La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 14 Docente – Marco Ziliotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 14 Docente – Marco Ziliotti."— Transcript della presentazione:

1 IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 14 Docente – Marco Ziliotti

2 Problema 1 - Rossi può lavorare il nr. ore che vuole per guadagnare 1 Euro/ora per le prime 8 ore, e poi 2,5 Euro per le successive ore. - Rossi sceglie di lavorare 12 ore. DOMANDA: Se si offre a Rossi un altro lavoro con paga di 1,5 Euro/ora, dovrebbe accettare o no?

3 Problema 1 – Risposta Disegnare il VdBilancio iniziale: - se Rossi non lavora (ore di lavoro =0), allora può avere max tempo libero (24 ore) e nessun reddito - se Rossi lavora per 24 ore, allora riceve 8 Euro per le prime 8 ore, poi 2,5 Euro per le successive 16 ore; in totale 48 Euro; - il vincolo di bilancio ha due pendenze differenti e quindi si tratta di una spezzata, in corrispondenza delle ore = 16 di tempo libero (cioè 8 ore di lavoro)

4 Intercetta sullasse delle x = quantità massima ore di tempo libero, cioè 24 ore Intercetta sullasse delle y = 48 Euro per lavorare 24 ore (8 + 40) reddito Tempo libero 1612

5

6 Problema 1 – Risposta (vedi figura) ABC = vincolo di bilancio per il lavoro attuale; E1 = scelta ore lavoro attuale; CD = vincolo di bilancio per il nuovo lavoro; E2 = nuova scelta ore lavoro (Figura). Dato che il nuovo vincolo di bilancio contiene anche E1 (lavoro attuale), e dato che la curva di indifferenza di Rossi era tangente a E1 con uninclinazione di 2,5, ne consegue che accetterà il nuovo lavoro.

7 Problema 1 – Risposta In E1, Rossi attribuisce al tempo libero addizionale un valore di 2,50/ora e il nuovo lavoro gli permette di averlo a soli 1,50/ora.

8 ESERCIZIO – MERCATO LAVORO La curva di offerta di lavoro in un mercato del lavoro concorrenziale è: L =w, dove LO è la quantità di lavoro offerto dalle famiglie e W è il salario orario percepito dal lavoratore e pagato dall'impresa. Nello stesso mercato, la domanda di lavoro dell'impresa è descritta dalla seguente relazione: L =4 – w

9 ESERCIZIO – MERCATO LAVORO D1 - Rappresenta graficamente lequilibrio di mercato. Trova il livello del salario orario e il livello di occupazione che mantengono in equilibrio il mercato del lavoro D2 - Il Governo offre all'impresa un sussidio al costo del lavoro con l'obiettivo di aumentare l'occupazione. Il sussidio riduce di 2 Euro il salario pagato dall'impresa per ogni lavoratore. Come cambia l'equilibrio di mercato? Chi incassa il sussidio ?

10 RISPOSTA L O =L D quindi: w = 4 – w, il che dà: W*=2, L*=2 Fare grafico. 10

11 RISPOSTA Quantità di 2 LOLOLOLO LDLDLDLD Salario (prezzo del lavoro) lavoro 4 4

12 RISPOSTA 1. Lequilibrio con la nuova curva di domanda di lavoro 2. Calcolo del salario pagato al lavoratore 3. Calcolo della nuova quantità domandata di L in equilibrio 4. Calcolo di salario pagato dalle imprese 12

13 RISPOSTA Il sussidio = 2 per lavoratore. Nuovo equilibrio? L=L quindi: w=4 – (w – 2), il che dà: w=3 (salario in tasca al lavoratore), a cui corrisponde un costo per limpresa pari a 1 (cioè w – 2) e un livello di occupazione L pari a 3 w=4 – (w – 2), il che dà: w=3 (salario in tasca al lavoratore), a cui corrisponde un costo per limpresa pari a 1 (cioè w – 2) e un livello di occupazione L pari a 3 13

14 RISPOSTA Chi incassa il sussidio ? Il sussidio viene diviso equamente tra lavoratori e imprese, perché le elasticità di domanda di L e offerta di L sono uguali per W=2 e L=2. 14

15 15 Mercato del lavoro – esempio numerico Soluzione b) 2 0 Quantità di 2 LOLOLOLO LDLDLDLDSalario (prezzo del lavoro) lavoro 4 4 Nuova L D 6 3 3

16 Problema 4 - Monopsonio La M&A è sola a fornire sicurezza e assume fabbri. La domanda è P=100 – Q. La f. di produzione è Q=4L, dove L= nr. fabbri alla settimana. La curva offerta di lavoro dei fabbri è w = 2L, con costo marginale MFC = 4L. DOMANDA: Quante unità sono impiegate da M&A e quale salario è pagato?

17 Problema 4 - Risposta La curva di domanda di lavoro del monopolista è la sua curva del prodotto marginale del ricavo del lavoro, ottenuta moltiplicando il prodotto marginale del lavoro per il ricavo marginale: MRP = (100 – 2Q)(4) = (100 – 8L)(4) = 400 – 32L.

18 Problema 4 - Risposta La curva del costo marginale dei fattori della M&A è data da MFC = L. Uguagliando MRP e MFC, avremo 400 – 32L = L, che si risolve per L = 10. La retribuzione è data da w = L = 60.

19 Problema 6 Un monopolista può impiegare una qualsiasi quantità di L al prezzo pari a 10 Euro/ora. Se il prodotto marginale di L è pari a 2 e il prezzo di vendita è 5 Euro, conviene aumentare o diminuire la quantità di L utilizzata?

20 Problema 6 – Risposta Dato che per un monopolista MR < P, sappiamo che MR < 5, che significa che MRPL = (MR)(MPL) è inferiore a (5)(2) = 10/ora. E dato che w = 10, questo significa che dovrebbe assumere meno lavoratori.

21


Scaricare ppt "IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 14 Docente – Marco Ziliotti."

Presentazioni simili


Annunci Google