La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programmazione Leader +. Focus del PSL del GAL Montefeltro Leader è la promozione e la crescita dellofferta turistica del territorio. Azione 3.4. - Valorizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programmazione Leader +. Focus del PSL del GAL Montefeltro Leader è la promozione e la crescita dellofferta turistica del territorio. Azione 3.4. - Valorizzazione."— Transcript della presentazione:

1 Programmazione Leader +

2 Focus del PSL del GAL Montefeltro Leader è la promozione e la crescita dellofferta turistica del territorio. Azione Valorizzazione e Miglioramento dei Villaggi Rurali del PSL Monteltro Leader prevede la realizzazione di intervento di arredo urbano dei centri minori dellarea Leader L'azione di valorizzazione dei centri minori non deve però passare attraverso i soliti interventi di riqualificazione ed arredo urbano ovvero interventi ed opere strutturali a carattere restaurativo e/o manutentivo, Programmazione Leader + ma dovrebbe realizzarsi attraverso una nuova concezione di intervento sul tessuto urbano e storico, che determini una percezione innovativa del piccolo centro;

3 Scegliendo un tema….anche larredo urbano può diventare arte e comunicare sensazioni! Programmazione Leader + Come ad esempio lilluminazione del lungo mare della città di Viareggio

4 Arredare i centri minori attraverso la percezione della visiva, dell'udito, del tatto, del gusto e dell'odorato. Gli interventi saranno dunque volti alla ricerca di un turismo emozionale e quale emozione più forte di quella che coinvolge appieno i sensi? Cinque sensi è questo il tema prescelto per arredare i centri minori del Montefeltro Programmazione Leader +

5 In quest'ottica si potrebbe dunque pensare: -alla diffusione di musica nei vicoli dei borghi, ma anche dei rumori degli antichi mestieri Programmazione Leader +

6 All'impiego delle sole sensazioni tattili per riconoscere gli strumenti delle antiche fatiche, dei dimenticati strumenti quotidiani allestendo: percorsi sensoriali …… Programmazione Leader +

7 -al recupero di peculiari e caratteristiche piante o erbe dai colori e dai profumi inequivocabili per colorare il verde pubblico

8 Senza tralasciare comunque le ampie possibilità offerte da esperienze innovative legate ad un arte sensoriale in senso lato: -alla scultura, alla pittura -al recupero di specie floristiche Programmazione Leader +

9 Senza tralasciare comunque le ampie possibilità offerte da esperienze innovative legate allarte in genere In cui i sensi vengono sempre coinvolti: - alla fotografia -alla musica e al teatro -……………e a qualsiasi forma darte dei 5 sensi appiccata allarredo urbano!!!!! Resta inteso che qualsiasi idea proposta deve comunque realizzare un intervento di arredo permanente un intervento di arredo permanente. Programmazione Leader +

10 A seguire si riportano alcuni esempi significativi da cui poter trarre spunti originali per la realizzazione degli interventi

11 FIUMARA DARTE Antonio Presti, ideatore e promotore della Fiumara, ha dando vita ad un rivoluzionario concetto di fruizione dell'arte; Fiumara darte è un singolare progetto, consistito nella realizzazione di una sorta di museo di scultura contemporanea all'aperto, rappresenta allo stesso tempo il tentativo di valorizzare una zona naturale attraverso la simbiosi di arte e natura e la possibilità di scoprire ed assaporare alcuni luoghi nascosti e poco conosciuti, attraverso un percorso che interessa vista e tatto in primo luogo, i sensi direttamente coinvolti con l'arte scultorea, ma anche odorato e udito, che non possono sottrarsi alla musica, spesso del silenzio, e agli odori della natura dei luoghi. L itinerario che si svolge in parte lungo la costa, ma soprattutto nell'entroterra, attraverso le foreste ai confini tra i Nebrodi e le Madonie. Il progetto, partito qualche anno fa e tuttora in evoluzione e ha visto e vede impegnati artisti contemporanei sia italiani che stranieri. Programmazione Leader +

12 Sempre organizzata da Presti "Un chilometro di tela", una prova estemporanea di pittura di 200 artisti - e anche abitanti del luogo – eseguita su una lunghissima tela, che attraversava le strade del paese. Dopodiché, individuando il lavoro di ciascun artista, la tela venne tagliata e ogni pezzo donato agli abitanti, le cui case diventarono dunque "Museo Domestico". Programmazione Leader + Idea simile si ripete ogni anno a Pennabilli…..

