La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L' A.A.R. presenta: Il mio primo Telescopio (una scelta difficile...) Savignano sul Rubicone 19 marzo 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L' A.A.R. presenta: Il mio primo Telescopio (una scelta difficile...) Savignano sul Rubicone 19 marzo 2012."— Transcript della presentazione:

1 L' A.A.R. presenta: Il mio primo Telescopio (una scelta difficile...) Savignano sul Rubicone 19 marzo 2012

2 I Sistemi Ottici Telescopi Telescopi Binocoli Binocoli Oculari Oculari

3

4 Astronomia Astronomia Studio dei fenomeni fisici dellUniverso Studio dei fenomeni fisici dellUniverso Cielo: laboratorio alla portata di tutti Cielo: laboratorio alla portata di tutti Cielo: laboratorio scomodo Cielo: laboratorio scomodo (non è a portata di mano..) (non è a portata di mano..)

5 La Volta Celeste fino a 400 anni fa… Orientamento Orientamento Riconoscimento delle costellazioni Riconoscimento delle costellazioni Identificazione di Stelle e Pianeti Identificazione di Stelle e Pianeti Osservazione di fenomeni occasionali (meteore, comete, novae…) Osservazione di fenomeni occasionali (meteore, comete, novae…)

6 Cosa osservare oggi…??

7 La Volta Celeste oggi con lausilio di strumenti… Via Lattea Via Lattea Ammassi Stellari Ammassi Stellari Galassie Galassie Stelle variabili, Novae, Comete… Stelle variabili, Novae, Comete… Osservazioni Sistema Solare Osservazioni Sistema Solare

8 Cosa serve…? LUCE + RICETTORE

9

10 La Luce e lAtmosfera…

11

12

13 La luce subisce deviazioni diverse nellaria e nel prisma in funzione del colore: minore per il rosso e maggiore per lazzurro e viola

14 Un raggio di luce bianca incidente sul prisma devia dalla direzione originaria scomponendosi nei diversi colori che subiscono deviazioni diverse:uscendo dal prisma si mantengono separati e subiscono nuova deviazione diversa per ogni colore originando lo spettro continuo dal rosso al violetto rosso-arancione-giallo-verde-azzurro-indaco-violetto

15 Gli Strumenti Ottici Raccogliere la luce per creare unimmagine rappresentativa della Realtà da inviare a un recettore Raccogliere la luce per creare unimmagine rappresentativa della Realtà da inviare a un recettore Galileo Galilei 1609 HST 1990 Newton 1668 Oggi

16 Galileo e i Telescopi Rifrattori…

17 … e questo fu causa che io mi volgessi tutto a cercar le ragioni e ad escogitare i mezzi per giungere allinvenzione di un simile strumento, che poco dopo conseguii, basandomi sulla dottrina delle rifrazioni. Preparai dapprima un tubo di piombo alle cui estremità applicai due lenti, entrambe piane da una parte, e dallaltra una convessa ed una concava … (Galilei, Sidereus Nuncius 1610)

18 Galileo e i Telescopi Rifrattori… Diottrico

19 Galileo e i Telescopi Rifrattori… Diottrico

20 … Newton e i Riflettori

21

22

23

24 Altre configurazioni ottiche dei Riflettori Cassegrain Cassegrain Catottrico

25 Caratteristiche degli Obiettivi DIAMETRO DIAMETRO QUANTITA DI LUCE RACCOLTA ~ D 2 QUANTITA DI LUCE RACCOLTA ~ D 2 GUADAGNO = D 2 /d 2 GUADAGNO = D 2 /d 2 POTERE RISOLUTIVO ~ λ/D (r'' = 14/D) POTERE RISOLUTIVO ~ λ/D (r'' = 14/D) POTERE DI CONTRASTO: SEEING / OSTRUZIONE POTERE DI CONTRASTO: SEEING / OSTRUZIONE LUNGHEZZA FOCALE LUNGHEZZA FOCALE LUMINOSITA OBIETTIVO = F/D (rapporto focale) LUMINOSITA OBIETTIVO = F/D (rapporto focale) INGRANDIMENTO (capacità di aumentare le dimensioni angolari di oggetti a grandi distanze) INGRANDIMENTO (capacità di aumentare le dimensioni angolari di oggetti a grandi distanze) I = F / f oc

