La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Registro delle imprese. Avv. Carlo Di Brino Generalità Lattività di impresa è istituzionalmente destinata al mercato e per questo è la sorgente di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Registro delle imprese. Avv. Carlo Di Brino Generalità Lattività di impresa è istituzionalmente destinata al mercato e per questo è la sorgente di."— Transcript della presentazione:

1 Il Registro delle imprese

2 Avv. Carlo Di Brino Generalità Lattività di impresa è istituzionalmente destinata al mercato e per questo è la sorgente di una fitta rete di rapporti con i terzi Vi è unesigenza di pubblicità: 1. Linteresse dellimpresa di rendere edotti della propria attività coloro che entrano in contatto con essa 2. Linteresse dei terzi di essere tutelati attraverso le informazioni relative alle vicende più importanti dellimpresa

3 Avv. Carlo Di Brino Caratteristiche del registro delle imprese del 1942 Era previsto solo per gli imprenditori commerciali (obbligo di iscrizione entro 30 giorni dallacquisto della qualità di imprenditore) Doveva essere indicata: la sede e le eventuali sedi secondarie, loggetto dellattività, la ditta, gli ausiliari legittimati ad agire, le modificazioni di tali elementi e la cessazione Era posto sotto la vigilanza di un giudice delegato dal presidente del tribunale Liscrizione aveva efficacia dichiarativa

4 Avv. Carlo Di Brino Segue: Erano tenuti ad iscriversi: 1. Imprenditori individuali se esercenti attività commerciale (art.2195 c.c.) 2. Società lucrative – ad eccezione della società semplice – e società cooperative, anche esercenti attività commerciale 3. Enti pubblici che hanno per oggetto esclusivo o principale lesercizio di unattività commerciale

5 Avv. Carlo Di Brino Segue: La disciplina sul Registro delle Imprese è stata per circa 50 anni inattuata e si è provveduto ad istituirlo, presso le Camere di Commercio, solo con la L.29/12/1993, n.580.

6 Avv. Carlo Di Brino Le innovazioni della L.580/1993 Viene individuato presso le Camere di Commercio lente sede dellUfficio del Registro delle imprese deputato a curarne la tenuta sotto la vigilanza di un giudice delegato dal Presidente del Tribunale del capoluogo di provincia e sotto la direzione di un conservatore nominato dalla Giunta Camerale

7 Avv. Carlo Di Brino Sezione Speciale del Registro delle Imprese È prevista una Sezione Speciale del Registro delle Imprese. Sono obbligati alliscrizione coloro che nel sistema previgente non vi erano tenuti (imprenditori agricoli, società semplici, imprese artigiane, piccoli imprenditori) liscrizione ha funzione di pubblicità – notizia e di certificazione

8 Avv. Carlo Di Brino Soggetti ad iscrizione: 1. Gli imprenditori di cui allart.2195 c.c. 2. Le società di cui allart.2200 c.c. 3. I consorzi di cui allart.2612 c.c e le società consortili di cui allart ter c.c. 4. I gruppi europei di interesse economico di cui al D.Lgs. 23/07/1991 n Gli enti pubblici che hanno per oggetto esclusivo o principale unattività commerciale di cui allart.2201 c.c. 6. Le società soggette alla legge italiana ai sensi dellart.25 L. 31/05/1995 n Gli imprenditori agricoli di cui allart.2135 c.c. 8. I piccoli imprenditori di cui allart.2083 c.c. 9. Le società semplici di cui allart.2251 c.c.


Scaricare ppt "Il Registro delle imprese. Avv. Carlo Di Brino Generalità Lattività di impresa è istituzionalmente destinata al mercato e per questo è la sorgente di."

Presentazioni simili


Annunci Google