La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 3 Docente: Marco Ziliotti – data 06/03/2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 3 Docente: Marco Ziliotti – data 06/03/2013."— Transcript della presentazione:

1 IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 3 Docente: Marco Ziliotti – data 06/03/2013

2 Problema 1 Bottega Verde vende i primi 10 kg di semi di calendula a 2 /kg. Ogni kg aggiuntivo costa 1. Sapendo che reddito R= 100, disegnare vincolo di bilancio per bene composito e semi di calendula.

3 Problema 1 – Risposta 1 Si tratta di una vendita con prezzo differenziato: - primi 10 Kg = 2 Euro/Kg - Successivamente = 1 Euro/Kg Quindi il vincolo di bilancio è «a gomito»

4 Vincolo di bilancio «a gomito» - Risposta Y (Euro/settimana) Semi (kg/sett) La pendenza qui è – 2/1 = - 2 La pendenza qui è – 1/1 = - 1

5 Problema 4 Dati di partenza: Px = 120 e Py = 80. Se Px aumenta di 18 e Py aumenta di 12, il nuovo vincolo di bilancio è spostato verso linterno e parallelo al primo. Vero o falso? Perché?

6 Problema 4 – Risposta 4 Vero (si veda Figura). Entrambi i prezzi aumentano del 15%, per cui –Px /Py resta invariato.

7 7 M/80 y x M/92 M/120M/138 -Px/Py = - 120/80 = - 138/92

8 Problema 5 Marta ha reddito di 150 a settimana, no prestiti. Acquista latte e bene composito, con prezzo latte uguale a 2,5 /cad., mentre prezzo bene composito è 1 /cad. a. Disegnare vincolo bilancio Marta b. Quale è costo opportunità di +1 bene composito in termini di unità di latte?

9 Problema 5 – Risposta 5a 150 y latte -Px/Py = - 2,5/1 = - 2,5 150/2,5 = 60

10 Problema 5 – Risposta 5b Il costo opportunità, in termini di confezioni di latte, di ununità addizionale del bene composito è di 1/2,5 = 0,4 confezioni.

11 Problema 8 Si supponga che K. voglia consumare tutto il reddito in sci e attacchi. a. Disegnare curve di indifferenza di K. b. Nuova ipotesi: 2 paia di sci per ogni paio di attacchi.

12 Problema 8 – Risposta 8a Per trarre qualsiasi soddisfazione da questi beni K. deve consumarli esattamente nella giusta proporzione. Ciò significa che la soddisfazione che ottiene dal paniere rappresentato da 4 paia di sci e 5 paia di attacchi non sarà superiore alla soddisfazione fornita dal paniere (4, 4). Pertanto, il paniere consistente in 4 paia di sci e 5 paia di attacchi giace esattamente sulla stessa curva ddi indifferenza di questultimo. E lo stesso per il paniere 5 paia di sci allanno e 4 paia di attacchi.

13 13 Problema 8 – Risposta 8a 54Attacchi(paia)0 5 4 I1I1I1I1 I2I2I2I2 Sci(paia) 8 8

14 14 Problema 8 – Risposta 8b 4Attacchi(paia)0 4 I1I1I1I1 I2I2I2I2 Sci(paia) I3I3I3I3

15 Problema 10 Tosca ama il cibo, ma detesta il fumo. Più cibo ha a disposizione, maggiore è la quantità cui sarebbe disposta a rinunciare pur ottenere meno fumo. Supponendo che cibo e sigarette siano unici beni a disposizione di Tosca, disegnare le curve di indifferenza.

16 Problema 10 – Risposta Dato paniere, per esempio A nel riquadro di sinistra del diagramma. Sottraiamo quindi un piccolo ammontare di cibo, ΔF, e chiediamoci quale sarà la variazione di fumo ΔS necessaria a compensare la perdita di soddisfazione per Tosca.

17 Problema 10 – Risposta Nel caso normale, quando si sottraggono alcune unità di un bene bisogna aggiungere qualche unità dellaltro. In questo caso, tuttavia, la compensazione avviene sottraendo unità dellaltro bene. Pertanto, quando sottraiamo ΔF unità di cibo a Tosca dobbiamo ridurre il livello di fumo di ΔS per ripristinare il livello di soddisfazione di partenza.

18 Problema 10 – Risposta

19 FINE

20 20 Problema XX Matilde ha a disposizione un reddito di 100 euro da suddividere nellacquisto di cappuccini e brioche. Matilde ha a disposizione un reddito di 100 euro da suddividere nellacquisto di cappuccini e brioche. Un cappuccino costa 2 euro e una brioche costa 50 centesimi. Un cappuccino costa 2 euro e una brioche costa 50 centesimi.

21 21 Problema XX – domande a) Costruire il vincolo di bilancio di Matilde. b) Identificare la scelta ottima di Matilde. Quanto vale nel punto di ottimo il tasso marginale di sostituzione fra cappuccini e brioche?

