La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il registro delle imprese e la comunicazione unica per lavvio dellattività dimpresa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il registro delle imprese e la comunicazione unica per lavvio dellattività dimpresa."— Transcript della presentazione:

1 Il registro delle imprese e la comunicazione unica per lavvio dellattività dimpresa

2 LA FUNZIONE DEL REGISTRO DELLE IMPRESE pubblicità tempestività dellinformazione assicurare completezza ed organicità di pubblicità per tutte le imprese soggette ad iscrizione, garantendo la tempestività dellinformazione su tutto il territorio nazionale (art. 8, c. 6, L. n. 580/93)

3 La pubblicità legale Pubblicità dichiarativa Pubblicità costitutiva Pubblicità notizia

4 STRUTTURA DEL REGISTRO REGISTRO IMPRESE SEZIONE ORDINARIASEZIONE SPECIALE R.E.A.

5 SEZIONE ORDINARIA IMPRENDITORI INDIVIDUALI SOCIETA DI PERSONE (S.N.C./S.A.S.) SOCIETA DI CAPITALI COOPERATIVE CONSORZI CON ATTIVITA ESTERNA SOCIETA ESTERE CON S.S. IN ITALIA G.E.I.E. AZIENDE E CONSORZI ENTI LOCALI ENTI PUBBLICI ECONOMICI (E.P.E.)

6 SEZIONE SPECIALE PICCOLI IMPRENDITORI COMM.LI IMPRENDITORI AGRICOLI e COLTIVATORI DIRETTI SOCIETA SEMPLICI SOCIETA TRA AVVOCATI ANNOTAZIONE DELLE IMPRESE ARTIGIANE

7 REPERTORIO ECONOMICO AMMINISTRATIVO (R.E.A REPERTORIO ECONOMICO AMMINISTRATIVO (R.E.A.) TUTTI I SOGGETTI ISCRITTI NEL R.I. IMPRENDITORI CON SEDE LEGALE ALLESTERO CHE APRONO IN ITALIA SEMPLICI UNITA LOCALI ENTI (ASSOCIAZIONI, FONDAZIONI ECC…) CON ATTIVITA COMMERCIALE STRUMENTALE

8 Gli strumenti del registro imprese LUfficio tiene: il protocollo il registro delle imprese larchivio degli atti e dei documenti tutti realizzati secondo tecniche informatiche

9 REGISTRO IMPRESE = REGISTRO INFORMATICO

10 Semplificazione amministrativa Legge n. 340/ T.U. n.445/ D.lgs. N. 82/2005 La disciplina del documento informatico ha permesso di eliminare totalmente la carta dallattività del Registro delle Imprese

11 … quindi per le società dal 1° novembre 2003 Le domande e tutta la documentazione allegata devono essere presentate su supporti informatici o in modalità telematica Fedra

12 Andamento pratiche

13 Chi è imprenditore attività Chi esercita professionalmente unattività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o servizi.

14 Art c.c. Entro trenta giorni dallinizio dellimpresa limprenditore che esercita unattività commerciale deve chiedere liscrizione al registro delle imprese nella cui circoscrizione stabilisce la sede...

15 Art c.c. Le iscrizioni al registro delle imprese sono eseguite su domanda dellinteressato e prima di procedere alliscrizione lufficio deve accertare il concorso delle condizioni richieste dalla legge

16 Presupposto necessario per liscrizione è quindi il concreto esercizio di unattività commerciale, intesa in senso lato, e che essa sia svolta legittimamente

17 Il decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7 Il decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7 (convertito, con modifiche, dalla Legge n. 40/2007) Manovra Bersani per la liberalizzazione delle attività economiche e la nascita di nuove imprese

18 Art. 9: Comunicazione unica per la nascita dellimpresa 1. Ai fini dellavvio dellattività dimpresa, linteressato presenta allufficio del registro delle imprese, per via telematica o su supporto informatico, la comunicazione unica per gli adempimenti di cui al presente articolo.

19 Art. 9: Comunicazione unica per la nascita dellimpresa 2. La comunicazione unica vale quale assolvimento di tutti gli adempimenti amministrativi previsti per liscrizione al registro delle imprese ed ha effetto, sussistendo i presupposti di legge, ai fini previdenziali, assistenziali, fiscali individuati con il decreto di cui al comma 7, secondo periodo, nonché per lottenimento del codice fiscale e della partita IVA.

