La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le beatitudini Matteo 5,1-11 Vedendo le folle, Gesù salì sulla montagna e, messosi a sedere, gli si avvicinarono i suoi discepoli. Prendendo allora la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le beatitudini Matteo 5,1-11 Vedendo le folle, Gesù salì sulla montagna e, messosi a sedere, gli si avvicinarono i suoi discepoli. Prendendo allora la."— Transcript della presentazione:

1

2 Le beatitudini Matteo 5,1-11

3 Vedendo le folle, Gesù salì sulla montagna e, messosi a sedere, gli si avvicinarono i suoi discepoli. Prendendo allora la parola, li ammaestrava dicendo:

4

5 «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli.

6

7

8

9 Beati gli afflitti, perché saranno consolati.

10

11

12

13 Beati i miti, perché erediteranno la terra.

14

15 Giudice Livatino

16

17 Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati.

18

19 Don Andrea Santoro

20 Don Pino Puglisi

21 Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.

22

23

24

25 Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.

26

27

28

29 Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.

30 Gandhi, la forza della Nonviolenza

31

32 Premio nobel per la Pace: Ellen Johnson Sirleaf presidente della Liberia,

33 Beati i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.

34

35

36

37 Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.

38

39

40

41 Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli. Così infatti hanno perseguitato i profeti prima di voi.

42


Scaricare ppt "Le beatitudini Matteo 5,1-11 Vedendo le folle, Gesù salì sulla montagna e, messosi a sedere, gli si avvicinarono i suoi discepoli. Prendendo allora la."

Presentazioni simili


Annunci Google