La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Imprenditore e azienda Il diritto commerciale. La definizione di imprenditore dell'art. 2082 colui che «esercita professionalmente un 'attività economica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Imprenditore e azienda Il diritto commerciale. La definizione di imprenditore dell'art. 2082 colui che «esercita professionalmente un 'attività economica."— Transcript della presentazione:

1 Imprenditore e azienda Il diritto commerciale

2 La definizione di imprenditore dell'art colui che «esercita professionalmente un 'attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi» imprenditori commerciali imprenditori agricoli piccoli imprenditori Imprenditore e azienda

3 Il senso delle parole produzione = imprenditore opera per il mercato attività economica = sopportare costi per realizzare dei ricavi (coprire i costi con i ricavi >enti pubblici o cooperative) Professionalmente = in modo abituale Imprenditore e azienda

4 L'imprenditore commerciale art E imprenditore commerciale ogni imprenditore non piccolo che eserciti una delle seguenti attività: 1. industriale diretta alla produzione di beni o di servizi; 2. intermediaria nella circolazione dei beni; 3. trasporto per terra, per acqua o per aria; 4. bancaria o assicurativa; 5. ausiliarie delle precedenti ( spedizioniere, commissionario … ) Imprenditore e azienda

5 I piccoli imprenditori chi esercita attività con un basso Investimento di capitale piccolo imprenditore non soggetto al fallimento e alle altre procedure concorsuali se: 1) investimenti massimo di trecentomila euro 2) ricavi lordi duecentomila euro piccolo imprenditore non soggetto allobbligo di scritture contabili se: 1) coltivatore diretto 2) Artigiano 3) Piccolo commerciante Comunque Esercita lattività con il suo lavoro e dei componenti della famiglia Imprenditore e azienda

6 Il professionista intellettuale No imprenditore commerciale Medici, avvocati, geometri, architetti … Diventa imprenditore commerciale quando svolge unattività ulteriore. Imprenditore e azienda

7 L'imprenditore agricolo art No scrittureno fallimento i coltivatori diretti; i grandi imprenditori agricoli;!!!! È e rimane imprenditore agricolo chi: 1. esercita attività essenzialmente agricola (coltivazione fondo, silvicoltura,all. animali) 2. Esercita attività per connessione (manipolazione, conservazione, attività agrituristiche …) oltre allattività agricola. Imprenditore e azienda

8 Imprenditore individuale e collettivo Singola persona > imp. indiv. Consorzio, cooperativa … > imp. coll. Imprenditore e azienda

9 Gli enti pubblici economici Che hanno per oggetto esclusivo o principale unattività commerciale Sono considerati imprese commerciali No fallimento 4a Imprenditore e azienda

10 L'impresa familiare l'impresa alla quale collaborano i familiari dell'imprenditore, i quali prestano in modo continuativo il loro lavoro senza avere un contratto di lavoro con l'imprenditore stesso e senza neppure essere legati a quest'ultimo da altri tipi di rapporto come, per esempio, quello di società. si intendono per familiari il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo Imprenditore e azienda

11

12 diritto di partecipazione all'impresa familiare il diritto al mantenimento il diritto a partecipare agli utili il diritto di partecipare alle decisioni relative all'impiego degli utili Soltanto il titolare dell'impresa risponde nei confronti dei creditori ed egli soltanto è assoggettato al fallimento.4 Imprenditore e azienda

13 Lo "statuto" speciale: il perché. Un imprenditore commerciale ha bisogno di un capitale per poter esercitare la sua attività. Capitale proprio; Capitale di terzi; Imprenditore e azienda

14 Il ricorso al credito è un fatto fisiologico di ogni imprenditore; I creditori banche, fornitori,dipendenti, istituti di previdenza e assistenza. Imprenditore e azienda

15 L'iscrizione nel registro delle imprese Sotto la sorveglianza di un giudice delegato dal presidente del tribunale Obbligatoria dal 1993 Imprenditore e azienda

16 La tenuta delle scritture contabili Libro giornale Libro degli inventari ( bilancio ) Libro magazzino Libro cassa Libro mastro Da conservare: lettere e fatture Imprenditore e azienda

17 Il fallimento : è una procedura giudiziaria con la quale limprenditore viene spossessato di tutti i suoi beni, che vengono venduti per soddisfare col ricavato tutti i creditori. Chiamato anche: procedura concorsuale Organi del fallimento : curatore, il giudice delegato,il comitato dei creditori. Effetti patrimoniali, effetti personali, effetti per i creditori. Imprenditore e azienda

18 Fasi del fallimento: 1-dichiarazione del fallimento; 2- domanda di ammissione dei creditori; 3- elenco dei creditori (stato passivo); 4- verifica dello stato del passivo difronte al giudice; 5-piano di liquidazione (curatore); 6- concordato fallimentare ( accordo ) Imprenditore e azienda

19 Le altre procedure concorsuali 1- concordato preventivo: prima del fallimento ( commercialista); 2-amministrazione straordinaria: per imprese con più di 200 dipendenti, tentare di risanare limpresa in crisi; 3- liquidazione coatta amministrativa: imprese sottoposte alla vigilanza dello stato, commissari liquidatori nominati dal governo. Imprenditore e azienda

20 I rappresentanti dell'imprenditore commerciale 1- Listitutore: preposto a gestire rami di azienda; 2-il procuratore 3- il commesso Imprenditore e azienda


Scaricare ppt "Imprenditore e azienda Il diritto commerciale. La definizione di imprenditore dell'art. 2082 colui che «esercita professionalmente un 'attività economica."

Presentazioni simili


Annunci Google