26 Caratteristiche degli Obiettivi Quantità di luce raccolta: Quantità di luce raccolta: D=100 mm D 2 =100x100= mm 2 D=200 mm D 2 =200x200= mm 2 Guadagno: Guadagno: D=70 mm D 2 =70x70=4 900 mm 2 d = 7 mm d 2 = 7x7 = 49 mm 2 Potere Risolutivo: Potere Risolutivo: D/d = 4 900/49 =100

27 Caratteristiche degli Obiettivi DIAMETRO DIAMETRO QUANTITA DI LUCE RACCOLTA ~ D 2 QUANTITA DI LUCE RACCOLTA ~ D 2 GUADAGNO = D 2 /d 2 GUADAGNO = D 2 /d 2 POTERE RISOLUTIVO ~ λ/D POTERE RISOLUTIVO ~ λ/D POTERE DI CONTRASTO: SEEING / OSTRUZIONE POTERE DI CONTRASTO: SEEING / OSTRUZIONE LUNGHEZZA FOCALE LUNGHEZZA FOCALE LUMINOSITA OBIETTIVO = F/D (rapporto focale) LUMINOSITA OBIETTIVO = F/D (rapporto focale) INGRANDIMENTO (capacità di aumentare le dimensioni angolari di oggetti a grandi distanze) INGRANDIMENTO (capacità di aumentare le dimensioni angolari di oggetti a grandi distanze) I = F / f oc

28 Caratteristiche degli Obiettivi Luminosità obiettivo (esempi): Luminosità obiettivo (esempi): F/D = 2000 mm/200 mm = 10 F/D = 1000 mm/200 mm = 5 Confronto tra luminosità (applicazioni fotografiche): Confronto tra luminosità (applicazioni fotografiche): F/5 F/D = 5 F/10 F/D =10 (F/5) 2 : (F/10) 2 = (F 2 /25) * (100/F 2 ) = 100/25

29

30 Aberrazioni Ottiche ABERRAZIONE SFERICA ABERRAZIONE SFERICA ABERRAZIONE DI COMA ABERRAZIONE DI COMA ASTIGMATISMO ASTIGMATISMO ABERRAZIONE DI DISTORSIONE ABERRAZIONE DI DISTORSIONE CURVATURA DI CAMPO CURVATURA DI CAMPO ABERRAZIONE CROMATICA ABERRAZIONE CROMATICA

31 Aberrazioni Ottiche ABERRAZIONE SFERICA ABERRAZIONE SFERICA ABERRAZIONE DI COMA ABERRAZIONE DI COMA ASTIGMATISMO ASTIGMATISMO ABERRAZIONE DI DISTORSIONE ABERRAZIONE DI DISTORSIONE CURVATURA DI CAMPO CURVATURA DI CAMPO ABERRAZIONE CROMATICA ABERRAZIONE CROMATICA

32 Rifrattori acromatici e apocromatici Sconfiggere laberrazione cromatica Sconfiggere laberrazione cromatica

33 Rifrattori acromatici e apocromatici Sconfiggere laberrazione cromatica Sconfiggere laberrazione cromatica Yerkes Observatory 1.2 m

34 Altre configurazioni ottiche dei Riflettori Ridurre aberrazioni sferica e di coma Ridurre aberrazioni sferica e di coma Ridurre astigmatismo Ridurre astigmatismo Ridurre curvatura di campo Ridurre curvatura di campo Catadiottrico

35 Altre configurazioni ottiche dei Riflettori Schmidt-Cassegrain Schmidt-Cassegrain Catadiottrico

36 Altre configurazioni ottiche dei Riflettori Maksutov-Cassegrain Maksutov-Cassegrain Catadiottrico

37

38 Savignano sul Rubicone 19 marzo 2012 L' A.A.R. ha presentato: Il mio primo Telescopio (una scelta difficile...)

39 L' A.A.R. propone prossimamente in sede La Costellazione della Vergine Savignano sul Rubicone


Scaricare ppt "L' A.A.R. presenta: Il mio primo Telescopio (una scelta difficile...) Savignano sul Rubicone 19 marzo 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google