13 Arte da vivere Sampre Presti a Castel di Tusa, l'Albergo Atelier sul Mare ha dato vita ad un rivoluzionario concetto di fruizione dell'arte. Alcune delle stanze dell'albergo infatti sono state consegnate in mano ad artisti che le hanno trasformate in opere d'arte. Ma, ed è questa la novità, l'opera non è statica, al contrario, è in mutuo e continuo scambio con chi decide di passarvi la notte. L'idea è quella dell'interazione tra l'opera, che diviene parte del quotidiano, e l'ospite che viene spinto alla riflessione ed all'interiorizzazione. Il filo conduttore è l'acqua, il mare, visto come elemento semplice e purificatore, il ritorno alle origini e quindi al proprio essere. L'interpretazione degli artisti è così differente che ad ogni ospite viene data la possibilità di scegliere: il rosso passionale di Energia (Maurizio Machetti), il candore del raccolto Nido (Paolo Caro), il minimalismo di Mistero per la Luna (Hidetoshi Nagasawa), l'interiorizzazione del Mare Negato (Fabrizio Plessi), la complicata tortuosità della Stanza del Profeta. E solo per nominarne alcune, (visita consentita solo a chi vi passa la notte). Programmazione Leader +

14 Arte da vivere Sampre Presti a Castel di Tusa, l'Albergo Atelier sul Mare ha dato vita ad un rivoluzionario concetto di fruizione dell'arte. Alcune delle stanze dell'albergo infatti sono state consegnate in mano ad artisti che le hanno trasformate in opere d'arte. Ma, ed è questa la novità, l'opera non è statica, al contrario, è in mutuo e continuo scambio con chi decide di passarvi la notte. L'idea è quella dell'interazione tra l'opera, che diviene parte del quotidiano, e l'ospite che viene spinto alla riflessione ed all'interiorizzazione. Il filo conduttore è l'acqua, il mare, visto come elemento semplice e purificatore, il ritorno alle origini e quindi al proprio essere. L'interpretazione degli artisti è così differente che ad ogni ospite viene data la possibilità di scegliere: il rosso passionale di Energia (Maurizio Machetti), il candore del raccolto Nido (Paolo Caro), il minimalismo di Mistero per la Luna (Hidetoshi Nagasawa), l'interiorizzazione del Mare Negato (Fabrizio Plessi), la complicata tortuosità della Stanza del Profeta. E solo per nominarne alcune, (visita consentita solo a chi vi passa la notte). Programmazione Leader +

15 Arte da vivere Sampre Presti a Castel di Tusa, l'Albergo Atelier sul Mare ha dato vita ad un rivoluzionario concetto di fruizione dell'arte. Alcune delle stanze dell'albergo infatti sono state consegnate in mano ad artisti che le hanno trasformate in opere d'arte. Ma, ed è questa la novità, l'opera non è statica, al contrario, è in mutuo e continuo scambio con chi decide di passarvi la notte. L'idea è quella dell'interazione tra l'opera, che diviene parte del quotidiano, e l'ospite che viene spinto alla riflessione ed all'interiorizzazione. Il filo conduttore è l'acqua, il mare, visto come elemento semplice e purificatore, il ritorno alle origini e quindi al proprio essere. L'interpretazione degli artisti è così differente che ad ogni ospite viene data la possibilità di scegliere: il rosso passionale di Energia (Maurizio Machetti), il candore del raccolto Nido (Paolo Caro), il minimalismo di Mistero per la Luna (Hidetoshi Nagasawa), l'interiorizzazione del Mare Negato (Fabrizio Plessi), la complicata tortuosità della Stanza del Profeta. E solo per nominarne alcune, (visita consentita solo a chi vi passa la notte). Programmazione Leader +

