA SOCIALI FORMAZIONE LAVORO CULTURA TEMPO LIBERO MAPPA CITTADINO ORIENTATO Secondo periodo sabbatico

11 Linsieme delle pratiche didattiche volte a promuovere la formazione di una persona in grado di prendere coscienza di sé e di adeguare il proprio bagaglio di competenze alle mutevoli esigenze della vita, con il duplice obiettivo di raggiungere il pieno sviluppo di sé e di contribuire al progresso della società (Bratislava, UNESCO) DIDATTICA ORIENTATIVA Secondo periodo sabbatico

12 QUALI COMPETENZE PER AFFRONTARE LA REALTA IN EVOLUZIONE? CAPACITÀ DI PORRE PROBLEMI CAPACITÀ DI RISOLVERE PROBLEMI LAVORARE IN EQUIPE VALUTARE LE FONTI DI INFORMAZIONE Indagine P.I.S.A dellO.C.S.E TRASFORMARE LE IDEE IN AZIONI RAGGIUNGERE I PROPRI OBIETTIVI ESSERE RESPONSABILI ACCETTARE I RISCHI ESSERE PROPOSITIVI Indicazioni U. E. Secondo periodo sabbatico

13 E A SCUOLA CHE FARE? Dare sensatezza e significatività allapprendimento Imparare in situazioni sensate Imparare sentendosi valorizzati Imparare in situazioni attive Valorizzare le competenze Dare visibilità anche ai saperi non formali e informali Valorizzare le diverse intelligenze Imparare CON le discipline, non solo LE discipline Integrare i diversi saperi Realizzare prodotti che abbiano spendibilità allesterno della scuola Considerare lerrore come una indicazione di percorso Imparare attraverso lesperienza Porre attenzione al curricolo latente Rendere possibili esperienze che richiedano assunzione di responsabilità Prevedere momenti di metariflessione Secondo periodo sabbatico

14 VALENZA ORIENTATIVA DELLE DISCIPLINE Educazione linguistica: mette in comunicazione le persone Storia: insegna ad analizzare fonti e documenti per ricostruire il passato Geografia: apre al confronto con il mondo Matematica: sviluppa il pensiero ipotetico-deduttivo e la formalizzazione del sapere Scienze: abituano alla pratica del metodo sperimentale Educazioni estetiche: aiutano ad interpretare il messaggio artistico e a sperimentarne la logica interna Tecnologia: valorizza la progettualità e la pratica Educazione motoria: porta alla consapevolezza di uno stile di vita sano ed equilibrato Educazione religiosa: promuove il confronto e lapertura all altro Secondo periodo sabbatico

15 Lorientamento non è unattività separata, occasionale ed estemporanea, ma un aspetto integrante della didattica in ogni sua manifestazione Secondo periodo sabbatico


Scaricare ppt "VERSO IL FUTURO Secondo periodo sabbatico 2005-06 ISTITUTO COMPRENSIVO PREDAZZO DOCENTE ANNA PAOLA PUOSI."

Presentazioni simili


Annunci Google