La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Costituzione della Repubblica italiana: tratti fondamentali e prospettive di riforma Cremona, 8 ottobre 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Costituzione della Repubblica italiana: tratti fondamentali e prospettive di riforma Cremona, 8 ottobre 2011."— Transcript della presentazione:

1 Costituzione della Repubblica italiana: tratti fondamentali e prospettive di riforma Cremona, 8 ottobre 2011

2 I tratti fondamentali della Costituzione Costituzione come manifesto politico (rivoluzione promessa) e atto normativo Fatta su un crinale decisivo della storia Solida ed equilibrata (principi, diritti, forma di governo, tipo di Stato, garanzie) Fonte rigida e per certi aspetti immodificabile Eppure soggetta a un costante mutamento, per levoluzione della società, per la giurisprudenza e per lappartenenza alla UE

3 Un esempio illuminante Disposizioni sobrie, che hanno alle spalle una storia che ha trovato nella seconda guerra mondiale il suo apice, portatrice di un principio nuovo (rivoluzione promessa) e abilitante effettivi mutamenti nellordinamento (Unione europea) Art. 11 L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

4 Il cuore della Costituzione Dignità e pieno sviluppo della persona: È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese. Diritti e responsabilità: La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

5 Come si scrivono le Costituzioni Art Tutti i provvedimenti giurisdizionali devono essere motivati. Contro le sentenze e contro i provvedimenti sulla libertà personale, pronunciati dagli organi giurisdizionali ordinari o speciali, è sempre ammesso ricorso in cassazione per violazione di legge. Si può derogare a tale norma soltanto per le sentenze dei tribunali militari in tempo di guerra. Contro le decisioni del Consiglio di Stato e della Corte dei conti il ricorso in Cassazione è ammesso per i soli motivi inerenti alla giurisdizione.

6 E come non si scrivono Art [18]18 La giurisdizione si attua mediante il giusto processo regolato dalla legge. Ogni processo si svolge nel contraddittorio tra le parti, in condizioni di parità, davanti a giudice terzo e imparziale. La legge ne assicura la ragionevole durata. Nel processo penale, la legge assicura che la persona accusata di un reato sia, nel più breve tempo possibile, informata riservatamente della natura e dei motivi dell'accusa elevata a suo carico; disponga del tempo e delle condizioni necessari per preparare la sua difesa; abbia la facoltà, davanti al giudice, di interrogare o di far interrogare le persone che rendono dichiarazioni a suo carico, di ottenere la convocazione e l'interrogatorio di persone a sua difesa nelle stesse condizioni dell'accusa e l'acquisizione di ogni altro mezzo di prova a suo favore; sia assistita da un interprete se non comprende o non parla la lingua impiegata nel processo. Il processo penale è regolato dal principio del contraddittorio nella formazione della prova. La colpevolezza dell'imputato non può essere provata sulla base di dichiarazioni rese da chi, per libera scelta, si è sempre volontariamente sottratto all'interrogatorio da parte dell'imputato o del suo difensore. La legge regola i casi in cui la formazione della prova non ha luogo in contraddittorio per consenso dell'imputato o per accertata impossibilità di natura oggettiva o per effetto di provata condotta illecita. Tutti i provvedimenti giurisdizionali devono essere motivati. Contro le sentenze e contro i provvedimenti sulla libertà personale, pronunciati dagli organi giurisdizionali ordinari o speciali, è sempre ammesso ricorso in Cassazione per violazione di legge. Si può derogare a tale norma soltanto per le sentenze dei tribunali militari in tempo di guerra. Contro le decisioni del Consiglio di Stato e della Corte dei conti il ricorso in Cassazione è ammesso per i soli motivi inerenti alla giurisdizione.

7 Scheda 1 - Forma di governo Il governo è nominato dal PdR e deve ottenere la fiducia dalle Camere (forma parlamentare) Le varianti della forma parlamentare: dal multipartitismo esasperato al bipolarismo Le alternative: a) lelezione diretta del premier (Lorenzago) b) Il semipresidenzialismo francese

8 Scheda 2 - Ordinamento Mille parlamentari sono troppi (a fronte dei 750 dellUnione europea e dei poco più di 500 degli USA) Il bicameralismo va ripensato (che fine ha fatto il Senato delle Regioni?) E necessaria una modificazione della legge elettorale per restituire un rapporto tra elettori ed eletti e superare quello esclusivo tra eletti e segreterie dei partiti

9 Scheda 3 - Federalismo/Regionalismo La riforma del titolo V Cost. e la promessa di un rafforzamento delle autonomie: a) Le leggi regionali in materia urbanistica b) Le nuove competenze di province (servizi per limpiego) e comuni (catasto) La giurisprudenza della Corte cost.: la chiamata in sussidiarietà Una prassi accentratrice: un codice della normativa statale in materia di turismo? Il federalismo fiscale: fiumi di complicati articoli in stand- by e la mortificazione di Regioni ed enti locali E le province vanno abolite?

10 Tra parentesi: le tappe del federalismo fiscale Legge 5 maggio 2009, n. 42: delega al Governo in materia di federalismo fiscale D.Lgs. 17 settembre 2010, n. 156: Roma capitale D.Lgs. 20 maggio 2010, n. 85: Federalismo demaniale D.Lgs. 26 novembre 2010, n. 216 – Costi standard di comuni e province D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23 – Federalismo municipale D-lgs. 6 maggio 2011, n. 68: costi standard sanità D.Lgs. 31 maggio 2011, n. 88: perequazione e rimozione squilibri (risorse aggiuntive e interventi speciali) D.Lgs. 23 giugno 2011, n. 118: armonizzazione dei sistemi contabili D.lgs. 6 settembre 2011, n. 149: meccanismi sanzionatori e premiali per Regioni, province e comuni

11 Scheda 4 - Le garanzie Magistratura indipendente e CSM a sua tutela Composizione CSM: Presidente della Repubblica, Primo presidente e Procuratore generale della Corte di Cassazione; 16 magistrati eletti da magistrati; 8 laici eletti dal Parlamento in seduta comune Proposte sul tappeto (a quale fine?): a) dividere carriere e CSM? b) Rivedere composizione CSM?

12 Scheda 5 - Costituzione economica Artt. 41 e 43 e leconomia mista: a) Libertà diniziativa economica b) Programmi e controlli per utilità sociale c) nazionalizzazioni I mutamenti determinati dallUnione europea: tutela della concorrenza e divieto di aiuti di Stato allimpresa Le proposte di modifica: è permesso tutto ciò che non è vietato dalla legge

13 Problemi di fondo La nostra Costituzione appartiene alla categoria delle metanarrazioni: la dignità della persona umana come presupposto e fine di una società libera, democratica, responsabile, emancipatoria Ma lepoca delle metanarrazioni sembra conclusa: il primato delleconomia e della tecnica determinano la vittoria della logica prestazionale (lefficienza). In questo quadro la Costituzione torna ad essere un insieme di regole procedurali e organizzative, che non ha senso rendere rigide. In questo contesto si situa anche il pericolo di riforme ordinamentali in contradizione con la prima parte della Costituzione (democrazia, pluralismo, uguaglianza).


Scaricare ppt "Costituzione della Repubblica italiana: tratti fondamentali e prospettive di riforma Cremona, 8 ottobre 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google