La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE EMERGENZE SANITARIE NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO 1. Introduzione e definizione 2.Organizzazioni non governative 3.Misure di prevenzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE EMERGENZE SANITARIE NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO 1. Introduzione e definizione 2.Organizzazioni non governative 3.Misure di prevenzione."— Transcript della presentazione:

1

2 LE EMERGENZE SANITARIE NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO 1. Introduzione e definizione 2.Organizzazioni non governative 3.Misure di prevenzione

3 LE EMERGENZE SANITARIE NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO Emergenze Politiche Complesse

4 EMERGENZE POLITICHE COMPLESSE (CPE) Condizione di conflitti multidimensionale in cui si combinano insieme più fattori: Il conflitto dentro i confini dello stesso stato Lorigine non sempre politica La durata protratta nel tempo Le fratture sociali Lesistenza di formazioni sociali predatorie

5 CPE GUERRE DELEGATE GUERRE ANTISEPARATISTE GUERRE SEPARATISTE GUERRE PER IL PREDOMINIO ETNICO E RELIGIOSO GUERRE DI LIBERAZIONE COLPI DI STATO GUERRE DI GRUPPI EMARGINATI RIBELLIONI E INSURREZIONI Cliffe e Luckham

6 CPE … le CPE sono delle situazioni di crisi politica protratta, legata a conflitti, che spesso coinvolgono gran parte della popolazione causando migrazioni di massa, morti non naturali e distruzione sociale. Mark Duffield

7 CONSEGUENZE DELLE CPE In un contesto politico e sociale così complesso avremo un incremento esponenziale di tutti gli indicatori epidemiologici. PEGGIORAMENTO DEGLI INDICATORI EPIDEMIOLOGICI MORTALITA - diretta - indiretta NATALITA MORBOSITA

8 CONSEGUENZE DELLE CPE Sfollamento Insicurezza alimentare Malattie Abusi sessuali spontaneo organizzato

9 In un quadro così disastrato aumenta il rischio di contrarre malattie come la malaria, il colera, l HIV/AIDS, il morbillo. Inoltre la malnutrizione, pur rientrando raramente tra le cause dirette di morte, è sempre presente come concausa. Questo è il risultato di un quadro di profonda instabilità che, non sempre, consente di realizzare interventi realmente efficaci.

10 A queste emergenze la comunità internazionale risponde soprattutto tramite le istituzioni internazionali (ONU, ALTO COMMISSARIATO PER I RIFUGIATI, FAO, UNICEF, etc) e organismi non governativi (Croce Rossa Internazionale, Medici Senza Frontiere, Emergency, etc).

11 LE EMERGENZE SANITARIE NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE Le ONG sono associazioni private, senza fini di lucro che promuovono e realizzano azioni di COOPERAZIONE INTERNAZIONALE finalizzate allo sviluppo ed al sostegno dei paesi poveri. Operano sulla base dei principi di solidarietà tra i popoli per la promozione ed il rispetto dei diritti fondamentali dellumanità.

12 LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE In situazioni di CPE hanno come obiettivi : valutare la natura e lentità del disastro programmare lintervento e cercare i mezzi intervenire sul campo Lintervento sul campo è multiforme ed una delle loro aree di attività è quella di assicurare la salute, la sopravvivenza e la ricostruzione delle comunità disastrate

13 LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE MEDICI SENZA FRONTIERE: E unassociazione internazionale privata, indipendente e non legata a partiti politici o a confessioni religiose;non ha scopo di lucro e agisce secondo luniversale etica medica senza discriminazione alcuna di razza, religione, sesso o opinioni. Le sedi nazionali svolgono diverse funzioni: Reclutare volontari Promuovere lassociazione e le campagne di stampa e di sensibilizzazione Raccogliere fondi per il finanziamento

14 LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE CROCE ROSSA INTERNAZIONALE: Il movimento internazionale della croce rossa rappresenta una forza di 120 milioni di persone animate dalla stessa vocazione ed ispirate da sette principi quali umanità, indipendenza, carattere volontario, unità, universalità,imparzialità e neutralità. La Croce Rossa Internazionale fu istituzionalizzata nel 1928 dalla VIII conferenza internazionale dellAja e coordina i seguenti membri: Comitato internazionale della Croce Rossa Federazione internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa Le Società Nazionali

