La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1914: - vittoriose offensive, ma debolezza apparato produttivo e scarsa organizzazione 1917: – Rivoluzione comunista: figlia della guerra - travolse l'autocrazia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1914: - vittoriose offensive, ma debolezza apparato produttivo e scarsa organizzazione 1917: – Rivoluzione comunista: figlia della guerra - travolse l'autocrazia."— Transcript della presentazione:

1 1914: - vittoriose offensive, ma debolezza apparato produttivo e scarsa organizzazione 1917: – Rivoluzione comunista: figlia della guerra - travolse l'autocrazia zarista e aprì la via alla rivoluzione socialista LE RIVOLUZIONI RUSSE

2 1913 – malcontento generale - perdita di territori russi - Deportazione in massa di polacchi, tedeschi ed ebrei Opposizione liberale Svolta in senso liberale della monarchia Opposizione dello zar Nicola II Rivoluzione febbraio 1917 Protesta popolare Sciopero generale Zar: stato d'assedio Defezione dell'esercito Nicola II è costretto ad abdicare Finisce il regime zarista

3 A chi il potere? Governa provvisorio Duma (bolscevichi) Soviet di Pietrogrado (menscevichi) Principe L'vov Consiglio dei deputati, degli operai e dei soldati Provvedimenti di tipo liberale: 1. libertà di parola, di stampa 2. libertà di associazione politica 3. abolizione pena di morte 4. autonomia minoranza nazionali 5. convocazione Assemblea costituente 6. prosecuzione della guerra Menscevichi - Carattere democratico e legalitario - Governo borghese e socialista - guerra: pace separata Socialisti rivoluzionari - riforma agraria - guerra: pace separata

4 Decisione sulla guerra Duma Prosecuzione della guerra Soviet Menscevichi Socialisti rivoluzionari Pace separata Posizione difensista

5 Lenin - Approfitta del vuoto di potere - Torna dall'esilio in Svizzera il 3 aprile Rivoluzione socialista in Russia quale prologo della riv. socialista mondiale - Guerra vista come crisi irreversibile Tesi di aprile Proposte al partito bolscevica - Rompere con il governo provvisorio - Tutto il potere ai soviet - Riforma agraria: alleanza con i contadini poveri - Porre fine alla guerra Crisi del governo provvisorio Governo di coalizione (L'vov, menscevichi e socialrivoluzionari) Popolarità dei bolscevichi

6 Paese ingovernabile Crisi militare Soviet di Pietrogrado Ordinanza n.1 - garantiva diritti civili e politici - autorizzava creare soviet di reparto : Fallimento offensiva in Galizia (Kerenskij) - Atti di insubordinazione e violenza contro ufficiali - Diserzione soldati

7 La rivoluzione di ottobre 24 e 25 ottobre Lenin con lappoggio di: - Trockij, Presidente del Soviet supremo - Stalin, redattore-capo della Pravda Palazzo dinverno Governo rivoluzionario (bolscevico) (bolscevico) -Decreto sulla terra: Confisca possedimenti grandi proprietari - Dittatura del proletariato:imporre con forza lautorità dello Stato - Assemblea costituente:a suffragio universale e scrutinio segreto -Decreto sulla terra: Confisca possedimenti grandi proprietari - Dittatura del proletariato:imporre con forza lautorità dello Stato - Assemblea costituente:a suffragio universale e scrutinio segreto Lenin la fece sciogliere con la forza Venne creata la polizia politica, la Ceka

8 3 marzi 1918:Pace di Brest-Litovsk pace separata accettazione condizioni imposte dalla Germania: - riconoscimento indipendenza Ucraina - cessioni territori polacchi, Lettonia, Estonia e Finlandia Disgregazione territorio nazionale territorio nazionaleDisgregazione Armate controrivoluzionarie bianche (dittature militari) Stati territoriali Guerra civile Terrore bianco Terrore rosso Pogrom antisemiti

9 Vittoria dellArmata Rossa Conferma del partito bolscevico Nascita di unorganizzazione rivoluzionaria e disciplinata rivoluzionaria e disciplinata Conferma del partito bolscevico Nascita di unorganizzazione rivoluzionaria e disciplinata rivoluzionaria e disciplinata Dittatura del partito comunista - Abolizione della proprietà privata e del libero mercato e del libero mercato -Requisizione forzata di tutto il grano -Proibiti giornali non bolscevichi -Reintrodotta la pena di morte - Potere assoluto - Cecka: arma suprema della dittatura -Esclusione dei membri dal partito: frazionismo


Scaricare ppt "1914: - vittoriose offensive, ma debolezza apparato produttivo e scarsa organizzazione 1917: – Rivoluzione comunista: figlia della guerra - travolse l'autocrazia."

Presentazioni simili


Annunci Google