16 UNA SCUOLA D'ARTE NEL MONTEFELTRO il Centro di Trattamento Artistico dei Metalli (T.A.M.) di Pietrarubbia assistito dalla Regione Marche e dal Fondo Sociale Europeo. Questo centro, fondato da Arnaldo Pomodoro è nato nell'estate del 1990 per iniziativa del Comune di Pietrarubbia in accordo con lo scultore Arnaldo Pomodoro. Presso di esso è stato attivato un corso che si svolge in un laboratorio appositamente attrezzato; Programmazione Leader +

17 UNA SCUOLA D'ARTE NEL MONTEFELTRO Il T.A.M., con la sua mostra permanente ricca di molte opere, offre, nella piacevole cornice del borgo. Programmazione Leader +

18 MURALES; forma d'arte, antica quanto luomo Programmazione Leader + Saludecio, in cui questa tradizione è nata nel 1991 in occasione della IX edizione di '800 Festival. Saludecio, con i suoi 35 murales dedicati alle scoperte dell'800 e disseminati sulle mura degli stretti vicoli, fa parte dell'Associazione Italiana dei Paesi Dipinti;

19 MURALES; forma d'arte, antica quanto luomo Programmazione Leader + Saludecio, in cui questa tradizione è nata nel 1991 in occasione della IX edizione di '800 Festival. Saludecio, con i suoi 35 murales dedicati alle scoperte dell'800 e disseminati sulle mura degli stretti vicoli, fa parte dell'Associazione Italiana dei Paesi Dipinti;

20 LA CITTÀ PROFUMATA Programmazione Leader + L' allestimento olfattivo di città consente di profumare strade, piazze, edifici, all'interno ed all'esterno, di fare scendere una pioggia profumata dal cielo o trasformare fontane esistenti in sorgenti di profumi….. Gli odori si realizzano tramite diffusori profumati………… Che possono diventare arte loro stessi… combinando materiali diversi….

21 LA CITTÀ PROFUMATA Programmazione Leader + L' allestimento olfattivo di città consente di profumare strade, piazze, edifici, all'interno ed all'esterno, di fare scendere una pioggia profumata dal cielo o trasformare fontane esistenti in sorgenti di profumi…..

22 Programmazione Leader + IL VENTO…IL SUONO Arpa eolica Mani dolci e tecnicamente preparate generano le meravigliose note dell'arpa. Ma non è l'unico modo di riprodurre il suono! È possibile infatti utilizzare lo strumento come arpa eolica, dove è la forza del vento a incontrare le corde che così danno vita al suono. Flauto eolico. Il vento entrando fa andare in vibrazione laria che genererà una nota musicale.

23 Programmazione Leader + SCENARIO MULTIVISION ED ORIGINALI ESPERIENZE MULTISENSORIALI Recente forma di espressione artistica, per la capacità di coinvolgere più canali sensoriali contemporaneamente, per la sua adattabilità ai luoghi dintervento proposti unitamente alla sostenibilità economica. La multivisione è una forma di espressione artistica di recente diffusione in Italia ed è basata sulla capacità di unire in modo creativo due forme darte, la fotografia e la musica, integrandosi, alloccorrenza, alla perfezione anche con la poesia, il teatro, i concerti e la danza. Una serie di diaproiettori, posti in funzione simultaneamente o alternativamente e guidati da un computer, propongono una sequenza di immagini che, abbinate a una colonna sonora appositamente realizzata, creano unatmosfera particolarmente coinvolgente ed affascinante. La proiezione, che può avvenire su schermo unico o panoramico, può interagire anche con lambiente e le strutture architettoniche, dando vita ad effetti visivi sempre diversi ed originali. Il concetto di idea-immagine-suono, nella piazza e nei vicoli del borgo, immerge lo spettatore in storie, documentari, racconti, di viaggio, visioni fantastiche, facendogli vivere nei pochi minuti della multivisione emozioni e evasioni….sotto le stelle.