15 LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE EMERGENCY: E unassociazione non governativa non lucrativa,di utilità sociale che ha sede principale a Milano e ha carattere nazionale e internazionale. I suoi obiettivi principali sono: Assistenza medico-chirurgica alle vittime dei conflitti armati Promozione di una cultura di pace e solidarietà Intervento in zone di guerra con iniziative umanitarie Selezione, formazione e impiego dei volontari in servizio civile Formazione in loco di cittadini dei paesi poveri Informazione sulle proprie attività ai sostenitori

16 RACCOLTA E RIPARTIZIONE DEI FONDI: Le ONG sono finananziate dalle donazioni di privati cittadini, aziende, associazioni ed organismi governativi. LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE

17 La ripartizione dei costi per i progetti è posta a seconda dei diversi contesti e del tipo di intervento, parte delle risorse viene utilizzata per costi di ricerca, coordinamento e reclutamento dei volontari, attività amministrative, ripartizione dei salari, attività di raccolta fondi e di sensibilizzazione.

18 LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE In situazioni di emergenza, complessa o meno, le ONG lanciano particolari campagne di sensibilizzazione rivolte a organismi governativi, aziende, associazioni e privati cittadini in modo da incrementare la raccolta fondi ordinaria e far fronte alle esigenze contingenti.

19 LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE RECLUTAMENTO VOLONTARI Le ONG sono sempre alla ricerca di volontari qualificati da reclutare ed impegnare nelle proprie missioni, laddove non è possibile trovare degli esperti localmente. I volontari devono essere in grado di svolgere più di una attività e di integrare la propria professionalità con quella degli altri componenti del gruppo di lavoro; vivono e lavorano insieme in condizioni difficili e pericolose, pertanto, sono richieste da parte degli stessi tolleranza, tenacia, flessibilità, spirito di collaborazione,stabilità psichica e disponibilità a comprendere e ad interagire con altre culture. Indispensabile la collaborazione con gli operatori locali.

20

21 LE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE INTERVENTI DELLE ONG Nei paesi poveri in situazioni normali, le ONG intervengono, ad esempio, contro patologie altrove controllate come la malaria, la tubercolosi, lHIV/AIDS, il morbillo, la malattia del sonno…

22 RISPOSTE IN CPE

23 VALUTAZIONE Indiretta materiali e dati di seconda mano (TV, immagini satellitari, radio) Diretta sul campo epidemiologi, tecnici ONG (interviste a sopravvisuti e leaders)

24 Prima di tutto... sepoltura dei morti cura dei feriti isolamento dei malati contagiosi vaccinazioni reidratazione acqua potabile e cibo …per ridurre mortalità ridurre morbosità limitare il disastro

25 SPOSTAMENTO …è meglio un uomo accanto alla sua casa distrutta che in cammino verso una casa da stabilire…

26 SITI DI RIPOSO allestiti ogni due ore di cammino forniti di: – acqua potabile – cibo non deperibile – acqua per ligiene personale

27 SITI DI INSEDIAMENTO (campo profughi) comunità pre-esistente ex novo facile accesso allacqua potabile ospedali da campo servizi igienici strutture di protezione

28 POTABILIZZAZIONE DELLACQUA ebollizione filtrazione clorazione ( se possibile)

29 SCELTA DEL TERRITORIO… caratteristiche fisiche fauna e flora disponibilità fonti dacqua …E BONIFICA sotterramento degli escrementi controllo dei vettori di malattie (zanzare, mosche, ratti e blatte)

30 NON DIMENTICARE Valutazione continua e Valutazione finale

31 Coordinatori Studenti Dott.ssa Rosalia Valenti Eleonora Farinella Dott. Robert Muangala MariaLuisa Amico Tiziana Brusca Valeria Lascari Sabrina Vella Stefania Sferrazza Francesca Ferrara Rosalia Lentini Federico Romano Claudio Adile Carla Rizzo M.Elisabetta DAvenia Alessia Marù …Grazie


Scaricare ppt "LE EMERGENZE SANITARIE NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO 1. Introduzione e definizione 2.Organizzazioni non governative 3.Misure di prevenzione."

Presentazioni simili


Annunci Google