22 22 Problema XX - Vincolo di bilancio Indichiamo con y la quantità di cappuccini e con x la quantità di brioche. Indichiamo con y la quantità di cappuccini e con x la quantità di brioche. Affinché il vincolo di bilancio sia soddisfatto deve valere: Affinché il vincolo di bilancio sia soddisfatto deve valere: 100 = 2y + 0,5x ovvero la quantità del bene cappuccino per il suo prezzo più la quantità del bene brioche per il suo prezzo deve essere uguale al reddito disponibile. Esprimiamo ora la quantità di cappuccini in funzione della quantità di brioche: Esprimiamo ora la quantità di cappuccini in funzione della quantità di brioche: y = (100/2) – (0,5/2)x

23 23 Problema XX - Vincolo di bilancio Qual è la quantità massima di cappuccini che posso acquistare? Qual è la quantità massima di cappuccini che posso acquistare? Supponiamo che Matilde spenda tutto il suo reddito solo per i cappuccini ovvero supponiamo che sia x = 0. Supponiamo che Matilde spenda tutto il suo reddito solo per i cappuccini ovvero supponiamo che sia x = 0.

24 24 Problema XX - Vincolo di bilancio Sostituendo nellequazione precedente abbiamo: Sostituendo nellequazione precedente abbiamo: y = (100/2) – (0,5/2)·0 =50 Qual è la quantità massima di brioche che Matilde può acquistare? Qual è la quantità massima di brioche che Matilde può acquistare? Ponendo y = 0: Ponendo y = 0: 0 = (100/2) – (0,5/2)·x x = 50·(2/0,5) = 200

25 25 Problema XX -Vincolo di bilancio Quanti cappuccini posso ottenere se rinuncio a una brioche? Quanti cappuccini posso ottenere se rinuncio a una brioche? y = (100/2) – (0,5/2)·x Se x diminuisce di 1, il consumatore ha a disposizione 50 centesimi per lacquisto di cappuccini. Se x diminuisce di 1, il consumatore ha a disposizione 50 centesimi per lacquisto di cappuccini.

26 26 Problema XX -Vincolo di bilancio La quantità di cappuccino che posso acquistare con 50 centesimi è: La quantità di cappuccino che posso acquistare con 50 centesimi è: 0,5/2 = 0,25 = P x / P y Quante brioche posso ottenere se rinuncio a un cappuccino? Quante brioche posso ottenere se rinuncio a un cappuccino? 2/0,5 = 4 = P y / P x 2/0,5 = 4 = P y / P x

27 27 Problema XX - Vincolo di bilancio Rappresentiamo tutto su un grafico. Rappresentiamo tutto su un grafico. In particolare la funzione che vogliamo rappresentare è: In particolare la funzione che vogliamo rappresentare è: y = (100/2) – (0,5/2)·x Ovvero la quantità di cappuccini in funzione della quantità di brioche. Ovvero la quantità di cappuccini in funzione della quantità di brioche.

28 Intercetta sullasse delle x = quantità massima di brioche che Matilde può acquistare Intercetta sullasse delle y = quantità massima di cappuccini che Matilde può acquistare - (0,5/2) Pendenza del vincolo di bilancio = – P x / P y Quantità di cappuccini che Matilde può ottenere se rinuncia a una brioche. y x

29 29 Problema LEZ27_1 – Scelta ottima Il TMS definisce per ciascun punto (x,y), la quantità di cappuccini necessaria per compensare in termini di utilità la rinuncia ad una brioche. Il TMS definisce per ciascun punto (x,y), la quantità di cappuccini necessaria per compensare in termini di utilità la rinuncia ad una brioche. Il punto di ottimo del consumatore è descritto dalleguaglianza: Il punto di ottimo del consumatore è descritto dalleguaglianza: MRS = P x / P y

30 30 Problema LEZ27_1 - Scelta ottima Il punto di ottimo del consumatore è: Il punto di ottimo del consumatore è: MRS = P x / P y Questa condizione di ottimo indica che se Matilde rinuncia ad una brioche ottiene una quantità di denaro esattamente sufficiente ad acquistare la quantità di cappuccino che gli consente di rimanere sulla stessa curva dindifferenza. Questa condizione di ottimo indica che se Matilde rinuncia ad una brioche ottiene una quantità di denaro esattamente sufficiente ad acquistare la quantità di cappuccino che gli consente di rimanere sulla stessa curva dindifferenza.

31 y x y* x* CONDIZIONE DI OTTIMO: MRS = Px / Py = = 0,5/2

32


Scaricare ppt "IST. ECONOMIA POLITICA 1 – A.A. 2012/13 – ES. CAP. 3 Docente: Marco Ziliotti – data 06/03/2013."

Presentazioni simili


Annunci Google