La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nella zona di Val Fondillo, nel cuore del Parco Nazionale dAbruzzo, è stata rinvenuta una necropoli risalente al quarto - quinto secolo a.C. Erano clan.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nella zona di Val Fondillo, nel cuore del Parco Nazionale dAbruzzo, è stata rinvenuta una necropoli risalente al quarto - quinto secolo a.C. Erano clan."— Transcript della presentazione:

1

2 Nella zona di Val Fondillo, nel cuore del Parco Nazionale dAbruzzo, è stata rinvenuta una necropoli risalente al quarto - quinto secolo a.C. Erano clan di pastori che abitavano nella zona sottostante la montagna di Opi sulla quale si pensa che fosse un tempio alla dea Cerere. Nella necropoli, tra 47 tombe appartenenti a uomini, donne e quattro bambini, cera anche quella di una sacerdotessa. Ognuno aveva un suo arredo e corredo personale. Nel clan viveva la sacerdotessa Alvina che aveva una grande importanza fra le famiglie

3

4 La sacerdotessa Alvina(amica degli elfi)è una donna di anni,è alta 160 cm. Assume un comportamento severo e autoritario,si distingue fra tutte le altre donne perché è saggia e sa comunicare con tutti. Alvina possiede doti di veggente che usa con le persone e fatti.

5

6 Il suo capo è coperto da un manto bianco di lino che scende sulle sue spalle. Veste una tunica stretta e lunga ed i suoi orecchini fanno da cornice al volto mentre il collo è ornato da una collana di ambra. Esorcizza malvagità utilizzando la chatelaine (lunga catena) e asperge farine e semi che rappresentano labbondanza di Cerere. Celebra i riti funebri ed Alvina occupa il primo posto.

7

8 Mentre gli uomini scavano la fossa, la rivestono con lastre di pietra calcarea, le donne avvolgono il defunto in un grosso lenzuolo di lino fermato con delle fibule (spille), Il capo del defunto viene deposto su un cuscino di pietra rivolto verso nord. Al centro delle tombe cè il capo clan e le altre continuano a spirale.

9 Il tempio di Cerere è il luogo dove Alvina vive ed opera, ma la natura è il tempio aperto. Nel tempio conserva sigilli, aromi e polveri di semi offerti dalla natura..

10 Di solito Alvina ama restare in solitudine fra le valli, i boschi, le sorgenti di Fondillo

11 I componenti del clan mettono, nella tomba, oggetti che gli sono appartenuti in vita, mettono del cibo e nelle anfore le cose liquide..

12 Intanto la sacerdotessa prega e asperge, ciondola la chatelain per scacciare gli spiriti e augurare una vita serena nellaldilà

13 Anche per Alvina arriva la fine dei suoi giorni. È sopraggiunta lestate e la sacerdotessa Alvina inizia ad avvertire forti dolori alla spalla e al gomito destro. I suoi tre figli scoprono che la mamma si indebolisce sempre di più e vengono meno anche i suoi poteri. Cerere pensa che sia meglio sostituirla

14 Nei primi giorni dellautunno la natura si trasforma, cambia i suoi colori mentre la sacerdotessa Alvina, tanto amata e rispettata dal suo clan… muore. Alvina, amica degli elfi, viene sepolta al centro della necropoli del suo clan ed una sua figlia prende in eredità il suo posto diventando la sacerdotessa Alvina seconda.

15 Liberamente tratto dalle notizie gentilmente fornite dall Ente Parco


Scaricare ppt "Nella zona di Val Fondillo, nel cuore del Parco Nazionale dAbruzzo, è stata rinvenuta una necropoli risalente al quarto - quinto secolo a.C. Erano clan."

Presentazioni simili


Annunci Google