La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Esempi pratici su: il monopolio Ist. di Economia Politica I - a.a. 2011-12 Marco Ziliotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Esempi pratici su: il monopolio Ist. di Economia Politica I - a.a. 2011-12 Marco Ziliotti."— Transcript della presentazione:

1 1 Esempi pratici su: il monopolio Ist. di Economia Politica I - a.a Marco Ziliotti

2 2 Indice degli esempi/esercizi Nota su effetto prezzo e effetto produzione Nota su effetto prezzo e effetto produzione lez21_1 – (farmaci e tasse) lez21_1 – (farmaci e tasse) lez21_2 – prob. (W.Houston) lez21_2 – prob. (W.Houston) lez21_3 (discriminazione di prezzo e spettacolo teatrale) lez21_3 (discriminazione di prezzo e spettacolo teatrale) Problema (cantante rock e CD) Problema (cantante rock e CD) Altri.. Altri..

3 3 MEMO: il profitto del monopolista Quantità0 Costi e Ricavi Domanda CMa RMa CMeT Prezzo di monopolio Q MAX Costo medio totale Profitto del monopolio

4 4 Calcolare leffetto PRODUZIONE e leffetto PREZZO Nellesempio visto a lezione, se limpresa aumenta il livello di produzione da q=3 a q=4, il prezzo di vendita scende da p=8 a p=7 Calcola leffetto PRODUZIONE e leffetto PREZZO in questo caso (usa il criterio del valore medio per ottenere una migliore approssimazione)

5 5 Calcolare leffetto PRODUZIONE e leffetto PREZZO Q.tàP.zo Ricavo totale Ricavo medio Ricavo marg.le QPRT=PxQRMe=RT/Q RM= RT/ Q – –4

6 6 Calcolare leffetto PRODUZIONE e leffetto PREZZO Effetto produzione = ( q) x media(p iniziale, p finale ) = (+1) x 7,5 = 7,5 Effetto prezzo = ( p) x media(q iniziale, q finale ) = (-1) x 3,5 = 3,5 RMa = effetto produzione + effetto prezzo = +4 (cfr dato nella tabella)

7 7 Al crescere della quantità venduta leffetto prezzo diventa sempre più grande (in valore assoluto) Nello stesso esempio, se limpresa aumenta il livello di produzione da q=5 a q=6, il prezzo di vendita scende da p=6 a p=5 Calcola leffetto PRODUZIONE e leffetto PREZZO in questo caso Effetto produzione = ( q) x media(p iniziale, p finale ) = (+1) x 5,5 =5,5 Effetto prezzo = ( p) x media(q iniziale, q finale ) = (-1) x 5,5 =-5,5

8 8 Al crescere della quantità venduta leffetto prezzo diventa sempre più grande (in valore assoluto) RMa= effetto produzione + effetto prezzo = +0 COMMENTO: leffetto prezzo compensa esattamente leffetto produzione, rendendo il RMa dellaumento della quantità prodotta da 5 a 6 pari a zero. Per laumento di q da 3 a 4, leffetto prezzo era inferiore (in valore assoluto)

9 9 Esercizio lez21_1 La ditta Placebo ha il brevetto su un farmaco La ditta Placebo ha il brevetto su un farmaco La produzione ha CMa crescenti. La produzione ha CMa crescenti. Ipotizzando CM crescenti, trovate la quantità che massimizza il profitto. Ipotizzando CM crescenti, trovate la quantità che massimizza il profitto.

10 10 Es. lez21_1 La ditta Placebo ha un brevetto su un farmaco. Domanda RM CMeT CM P CMe Qmax

11 11 La quantità prodotta e Qmax Se lo Stato mette una tassa su ogni confezione, come cambiano p e q? Nuovo grafico, con curve di CMa e CMeT spostate vs. lalto di un ammontare pari alla nuova imposta. Si determina un livello di q inferiore (Q 2

12 12 Domanda RM CMeT CM P CMe Qmax CMeT + TASSA CM+TASSA Tassa su monopolio: soluzione Q2 P2