20 Art. 9: Comunicazione unica per la nascita dellimpresa 3. Lufficio del registro delle imprese contestualmente rilascia la ricevuta, che costituisce titolo per limmediato avvio dellattività imprenditoriale, ove sussistano i presupposti di legge, e dà notizia alle Amministrazioni competenti dellavvenuta presentazione della comunicazione unica.

21 Art. 9: Comunicazione unica per la nascita dellimpresa 4. Le Amministrazioni competenti comunicano allinteressato e allufficio del registro delle imprese, per via telematica, immediatamente il codice fiscale e la partita IVA ed entro i successivi sette giorni gli ulteriori dati definitivi relativi alle posizioni registrate.

22 Art. 9: Comunicazione unica per la nascita dellimpresa 5. La procedura di cui al presente articolo si applica anche in caso di modifiche o cessazione dellattività dimpresa.

23 Le tappe di attuazione Entrata in vigore: 3 aprile 2007 (G.U. Per la concreta attuazione è prevista lemanazione di tre decreti attuativi entro 45 gg. (17 maggio 2007)

24 Le tappe di attuazione 1 ° decreto (MISVEC di concerto il M. per riforme e innovazione P.A., M. economia e finanze, M. lavoro e previdenza sociale) deve individuare: a) il modello di comunicazione unica b) le modalità di attuazione degli adempimenti

25 Le tappe di attuazione 2° decreto (Presidente del Consiglio dei Ministri o del Ministro per linnovazione P.A., di concerto con M. economia e finanze, M. lavoro e previdenza sociale) deve individuare: a) le regole tecniche per lattuazione di dette disposizioni b) le modalità di presentazione da parte degli interessati e quelle per limmediato trasferimento telematico dei dati tra le Amministrazioni interessate, anche ai fini dei necessari controlli

26 Le tappe di attuazione 3° decreto (del M. economia e finanze di concerto con il MISVEC) deve rideterminare limporto della tariffa dellimposta di bollo per le domande e le denunce presentate per via telematica o su supporto informatico delle imprese individuali (attualmente fissato in 42,00 euro)

27 Le tappe di attuazione Tutte le novità introdotte troveranno applicazione solo a decorrere dal 60° giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto che individua il modello di comunicazione unica: (17 luglio 2007??)

28 Le tappe di attuazione Dalla data di applicazione della nuova disciplina è previsto ancora un periodo di sei mesi durante il quale è possibile scegliere la procedura da adottare, fra il vecchio sistema ed il nuovo. Dopo i sei mesi (gennaio 2008??), la nuova procedura diventa obbligatoria.

29 Cosa cambia con la ComUnica La presentazione della ComUnica riguarda soltanto la fase finale del percorso necessario per lavvio di unattività imprenditoriale. Essa non modifica la fase preliminare relativa allapertura di nuovi impianti ed insediamenti produttivi, che resta disciplinata dalla vigente normativa (anche per essa si profilano ulteriori semplificazioni sulla base del progetto Capezzone per limpresa in sette giorni).

30 Cosa cambia con la ComUnica E, invece, modificata radicalmente la funzione del Registro delle imprese imprese. Lavvio effettivo dellattività non potrà più precedere la presentazione della domanda discrizione (da farsi entro 30 gg.), ma esso sarà subordinato alla presentazione della ComUnica: la ricevuta rilasciata dal registro imprese costituirà, infatti, titolo per limmediato avvio dellattività dimpresa.

31 Cosa cambia con la ComUnica Per limprenditore individuale: diventerà obbligatorio luso del telematico sarà possibile liscrizione nel registro imprese ai soli fini dellottenimento della partita IVA, nei casi in cui non è possibile limmediato avvio dellattività, mancando i presupposti di legge Ci sarà, come già succede per le società, liscrizione dellimpresa individuale inattiva, la quale, inizialmente, si limita a dichiarare loggetto dellimpresa (p.3, c. 1, art c.c.).

32 Grazie per la cortese attenzione


Scaricare ppt "Il registro delle imprese e la comunicazione unica per lavvio dellattività dimpresa."

Presentazioni simili


Annunci Google