La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire Licenze e Autorizzazioni per aprire: PROMOTORE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire Licenze e Autorizzazioni per aprire: PROMOTORE."— Transcript della presentazione:

1 IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire Licenze e Autorizzazioni per aprire: PROMOTORE FINANZIARIO N. 90 TI TROVI IN

2 Impresa e Diritto, Licenze e Autorizzazioni, Promotore Finanziario Definizione Il Dlgs n. 58 del 24 febbraio 1998 definisce il promotore finanziario come la persona fisica che, in qualità di dipendente, agente o mandatario, esercita professionalmente l'offerta fuori sede di strumenti finanziari e di servizi di investimento. Secondo lOrdinamento italiano è l'unica figura professionale che in rappresentanza di un intermediario abilitato, cioè di una banca, di una Società di intermediazione mobiliare (Sim) o di una Società di Gestione del Risparmio (SGR), può svolgere nei confronti dei risparmiatori attività di promozione e collocamento di strumenti finanziari e servizi d'investimento in luogo diverso dalla sede legale o dalle dipendenze dell'intermediario per il quale opera. Requisiti Per poter esercitare la professione di promotore finanziario è necessario: a) non essere interdetto, inabilitato, fallito o condannato ad una pena che importa l'interdizione, anche temporanea, dai pubblici uffici o l'incapacità ad esercitare uffici direttivi (art del Codice Civile); b) non essere stato sottoposto a misure di prevenzione disposte ai sensi della normativa antimafia, salvi gli effetti della riabilitazione; c) non essere stato condannato con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione: - a pena detentiva per uno dei reati previsti dalle norme che disciplinano l'attività bancaria, finanziaria, mobiliare, assicurativa e dalle norme in materia di mercati e valori mobiliari, di strumenti di pagamento; - alla reclusione per uno dei reati previsti nel titolo XI del libro V del Codice Civile e nel Regio Decreto del 16 marzo 1942 n. 267 (Disposizioni penali in materia di società e di consorzi); - alla reclusione per un tempo non inferiore a un anno per un reato contro la pubblica amministrazione, contro la fede pubblica, contro il patrimonio, contro l'ordine pubblico, contro l'economia ovvero per un delitto in materia tributaria; - alla reclusione per un tempo non inferiore a due anni per un qualunque reato non colposo. d) essere in possesso di un titolo di studio almeno pari al diploma di scuola media superiore, conseguito al termine di corsi di durata quinquennale. Possono ottenere di essere iscritti di diritto all'Albo coloro che risultino essere in possesso di specifici requisiti di professionalità (disciplinati dall'art. 4 del Decreto sopra citato) ed in particolare: agenti di cambio, iscritti al ruolo unico nazionale o al ruolo speciale tenuti dal Ministero del Tesoro; PROMOTORE FINANZIARIO

3 Impresa e Diritto, Licenze e Autorizzazioni, Promotore Finanziario negoziatori abilitati (art. 7, comma 2, Legge 1/1991); funzionari di banca o d'impresa d'investimento, preposti o responsabili di unità operativa di banca o di impresa d'investimento. Questi soggetti devono aver svolto per almeno un triennio uno dei servizi di investimento previsti dall'art. 1, comma 5, del Decreto Legge 58/1998; funzionari di banca addetti alla commercializzazione di prodotti finanziari della banca (l'attività deve essere stata svolta per un periodo di tempo complessivamente pari ad un triennio); responsabili del controllo interno. Adempimenti per lesercizio della professione Gli adempimenti per lesercizio della professione di consulente del lavoro sono: - Iscrizione all'Ordine professionale dei Promotori Finanziari - domanda di attribuzione del numero di partita iva - iscrizione all'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali presso Riferimenti Normativi Nazionali - L. 2 gennaio n. 1 - Disciplina dell'attività di intermediazione mobiliare e disposizioni sull'organizzazione dei mercati mobiliari - 2 luglio 1991, n Approvazione del regolamento concernente l'albo e l'attività dei promotori di servizi finanziari - Deliberazione Consob 3 dicembre 1991, n Modificazioni al regolamento concernente l'albo e l'attività dei promotori di servizi finanziari - Deliberazione Consob 28 gennaio 1992, n Modificazioni al regolamento concernente l'albo e l'attività dei promotori dei servizi finanziari - Deliberazione Consob 22 luglio 1992, n Modificazioni al regolamento concernente l'albo e l'attività dei promotori dei servizi finanziari - Deliberazione Consob 22 settembre 1993, n Modificazioni al regolamento concernente l'albo e l'attività dei promotori di servizi finanziari - Deliberazione Consob 8 aprile 1997, n Regolamento concernente l'albo e l'attività dei promotori finanziari - D.M. 30 giugno 1997, n Regolamento recante norme sulle condizioni di ammissibilità all'Albo unico nazionale dei promotori finanziari. - D.M. 22 ottobre Riscatto ai fini pensionistici degli anni di praticantato effettuati dai promotori finanziari, di cui all'art. 1, comma 198, della legge 23 dicembre 1996, n D.Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, art Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della L. 6 febbraio 1996, n D.M. 18 marzo 1998, n Regolamento recante norme per l'individuazione dei requisiti di onorabilità e professionalità degli esponenti aziendali delle SIM e delle cause di sospensione.

4 Impresa e Diritto, Licenze e Autorizzazioni, Promotore Finanziario - Deliberazione Consob 1 luglio 1998, n Regolamento di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernente la disciplina degli intermediari - D.M. 11 novembre 1998, n Regolamento recante norme per l'individuazione dei requisiti di onorabilità e di professionalità per l'iscrizione all'Albo unico nazionale dei promotori finanziari. - Deliberazione Consob 14 maggio 1999 n : - Approvazione del regolamento recante norme di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, in materia di emittenti. - Deliberazione Consob 2 dicembre 1999, n Determinazione, ai sensi dell'art. 40 della legge n. 724/1994, delle tipologie di contribuzione e dei soggetti tenuti al relativo pagamento per l'esercizio (Deliberazione n ) - Deliberazione Consob 2 dicembre 1999, n Determinazione della misura delle singole contribuzioni dovute, ai sensi dell' art. 40 della legge n. 724/1994, per l'esercizio Deliberazione Consob 28 giugno 2000, n Applicazione dell'art. 31, comma 4, del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58. (Deliberazione n ) Codice Attività Economica ATECO Promotori finanziari Agenti, mediatori e procacciatori in prodotti finanziari


Scaricare ppt "IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire IMPRESA E DIRITTO: Licenze e Autorizzazioni per aprire Licenze e Autorizzazioni per aprire: PROMOTORE."

Presentazioni simili


Annunci Google