13 13 (Non si vede tutto dal disegno) I profitti della Placebo diminuiscono. Perché? (Non si vede tutto dal disegno) I profitti della Placebo diminuiscono. Perché? Il profitto cala perché la Placebo poteva produrre Q 2 anche prima eppure aveva scelto di non produrre quella quantità (voleva dire che il profitto era inferiore). In più, ora deve pagarci anche la tassa. Il suo profitto al netto della tassa sicuramente è certo < di quello realizzato producendo Q max Inoltre, a causa della elasticità della domanda, il monopolista paga una parte dellimposta. Di conseguenza, dopo lintroduzione della tassa, la Placebo realizza profitti inferiori

14 14 La cantante Whitney Houston (WH) ha il monopolio su una risorsa scarsa: se stessa. Questo implica che lo Stato dovrebbe regolare il prezzo dei suoi dischi e dei suoi concerti? Se sì, perché? Esercizio lez21_2

15 15 Anche se WH ha un monopolio su se stessa, ci sono molti altre cantanti sul mercato Se alza troppo il prezzo di concerti o dischi, la domanda si sposterebbe sugli altri cantanti. QUINDI: non occorre che lo Stato regoli il prezzo dei concerti di WH Esercizio lez21_2 - soluzione

16 16 Discriminazione di prezzo e spettacolo teatrale In una cittadina abitata da 300 adulti e da 200 bambini, In una cittadina abitata da 300 adulti e da 200 bambini, La società T&D (Trangugia & Divora) vuole massimizzare il suo profitto organizzando uno spettacolo teatrale. La società T&D (Trangugia & Divora) vuole massimizzare il suo profitto organizzando uno spettacolo teatrale. Organizzare lo spettacolo costa euro, tutto compreso. La scheda di domanda dei due tipi di clienti nella tabella seguente. Organizzare lo spettacolo costa euro, tutto compreso. La scheda di domanda dei due tipi di clienti nella tabella seguente.

17 17 Discriminazione di prezzo e spettacolo teatrale Prezzo () AdultiBambini

18 18 Discriminazione di prezzo e spettacolo teatrale Domande: (a) Calcola quale prezzo la T&D dovrebbe far pagare agli adulti e quale ai bambini? Quanto profitto potrebbe conseguire? (a) Calcola quale prezzo la T&D dovrebbe far pagare agli adulti e quale ai bambini? Quanto profitto potrebbe conseguire? (b) Se invece una legge impone di vendere il biglietto allo stesso prezzo a tutti, sai indicare chi ci guadagna e chi ci perde, tra gli adulti, i bambini e la T&D? Perché? (b) Se invece una legge impone di vendere il biglietto allo stesso prezzo a tutti, sai indicare chi ci guadagna e chi ci perde, tra gli adulti, i bambini e la T&D? Perché?

19 19 Risposta – tabelle con calcoli Prezzo () AdultiRicavo biglietti adulti Prezzo () BambiniRicavo biglietti bambini

20 20 Risposta a) Se prezzo del adulti è 5 e quello dei bambini è 3, la T&D ottiene un ricavo totale di (= ), che consente un profitto pari a 600 (= – 1.500).

21 21 Risposta b) Se invece una legge impone di vendere il biglietto allo stesso prezzo a tutti, il prezzo che T&D sceglie è 5, in quanto può avere un ricavo totale di 2000 (= ), che consente un profitto pari a 500 (=2.100 – 1500). Se invece una legge impone di vendere il biglietto allo stesso prezzo a tutti, il prezzo che T&D sceglie è 5, in quanto può avere un ricavo totale di 2000 (= ), che consente un profitto pari a 500 (=2.100 – 1500). T&D ci perde, in quanto ottiene un profitto inferiore, T&D ci perde, in quanto ottiene un profitto inferiore, Gli adulti non hanno effetti positivi o negativi di benessere (stesso prezzo). Gli adulti non hanno effetti positivi o negativi di benessere (stesso prezzo). I bambini ci perdono, perché potrebbero avere un prezzo più basso (pari a 3) e avere accesso ad un numero maggiore di biglietti (200 invece di 100). I bambini ci perdono, perché potrebbero avere un prezzo più basso (pari a 3) e avere accesso ad un numero maggiore di biglietti (200 invece di 100).

