La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

JUG – Ancona Italy BIRT Business Intelligence Reporting Tools Francesco Paladino Jug coordinator Jug Ancona Meeting del 18/04/2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "JUG – Ancona Italy BIRT Business Intelligence Reporting Tools Francesco Paladino Jug coordinator Jug Ancona Meeting del 18/04/2007."— Transcript della presentazione:

1 JUG – Ancona Italy BIRT Business Intelligence Reporting Tools Francesco Paladino Jug coordinator Jug Ancona Meeting del 18/04/2007

2 Agenda Panoramica su BIRT Architettura Principali componenti Installazione Qualche esempio Integrazione

3 Il progetto Il progetto BIRT (Business Intelligence Reporting Tools) nasce dallo sforzo congiunto di due partner ben consolidati: Eclipse Software Foundation ed Actuate, uno dei principali produttori di strumenti commerciali (e-report).

4 ...cos'è? BIRT e' un sistema di reporting orientato prevalentemente ad applicazioni web, in particolare se sviluppate su piattaforma Java/J2EE, pur mantenendo la possibilita' di generare documenti, ad ex. in formato PDF.

5 ....a cosa mi serve? BIRT è una suite di plug-in per Eclipse che consente di estrarre informazioni dai vostri database, analizzarle, generare sommari, grafici e analisi per i vostri report.

6 I componenti I componenti principali sono: un ottimo report designer basato su Eclipse, un motore runtime da integrare in un application server un chart engine per la generazione di grafici

7

8 Presentazione live dei componenti Installazione Visita guidata nei componenti

9 Report designer(1) E' sostanzialmente un set di plug-in basati su Eclipse che offre una varietà di tools per costruire report con facilità. Fortemente pensato per l'utente finale Segue un elenco:

10 Report designer(2) Data Explorer – Organizza i vostri data sources (connessioni) e i data sets (le query).Il data set editor vi consene di verificare i vostri dati per assicurare che il report riceva le informazioni corrette.In questa vista è possibile disegnare i parametri del report. Layout View – Editor WYSIWYG che fornisce funzoni di drag & drop per la creazione degli elemnti di presentazione del vostro report.

11 Palette – Contiene gli elementi standard da inserire nei report come etichette, tabelle, grafici viene utilizzato insieme alla Layout View per disegnare i report. Property Editor – Presenta la maggior parte delle proprietà comunemente utilizzate. BIRT integra la vista standard delle proprietà di Eclipse per fornire l'elenco delle proprietà di un item. Report designer(3)

12 Report Preview – è possibile testare il vostro report in ogni momento con i dati reali. Script Editor - Scripting aggiunge logica di business ai reports durante l'accesso ai dati, durante la generazione del report, o durante la vista. Report designer(4)

13 Outline – BIRT organizza i suoi report come una struttura ad albero con alla radice il report e categorie separate per stili, contenuto del report, data source, data set, parametri del report ecc.ecc. Offre una vista compatta della struttura del report. Report designer(5)

14 Library Explorer - BIRT permette il riuso degli dei report, come tabelle, data sources e stili. Questi oggetti vengono memorizzati in file di libreria. per navigare il contenuto di una libreria BIRT fornisce la vista Library Explorer. Report designer(6)

15 Chart Builder – Per aggiungere grafici all'interno di un report viene fornita la vista Chart Builder. La creazione di un grafico è divisa in tre fasi: Selezione del Grafico, Selezione dei dati, e Formattazione del Grafico. Report designer(7)

16 Expression Builder – Le espressioni in BIRT sono a tutti gli effetti degli script che ritornano dei valori. Le espressioni possono essere utilizzate per assegnare dei valori agli elemnti di un report, costruire la posizione di un immagine, hyperlink, passare paramentri dei valori di default. Report designer(8)

17 Cheat Sheets – Imparare un nuovo tool è sempre una sfida, ma Eclipse offre una soluzione innovativa: cheat sheets. Sono frammenti di documentazione che vi accompagnano e vi guidano nelle attività da svolgere.(vedi nuovo report a partire da un template) Report designer(9)

18 Struttura Report(1) La struttura di un report BIRT e' logicamente suddivisa in livelli: dati: BIRT include il supporto JDBC per la connessione a RDBMS e punti di integrazione per agganciare codice per prelevare dati da ogni sorgente in formato tabellare

19 Struttura Report(2) Trasformazioni: ove la sorgente non ne abbia la capacità, BIRT è in grado di ordinare come e/o presentare dati eterogenei sullo stesso report

20 Struttura Report(3) business logic: se la logica di elaborazione e' specifica del report, e' possibile codificarla utilizzando il supporto (nativo) per JavaScript; se la logica e' insita nell'applicazione, e' possibile richiamare codice Java esistente

21 Struttura Report(4) presentazione: e' possibile impaginare un singolo data set in forme alternative (testo, tabelle, grafici, ecc.), come pure presentare dati eterogenei sullo stesso report.

22 Report item(0)

23 Report item(1) Liste – I report più semplici sono realizzati con liste di dati. Se le liste sono lunghe è possibile creare gruppi per organizzare insieme dati omogenei (ordini raggrupati per cliente, prodotti raggruppati per fornitori). Se i dati sono numerici, è possibile aggiungere totali, medie e altre somme.

24 Report item(2) Grafici – I dati numerici sono più comprensibili quando vengono rappresentati graficamente. BIRT fornisce grafici a torta, linee, a barre e molti altri. I garfici di BIRTpossono essere renderizzati in SVG e supportano eventi che consentono l'interazione con l'utente.

25 Report item(3) Crosstabs - Crosstabs (chiamate anche cross-tabulation o matrici ) mostrano i dati in due dimensioni: vendite per quadrimenstre o hits per pagina web. (Crosstabs non sono presenti nella Release 2.1.2, ma sono programmati per la release 2.2)

26 Report item(4) Lettere e Documenti - Notiziari, lettere tipo, e altri documenti testuali sono facili da creare con BIRT. I documenti possono includere testo, formattato, liste, grafici e altro.

27 Report item(5) Reports combinati – Molti reports hanno la necessità di combunare gli elementi sopra citati in un sigolo documento. Per esempio un report finanziario può inclure grafici,tabelle, testo descrittivo, il tutto con la formattazione conforme allo stile grafico dell'azienda.

28 DEMO seconda Creazione di un report

29 BIRT Library Dalla versione 2.0 BIRT introduce la feauture delle librerie. Nelle librerie è possibile incapsulare le funzioni e gli item maggiormente richiesti. Le librerie possono essere importate nei report favorendo cosi il riuso e riducedo significativamente il tempo di disegno.

30 BIRT Library I report che sono collegati ad una libreria vengono automaticamente aggiornati quando vengono eseguiti. Questo è molto utili nel caso in cui cambiamenti di busines o tecnici richiedono la rivisitazione di tutti i report.

31 BIRT Library Per esempio se un componente di una librerie come il logo aziendale e le query ad un db sono utilizzati in molti report, quando cambia lo schema del db o il logo della compagnia si dovrà aggiornare solo la libreria. Tutti i report che si riferiscono alla libreria verranno aggiornati automaticamente incorporando gli aggiornamenti.

32

33 JUG – Ancona Italy Grazie !! Q&A Francesco Paladino Jug coordinator Jug Ancona


Scaricare ppt "JUG – Ancona Italy BIRT Business Intelligence Reporting Tools Francesco Paladino Jug coordinator Jug Ancona Meeting del 18/04/2007."

Presentazioni simili


Annunci Google