24 Programmazione Leader + RECUPERO DELLE SPECIE FLUORISTICHE… Interventi di recupero di specie floristiche autoctone sfruttando il verde pubblico; questo recupero consente di ottenere una forma innovativa di arredo urbano legata soprattutto alla percezione visiva ed olfattiva ha il duplice effetto connesso alla tutela e salvaguardia delle biodiversità, con particolare riferimento alle specie in pericolo di erosione genetica. Interessante sarebbe anche la possibilità di utilizzare come fioriere vasi artistici realizzati con materiali della tradizione come la ceramica o il ferro battuto.

25 CERAMICHE Programmazione Leader + Con particolare riferimento allantica Casteldurante, la ceramica si presta bene allesperienza sensoriale, il tatto in primo luogo, ma anche la vista Usata correntemente come materiale per insegne

26 Programmazione Leader + CERAMICHE O in maniera più suggestiva può essere usata per definire dei percorsi sensoriali raccontando della cultura dei luoghi Senza dimenticarsi delle altre forme di artigianato locale: ferro battuto, cuoio, ecc

27 STUDIO ARREDO Programmazione Leader + Il PSL Montefeltro Leader prevede lattuazione dellazione 3.4.b. Studio arredo Intervento: - rivolto a enti pubblici singoli ed associati - realizzato tramite bando pubblico - finanziato al 70% - risorse disponibili euro ,84 INFORMAZIONI GENERALI Lo sviluppo del turismo di qualità è stato riconosciuto dagli attori locali come una delle priorità per la progettazione del Leader Plus; quindi gli interventi previsti in questa misura sono strettamente connessi con la valorizzazione dei luoghi del Montefeltro, con particolare attenzione agli spazi pubblici dei centri minori che vengono rivisti come contenitori darte. FINALITA La finalità dellazione è quella di stimolare il territorio a progettare azioni di riqualificazione degli spazi, che abbiano un alto valore innovativo di tipo non tradizionale basato sul tema dei cinque sensi in sintonia con la tutela e valorizzazione dei luoghi proposti OBIETTIVI Selezionare progetti innovativi atti a promuovere una nuova cultura dellarredo urbano di tipo immateriale ispirato ai 5 sensi – percorsi sensoriali che possano contribuire al miglioramento della qualità del territorio coniugando fattori intrinseci, quali quelli riscontrabili nei piccoli borghi rurali che ancora non conoscono un turismo di massa, nei luoghi di valore ambientale e paesaggistico, nelle emergenze storico culturali e il valore aggiunto di azioni rivitalizzanti rivolte a di residenti, turisti e curiosi.

28 Programmazione Leader + TIPOLOGIE DI INTERVENTO AMMISSIBILI Gli interventi dovranno riguardare forme innovative di riqualificazione degli spazi pubblici e di uso pubblico dei luoghi oggetto dellintervento rispetto alla percezione visiva, alludito, allolfatto, al tatto e al gusto. Tali luoghi costituiranno una dotazione permanente per i residenti, i visitatori ed i turisti e potranno essere utilizzati per realizzare particolari eventi che ne valorizzino le caratteristiche. Nellambito delle tipologie di intervento e dei tematismi sopra indicati, saranno coofinanziati: ·Progetti singoli; ·Progetti di rete che prevedano la realizzazione di singoli interventi da parte di diversi soggetti partecipanti ma capaci di creare e promuovere sul territorio itinerari sensoriali in linea con gli obiettivi e le finalità del presente bando

