La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo Stato. La separazione dei poteri Secondo il principio della separazione dei poteri, formulato per la prima volta dal filosofo francese Montesquieu.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo Stato. La separazione dei poteri Secondo il principio della separazione dei poteri, formulato per la prima volta dal filosofo francese Montesquieu."— Transcript della presentazione:

1 Lo Stato

2 La separazione dei poteri Secondo il principio della separazione dei poteri, formulato per la prima volta dal filosofo francese Montesquieu nel 1748, ogni funzione dello Stato deve essere affidata a un organismo diverso per evitare l accentramento dei poteri in una sola persona, (stato assoluto). I tre principali poteri sono: legislativo, potere di emanare le norme giuridiche poste alla base dell ordinamento giuridico. Spetta al Parlamento esecutivo, consiste nel potere di realizzare concretamente i fini dello Stato secondo le norme vigenti. Spetta al Governo giurisdizionale, relativo al potere di applicare le norme giuridiche a casi particolari e concreti per risolvere eventuali controversie. Spetta alla Magistratura

3 Lo Stato Lo Stato è la collettività di persone (popolo) stanziata stabilmente su un territorio e fornita di un potere sovrano. Gli elementi costitutivi dello Stato sono 3: popolo è costituito dall insieme di persone che godono della cittadinanza. È diverso dalla popolazione che è l insieme delle persone residenti sul territorio dello Stato in un determinato momento territorio è la parte di spazio, delimitata dai confini dove viene esercitato il potere dello Stato. Esso comprende la terraferma, lo spazio aereo fino a 200 km, il mare entro dodici miglia dalla costa e le navi ed aerei militari sovranità è il potere esclusivo ed originario che lo Stato esercita sul popolo e sul territorio. È il potere di emanare le leggi e di farle rispettare

4 Forme di Stato Per forma di Stato si intende l insieme dei principi e delle regole che disciplinano i rapporti tra governanti e governati. Nel corso dei secoli abbiamo avuto il succedersi di diverse forme di stato come: lo stato assoluto: si ha quando il potere è concentrato nelle mani di una sola persona lo stato liberale: si basa sulla divisione dei poteri, su una rappresentanza politica limitata e sul non intervento sociale ed economico da parte dello Stato stesso

5 Forme di Stato lo stato totalitario: si ha quando il popolo viene escluso dalle decisioni politiche e non gode delle libertà fondamentali lo stato socialista: è caratterizzato dal controllo pubblico dei beni capitali e da un intervento pressoché esclusivo dello Stato nella società lo stato democratico: è caratterizzato dalla sovranità popolare, dalla separazione dei poteri e dal riconoscimento dei diritti di libertà agli individui

6 I tipi di Stato Negli Stati democratici esiste una distribuzione del potere tra lo Stato centrale e altri enti periferici (decentramento). In relazione al tipo di distribuzione del potere distinguiamo: stato unitario: se il potere è accentrato nel governo centrale stato regionale: quando il territorio è suddiviso in enti territoriali che godono di una propria autonomia politica e amministrativa stato federale: quando è formato da più Stati indipendenti sotto il profilo della politica interna ed uniti sotto il profilo della politica estera, della difesa e dell ordine pubblico

7 Forme di governo Con l espressione forme di governo ci si riferisce al rapporto che esiste tra il potere legislativo (Parlamento) e il potere esecutivo (Governo) ed alle modalità di elezione del Presidente della Repubblica. Possiamo avere: Repubblica parlamentare L organo più importante è il Parlamento, formato da rappresentanti eletti dal popolo. Tra il Governo e il Parlamento vi deve essere un rapporto di fiducia e il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento (Italia) Repubblica presidenziale il Presidente della Repubblica è eletto direttamente dal popolo ed è titolare del potere esecutivo. C è una netta separazione tra potere esecutivo e potere legislativo che spetta al Parlamento (Stati Uniti) Repubblica semipresidenziale il Presidente della Repubblica viene eletto direttamente dal popolo ma non esercita il potere esecutivo. Il capo del governo è espressione della maggioranza parlamentare (Francia)


Scaricare ppt "Lo Stato. La separazione dei poteri Secondo il principio della separazione dei poteri, formulato per la prima volta dal filosofo francese Montesquieu."

Presentazioni simili


Annunci Google