La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LENIN E STALIN La Russia tra la Rivoluzione e la II guerra mondiale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LENIN E STALIN La Russia tra la Rivoluzione e la II guerra mondiale."— Transcript della presentazione:

1 LENIN E STALIN La Russia tra la Rivoluzione e la II guerra mondiale

2 1921: vittoria bolscevica e crisi economica cause: H 7 anni di guerra H lavoratori impegnati nellesercito H macchinari obsoleti H chiusura dei commerci H mancanza di materie prime e di ferrovie H Produzione industriale = 1/7 del 1913 H crisi dei rapporti fra potere e società rurale

3 NEP (Nuova Politica Economica) Marzo 1921 L adattamento alla situazione concreta (Lenin)

4 Interventi nelle campagne Non più requisizioni nelle campagne ma lievi imposte. Intr. dei kolchoz Introduzione del libero mercato Arricchimento dei contadini e dei kulaki Intr. salariato agricolo

5 Interventi nell industria H Favorire la costituzione di piccole aziende private H Favorire il commercio privato interno H Controllo statale grandi aziende H Controllo statale del commercio con lestero H Modello di sistema misto o di capitalismo di Stato

6 Interventi monetari H Il Rublo era da anni in caduta libera H Si cerca di introdurre un rublo più forte H Si giunge alla completa copertura aurea del rublo

7 I successi della NEP H Netta ripresa dellagricoltura privata H Eliminazione della carestia H Incremento più lieve della produzione industriale H Nel 1927 il livello produttivo raggiunge quello dellanteguerra H Crea nuova fiducia allestero

8 I problemi della NEP * H Più disoccupazione in città H Fallimento dei kolkhoz (2% del totale) H Eccessivo rafforzamento dei kulaki H Crisi a forbice del 1923 H Crisi del grano del 1927

9 La politica della NEP H Messa al bando di tutte le opposizioni H PCUS partito unico H Allinterno del PCUS cerano 2 tendenze: H la sinistra (Trockij) estensione del pc H la maggioranza (Stalin) socialismo di un paese solo H PCUS diviso nel 24 quando muore Lenin

10 Composizione sociale degli iscritti al PCUS dal 1917 al 1930

11 Il potere dopo Lenin H Vince la fazione maggioritaria Zinovev, Kamenev, Giugasvili H Triunvirato: Zinovev, Kamenev, Giugasvili H Nel 28 resta solo Giugasvili H Fine della NEP e inizio dei Piani Quinquennali: la Rivoluzione dallalto H 3 P.Q.:

12 Obiettivi dei P.Q. H Pianificazione produttiva totale H Sviluppo dellindustria pesante H Rafforzamento dellesercito H Razionalizzazione delle campagne H Aumento della produttività

13 Le campagne H Prelievi dalle campagne H Sterminio dei Kulaki H Collettivizzazione coatta delle terre H 20 milioni di contadini passano allindustria H La produzione resta stabile, ma aumenta notevolmente la produttività

14 Risultati del 1° P.Q. H Raddoppia la produz. di petrolio e carbone H Triplica la produz. di energia elettrica H Lindustria raggiunge il 70% della produz. globale H Solo 10% analfabeta H Periodi di carestia H Necessità di esportare derrate alimentari per finanziare lindustria H Iniziano le purghe

15 2° e 3° P.Q. H Migliorano le condizioni di vita H Si incrementa anche lagricoltura e lindustria leggera H Nel 38 lURSS è la 1° produttrice di trattori e locomotive H Quasi tutto il territorio sovietico diviene produttivo H 4/5 della produzione provengono da industrie nuove H Ora la ricostruzione ha lappoggio delle masse H Migliorano i servizi sanitari e assistenziali H Il rovescio della medaglia fu lo Stalinismo

16 P.N.L. sovietico 1928/1937

17 La produz. di acciaio in URSS, USA e GB

18 Lo Stalinismo H Abbattimento di ogni dissenso H Centinaia di migliaia di persone assassinate H Nascita dei Gulag H Culto della personalità H Lo stachanovismo H I sindacati non appoggiano + i lavoratori, ma il regime H Lo zdanovismo (solo la realtà socialista)


Scaricare ppt "LENIN E STALIN La Russia tra la Rivoluzione e la II guerra mondiale."

Presentazioni simili


Annunci Google