La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alunna Elena GERARDO Classe V La presenza del Signore nel creato, nelluomo, nelluniverso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alunna Elena GERARDO Classe V La presenza del Signore nel creato, nelluomo, nelluniverso."— Transcript della presentazione:

1 Alunna Elena GERARDO Classe V La presenza del Signore nel creato, nelluomo, nelluniverso

2 La rivelazione cosmica Quanto amabili sono tutte le sue opere! E appena una scintilla se ne può osservare… Potremmo dire molte cose e mai finiremmo se non per concludere: Egli è tutto!… Egli, il Grande, al di sopra di tutte le sue opere (Sir 42,22; 43,27-28). Queste stupende parole riassumono il canto di lode elevato in ogni epoca al Creatore, che si rivela attraverso limmensità e lo splendore delle sue opere.

3 Anche la natura è il libro di Dio Accanto alla rivelazione contenuta nelle Sacre Scritture cè una manifestazione divina nello sfolgorare del sole e nel calare della notte. Certo, bisogna avere lorecchio dellanima sgombro da rumori per cogliere questa voce divina che risuona nelluniverso.

4 Quando contempliamo ammirati luniverso nella sua grandezza e bellezza dobbiamo lodare Dio Laudato sie, mi Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frato sole, Lo qualè iorno, et allumini noi per lui. Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore: De te, Altissimo, porta significatione. (San Francesco dAssisi)

5 L'amore di Dio nel potere e nella bellezza della natura Si può contemplare una stella con l'occhio scrutatore dello scienziato, ma si può contemplarla anche con l'occhio semplice di chi scopre in essa un riflesso della bellezza di Dio, un regalo di Dio.

6 L'amore di Dio nell'uomo e nelle opere magnifiche del suo pensiero L'intelligenza dell'uomo non é frutto della casualità evolutiva, bensì l'opera più preziosa e sublime dell'amore creatore di Dio.

7 Luomo è stato creato a immagine e somiglianza di Dio Ogni uomo è capace di guardare il mondo con gli stessi occhi di Dio: occhi di amore. L'amore umano è anchesso amore creativo e può manifestarsi in tanti modi diversi. Pensiamo a tutte quelle persone che si dedicano con slancio e generosità agli altri. Sono coloro che si fanno carico di assistere volontariamente le persone malate, che si dedicano all'aiuto e al recupero di giovani disadattati, di ragazze fuorviate e sfruttate, di alcolisti o drogati, di carcerati o disabili; coloro che a proprie spese curano gli animali randagi o feriti.

8 Lamore silenzioso, una delle forme più preziose C'è anche chi nel proprio lavoro va oltre il dovere professionale e cerca di aiutare sinceramente il prossimo negli uffici, nella scuola, negli ospedali, nelle chiese.

9 Una scelta di amore e condivisione Quella di mettere a disposizione di chi è a disagio non solo i propri beni, ma anche il proprio tempo e le proprie energie é una scelta fondata sul cuore. E la presenza di Dio che rende luomo capace di operare una simile scelta: la vita non come uno specchio in cui vedere solo sé stesso, ma come una finestra attraverso cui vedere gli altri. La presenza di Dio rende luomo capace di amore universale.

10 Dio si fa uomo per la salvezza delluomo Dio manda sulla Terra il Figlio affinché luomo non dimentichi che è stato creato a Sua immagine e somiglianza

11 Lannuncio di Gesù è promessa di gioia e di beatitudine Dio ama infinitamente luomo e proprio per questo lo avverte che sarà felice solo se farà sua la proposta di Gesù e vivrà nel Suo esempio. Beati i poveri in spirito perché di essi è il regno dei cieli. Beati gli afflitti, perché saranno consolati. Beati i miti, perché erediteranno la terra. Beati quelli che hanno fame e sete di giustizia, perché saranno saziati. Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia. Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio. Beati i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli. (Mt 5,3-10)

12 La Croce simbolo meraviglioso La Croce di Gesù rappresenta lamore che vince lodio e la luce che vince le tenebre. Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno. (Luca, 23,34)


Scaricare ppt "Alunna Elena GERARDO Classe V La presenza del Signore nel creato, nelluomo, nelluniverso."

Presentazioni simili


Annunci Google