La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introspezione Auto- osservazione e. Introspezione La presa di coscienza, da parte del discente, del proprio funzionamento mentale, grazie al dialogo pedagogico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introspezione Auto- osservazione e. Introspezione La presa di coscienza, da parte del discente, del proprio funzionamento mentale, grazie al dialogo pedagogico."— Transcript della presentazione:

1 Introspezione Auto- osservazione e

2 Introspezione La presa di coscienza, da parte del discente, del proprio funzionamento mentale, grazie al dialogo pedagogico (vedi documento su questo termine), la descrizione e lesplicitazione metodica e precisa di questo funzionamento sono possibili solo se il soggetto accetta de osservarsi, di prendere distanza da se stesso per guardarsi e scoprirsi. Lintrospezione è il processo attraverso cui il soggetto, da solo o guidato da un accompagnatore, esplora e fa un inventario del proprio campo mentale.

3 Scopo dellintrospezione è far emergere i vari progetti di senso (vedi questo termine) sottesi nelle procedure seguite dal soggetto e le diverse forme evocative (vedi documento sullevocazione) da questi adottate. Lauto-osservazione è, in questo contesto, un sinonimo che pone maggiormente laccento su tale processo che il soggetto compie individualmente su se stesso. Introspezione e auto-osservazione

4 Realizzato da: 2007 Foto: PP. Delvaux Immagini: clipart su Impaginazione Microsoft PowerPoint 2003 : Hélène Delvaux. per il progetto europeo Co-nai-sens Michèle Giroul - Institut International de Gestion Mentale Anne Moinet, Hélène e Pierre-Paul Delvaux - Initiative et Formation - Belgio


Scaricare ppt "Introspezione Auto- osservazione e. Introspezione La presa di coscienza, da parte del discente, del proprio funzionamento mentale, grazie al dialogo pedagogico."

Presentazioni simili


Annunci Google