La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sicurezza Informatica e Pirateria Software in Azienda. Gestire il rischio e prevenire il problema. Milano, 21 ottobre 2010 Stefano Scauri Presidente del.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sicurezza Informatica e Pirateria Software in Azienda. Gestire il rischio e prevenire il problema. Milano, 21 ottobre 2010 Stefano Scauri Presidente del."— Transcript della presentazione:

1 Sicurezza Informatica e Pirateria Software in Azienda. Gestire il rischio e prevenire il problema. Milano, 21 ottobre 2010 Stefano Scauri Presidente del Settore Gruppo Merceologico Aziende Videofonografiche

2 2 Agenda 1.Gli effetti della Pirateria sulla industria audiovisiva; 2.Alcune considerazioni qualitative; 3.Interventi legislativi.

3 3 Fonte: Building a Digital Economy: The importance of saving jobs in the EUs creative industries TERA Consultant – March Quanto contribuisce lindustria creativa sullEconomia Europea in termini di VA e posti di lavoro. 2.Quali sono le conseguenze della pirateria sul fatturato dellindustria creativa e sui posti di lavoro. 3.Quali saranno gli effetti della pirateria nel 2015 se nel frattempo non ci saranno interventi legislativi rilevanti. Scopo della ricerca Gli effetti della Pirateria sulla industria audiovisiva

4 4 Creative Industries: (Recorded Music, Film, TV, Series, Software) Core: Aziende che producono e distribuiscono creative products Non Core: Indotto Non Core VALUED ADDEDPOSTI DI LAVORO Creative IndustriesVA 2008 (Miliardi )% of EU VAPosti di lavoro (Milioni) % of EU employment Core5584.5%8.53.8% Interdependent Non dedicated support %4.21.9% 900.7%1.70.8% TOTAL creative industries % % Source – TERA Consultants analysis. Note: total includes core and non core creative industries Quanto contribuisce lindustria creativa sullEconomia Europea in termini di VA e posti di lavoro

5 5 Quali sono le conseguenze della pirateria sul fatturato dellindustria creativa e sui posti di lavoro Per quanto riguarda il mercato italiano la situazione è la seguente: A livello Europeo si stima che nel corso del 2008 la pirateria ha causato la perdita di oltre posti di lavoro con una perdita di fatturato di quasi 10 Miliardi di Euro. La perdita di 790 milioni è pari a circa il 45% del mercato legale Digital PiracyPhisycal PiracyTotal Piracy Music (M) Film (M) Theatre DVD sell through DVD rental Official download VoD/PayPerView TV TV (M) TV DVD sell through DVD rental VoD/PayPerView Total losses (M) Source – TERA Consultants calculations

6 6 Nei prossimi anni la penetrazione e la velocità della banda larga aumenteranno. Senza concreti interventi legislativi la pirateria digitale crescerà ulteriormente arrecando ingenti danni alleconomia europea. Quali saranno gli effetti della pirateria nel 2015 se nel frattempo non ci saranno interventi legislativi rilevanti Retail losses (billion ) Cumulative job losses Scenario 1 (conservativo): La pirateria digitale crescerà allo stesso tasso di crescita previsto per la crescita del file sharing (18% annuo). Piracy losses in Europe, 2008 to 2015 – File sharing trend scenario Source – TERA Consultants analysis Retail losses (billion ) Cumulative job losses Piracy losses in Europe, 2008 to 2015 – Consumer IP traffic trend scenario Source – TERA Consultants analysis Scenario 2 (aggressivo): La pirateria digitale crescerà allo stesso tasso della comunicazione effettuata attraverso il protocollo internet (24% annuo). Questo scenario include sia il file sharing che lo streaming.

7 7 Alcune Considerazioni qualitative Ricerca Ipsos 2009 sulla Pirateria Video in Italia Ricerca ISFE/Nielsen Games Non c'è la percezione della sottrazione indebita di un materiale audiovisivo bensì la percezione di una condivisione e di uno scambio di file. La smaterializzazione dei contenuti non dà la sensazione di commettere un'azione illegale. La vasta diffusione del fenomeno e la sua tolleranza a livello istituzionale ha dato una sorta di legittimazione sociale a questa attività. Il paradosso è che il termine pirateria viene definito come non calzante in quanto lo stesso è associato al concetto di furto, appropriazione indebita a scopo di lucro. Invece la pratica del download rimanda più ad una condivisione di contenuti e non implica la sottrazione di un bene materiale e soprattutto nella maggiorparte dei casi non implica uno scopo di lucro. Due terzi dei videogiocatori Europei concordano che comprare o scaircare un gioco sia un crimine e sei videogiocatori su 10 ritengono che la pirateria danneggi lindustria videoludica. Il 44% di coloro che hanno acquistato o scaricato un gioco pirata è incline a cessare il proprio comportamento nel caso in cui la pirateria venisse sanzionata seriamente o se dovesse percepire di essere perseguito per il fatto commesso.

8 8 Interventi legislativi – Non tutti i Paesi sono fermi Spagna Legge Caamano E evidente che se vogliamo mantenere una sana industria di contenuti creativi è necessario un tempestivo intervento legislativo per eliminare o almeno ridurre il fenomeno. In altri Paesi qualcosa è già stato fatto o almeno il processo di regolamentazione è iniziato. Francia Legge Hadopi Regno Unito Digital Economy Bill

9 9 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Sicurezza Informatica e Pirateria Software in Azienda. Gestire il rischio e prevenire il problema. Milano, 21 ottobre 2010 Stefano Scauri Presidente del."

Presentazioni simili


Annunci Google