22 22 Esercizio La domanda dellultimo CD inciso da un cantante rock è la seguente: La domanda dellultimo CD inciso da un cantante rock è la seguente: PREZZO (euro) QUANTITA

23 23 La casa discografica può produrre un CD a CF=0 e CV=5 Euro per ogni CD (cioè CMeV=5) a) trovare il RT per ogni quantità venduta. Qual è RMa per incrementi di pezzi? Esercizio

24 24 Esercizio PQ RT P Q = RMa

25 25 b) Per quale quantità si massimizza il profitto? A quanto ammonterebbe? Esercizio

26 26 Esercizio CT PQ RT RMa Profitti

27 27 Il profitto è max x p=16 e q= CD Profitto = euro Profitto = euro Esercizio

28 28 c) Se fossi lagente del cantante, quanto gli suggeriresti di chiedere? Perché? Esercizio Il cantante dovrebbe chiedere euro x prendersi tutto il profitto ( meno 1 euro x il disturbo)

29 29 Altri esercizi

30 30 Esercizio Una piccola città è servita da un piccolo numero di supermercati tra loro in concorrenza (CMa costante) a) Tracciando il grafico, mostrate il surplus del consumatore, quello del produttore e quello totale

31 31 Esercizio A P Q D CMa

32 32 Con CMa costante R C = A (= R totale) Con CMa costante R C = A (= R totale) Infatti: R P = 0 Infatti: R P = 0 Esercizio

33 33 b) Supponi ora che i supermercati si uniscano. Cosa succede a R C, R P e R? Qual è la perdita secca? Esercizio

34 34 Esercizio A P Q D CM Q1Q1 P1P1 RM

35 35 Esercizio P Q D CM Q1Q1 P1P1 RM B C D

36 36 Commento: triangolo B = nuova R C, rettangolo C = trasferimento dal consumatore al produttore triangolo D = perdita secca Esercizio

37 37 Esercizio a) Traccia le curve di costo, di domanda e di RMa. Individua p di equilibrio in assenza di discriminazione b) Evidenzia il profitto del monopolista (X), quello del consumatore (Y) e la perdita secca (Z) Hp: Limpresa monopolista discrimina sul prezzo Per semplicità: costi proporzionali a Q venduta.

38 38 Esercizio RM P Q D CMa=CMe Q1Q1 P1P1 Y X Z

39 39 Esercizio c) Ipotizza ora che il monopolista possa discriminare perfettamente il prezzo. Qual è il profitto del monopolista?

40 40 Esercizio P D CMa=CMe Q1Q1 P1P1 Y X Z

41 41 Esercizio P D CM=CMe Q1Q1 P1P1 A

42 42 Esercizio Il profitto del monopolista corrisponde allarea costituita da X+Y+Z. Produce la quantità Q Il profitto del monopolista corrisponde allarea costituita da X+Y+Z. Produce la quantità Q d) Quali variazioni sono avvenute? Il profitto del monopolista è aumentato da X a X+Y+Z, il surplus totale è aumentato di Z in quanto non cè più perdita secca.

43 43 Esercizio e) Supponi che la discriminazione comporti un costo pari a C. Su quale base il monopolista deciderà se discriminare o meno? Il monopolista discrimina sul prezzo se: C < (Z+Y) Cioè se: costo della discriminazione < surplus

44 44 Esercizio f) Che cosa farebbe un pianificatore saggio interessato a max il surplus totale? Un pianificatore saggio discrimina se: Z (=perdita secca) > C Z (=perdita secca) > C E solo se Z-C>0 che il surplus totale aumenta

45 45 Esercizio g) Gli incentivi a discriminare x il monopolista e il pianificatore saggio sono diversi? SI, il monopolista ha un più forte incentivo a discriminare sul prezzo rispetto al pianificatore. Infatti, se Z C, il monopolista discriminerà malgrado non sia nellinteresse della società


Scaricare ppt "1 Esempi pratici su: il monopolio Ist. di Economia Politica I - a.a. 2011-12 Marco Ziliotti."

Presentazioni simili


Annunci Google