29 Programmazione Leader + Nello specifico le spese ammesse a contributo saranno: Spese per interventi materiali e acquisizione di beni e servizi per la riqualificazione degli spazi pubblici dei luoghi con il tema dei cinque sensi Consulenze, prestazioni professionali, collaborazioni artistiche, tecniche, ecc... per la realizzazione delle tipologie di intervento compatibili previste dalla presente azione Realizzazioni di materiali e strumenti illustrativi, di divulgazione e comunicazione del progetto e alla sua fruibilità (segnaletica sullarea e sulle strade daccesso, deplian informativi, ecc..) Spese direttamente connesse alla realizzazione di presentazioni, eventi inaugurali, manifestazioni tematiche sui cinque sensi, seminari, convegni, incontri, tavole rotonde ecc., (la presente spesa sarà ritenuta ammissibile, subordinatamente alla realizzazione della tipologia a) di spesa per un importo massimo pari al 5% della spesa complessiva ammessa a finanziamento e comunque per un importo non superiore a euro 5.000,00) Spese generali possono essere ammesse a finanziamento per un importo massimo complessivo pari al 10% della spesa complessiva ammessa a finanziamento. In questa categoria rientrano: Costi tecnico progettuali, relazioni tecnico-economiche, studi preliminari e direzione lavori, fino ad un importo massimo non superiore al 10% della spesa complessiva ammessa per linvestimento, al netto degli oneri fiscali, nel caso di investimenti strutturali o realizzazioni composite ed articolate, fino ad un importo massimo pari al 2,5 % nel caso di investimenti riferiti allacquisto di attrezzature e macchinari.

30 Programmazione Leader + ATTI NECESSARI PER LA PRESENTAZIONE Progetto esecutivo conforme alla normativa vigente in materia di lavori pubblici al momento della presentazione del bando dove richiesto Nel caso di progetti singoli presentati da Enti associati Atti dei singoli Enti partecipanti con i quali è stato approvato il progetto, il suo costo complessivo, il cofinanziamento di ogni Ente partecipante e in cui sia individuato il capofila, specificando che allo stesso capofila è delegata lattuazione e la responsabilità amministrativo-finanziaria del progetto; ovvero protocollo dintesa sottoscritto da tutti gli Enti partecipanti contenente tutti gli elementi richiamati al presente punto Nel caso di progetti singoli Atto di approvazione del progetto. Nel caso di progetti di rete Atti dei singoli Enti partecipanti con i quali si approva liniziativa, il suo costo complessivo, ladesione formale al progetto di rete ed il relativo protocollo dintesa che preveda lassunzione degli obblighi necessari per lattuazione del progetto da parte di ciascun soggetto beneficiario in relazione agli altri nonché lindividuazione di un soggetto responsabile per il coordinamento dellintero intervento.

31 Programmazione Leader + CRITERI DI PUNTEGGIO Saranno oggetto di valutazione: 1) Soggetto/i proponente/i Saranno valorizzati i soggetti in rete o associati 2) il luogo oggetto dellintervento Saranno valorizzati i luoghi di elevato valore: - ambientale - storico /culturale - turistico, ma che ancora non sono riusciti ad esprimere le loro potenzialità Saranno inoltre premiati quei progetti in cui lincidenza in termini di superficie dellintervento rapportata a quella del luogo proposto assume un valore considerevole;

32 Programmazione Leader + CRITERI DI PUNTEGGI 3) lintervento proposto Saranno valorizzati quegli interventi che: Presenteranno coerenza, organicità degli interventi proposti in funzione di interventi di arredo immateriali con il tema dei cinque sensi Replicati in altri luoghi Creeranno una dotazione permanente per il luogo Valorizzano le tradizioni locali. Hanno già avviato i lavori Realizzano progetti a basso impatto ambientale Esaltino il collegamento con altri centri del territorio Montefeltro proponendo percorsi tematici

33 Programmazione Leader + ATTENZIONE è il testo del bando ATTENZIONE Si specifica che le indicazioni presenti nella seguente presentazione sia per ciò che riguarda: - la realizzazione di possibili interventi - le indicazioni sul bando di partecipazione hanno uno scopo puramente informativo lunico documento che fa fede per la partecipazione al bando è il testo del bando pubblicato per esteso nel sito istituzionale del GAL Montefeltro Leader Referente del progetto è lIng. Erika Bartolucci alla quale ci si potrà rivolgere per informazioni presso gli uffici del GAL siti in Via Garibaldi n. 1, Urbania (PU) – tel. 0722/ fax: 0722/ – e.mail:


Scaricare ppt "Programmazione Leader +. Focus del PSL del GAL Montefeltro Leader è la promozione e la crescita dellofferta turistica del territorio. Azione 3.4. - Valorizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google