La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RISORSE E STRUMENTI PER LAUTONOMIA DELLE PERSONE DISABILI A cura di Giulio Vaccari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RISORSE E STRUMENTI PER LAUTONOMIA DELLE PERSONE DISABILI A cura di Giulio Vaccari."— Transcript della presentazione:

1

2 RISORSE E STRUMENTI PER LAUTONOMIA DELLE PERSONE DISABILI A cura di Giulio Vaccari

3 Evoluzione storica del mercato ICT nella società e nei contesti applicativi ISTRUZIONE PROGRAMMATA Automazione Informatizzazione COMPUTER COME UTENSILE COGNITIVO Comunicazione TELEMATICA SOCIETÀ CONTESTI APPLICATIVI Anni 80 Anni 90

4 Evoluzione storica del mercato AT italia ELETTRONICA COME COMPENSAZIONE Automazione Informatizzazione INFORMATICA STRUMENTO DI AUTODETERMINAZIONE COMPUTER COME UTENSILE COGNITIVO Comunicazione INFORMATICA STRUMENTO DI PARTECIPAZIONE COMPUTER COME STRUMENTO DI INCLUSIONE SOCIALE SOCIETÀ ausili - sussidi Anni 80 Anni 90

5 ACCESSO AL COMPUTER DOMOTICA – CONTROLLO AMBIENTALE COMUNICAZIONE - CAA COGNITIVO - DIDATTICA

6 LAUSILIO E UN SISTEMA Lausilio e in realtà un sistema formato da diversi apparati: … Più che di ausilio é quindi opportuno parlare di unsistema ausilio, un insieme più o meno complesso di apparati hardware e/o software che riceve segnali particolari dalla persona disabile e li ritrasmette in modo più comprensibile od efficace all'ambiente circostante. (Definizione tratta da: C. Bitelli, A. Mingardi: Idee da Ausilioteca 1995) PERSONA CONTESTO Interfaccia di INPUT Interfaccia di INPUT Strumento da controllare Elaborazione / Attuazione Strumento da controllare Elaborazione / Attuazione Interfaccia di OUTPUT Interfaccia di OUTPUT AUSILIO Comunicazione Controllo ambiente

7 DETERMINANO LA FUNZIONE DA CONTROLLARE SISTEMA AUSILO RECUPERANO LA CAPACITA MOTORIA RESIDUA ATTUANO LA FUNZIONE DESIDERATA ATTUATOR E INTERFACCI A DI INPUT + INTERFACCIA DI FUNZIONE +

8

9 GLI INFORMATICI SONO UNA SETTA DI GENTE STRANA ALTRIMENTI NON SI SPIEGHEREBBE PERCHE IL 40% DEI TASTI DELLA TASTIERA NON SERVONO A NIENTE ABBIAMO UN PROBLEMA: LA TASTIERA

10 Gli scudi servono a evitare la frustazione delle digitazioni involontarie multiple offrendo la possibilità di appoggio per sostenere il controllo dellavambraccio TROPPE FUNZIONI TUTTE MOLTO VICINE

11 DIDAKEYS tastiera SEMPLIFICATA in ITALIANO

12

13 TASTIERA RIDOTTA: WINMINI Nel minor spazio possibile sono concentrate un grande numero di funzioni MOLTE FUNZIONI IN POCO SPAZIO

14 TASTIERA RIDOTTA: NANOKEYBORD 22 cm X 10 cm. Nel minor spazio possibile sono concentrate un grande numero di funzioni MOLTE FUNZIONI IN POCO SPAZIO

15 TASTIERA RIDOTTA MINICHERRY CON SCUDO Nel minor spazio possibile sono concentrate un grande numero di funzioni MOLTE FUNZIONI IN POCO SPAZIO

16 TASTIERA ESPANSA: GRANDI DIMENSIONI DEI TASTI PER FACILITARE LA DISCRIMINAZIONE VISUALE PER FAVORIRE LA SELEZIONE ANCHE CON SISTEMI DI PUNTAMENTO ALTERNATIVI GRANDE E BELLO

17 tastiera ad "alto contrasto" pensata per chi ha problemi di "visus" relativamente alla localizzazione dei tasti sulla tastiera. i grafemi rappresentanti le lettere ed i tasti funzione sono bianchi e sono sono stampati su tutta la superfice del tasto (1,5 cm circa) che è di colore nero. TASTIERE PER IPOVEDENTI

18

19 OCCUPA UNA PORZIONE DELLO SCHERMO SI UTILIZZA CON IL MOUSE OPPURE CON UN SISTEMA A SCANSIONE CON I SENSORI TASTIERA VIRTUALE

20 LE TASTIERE VIRTUALI NON SONO TUTTE UGUALI

21 IL MOUSE: UNALTRA BELLA SFIDA ALLA SEMPLICITA ABBIAMO UN ALTRO PROBLEMA: IL MOUSE

22 LA TRACKBALL: UN MOUSE CHE STA FERMO E GIA UN PICCOLO AIUTO PRIMO TENTATIVO DI MIGLIORAMENTO Trackball commerciali

23 Trackball progettate per disabili

24 IL JOYSTICK: OFFRE LA POSSIBILITA DI FAVORIRE LIMPUGNATURA SECONDO TENTATIVO DI MIGLIORAMENTO

25 N-ABLER

26 HELPICLICK MOUSE PROPORZIONALE

27 ORBITRACK EMULATORE DI MOUSE A TOCCO EMULATORI DI MOUSE

28 IL TOUCHSCREEN: UN SISTEMA INTUITIVO PER UTILIZZARE I CONTENUTI VEDO QUINDI TOCCO: IL TOUCH SCREEN

29 MOUSE PER LA TESTA: UNO DEGLI STRUMENTI PER LE LESIONI ALTE LA TESTA E UNA GRANDE RISORSA

30 INTEGRA MOUSE E UN JOYSTICK A BOCCA INTEGRA MOUSE

31 PUNTATORI OCULARI EYE GAZE

32 SOFTWARE RESIDENTI A MONITOR CON LE FUNZIONI DEL MOUSE ATTIVABILI CON LAUTO CLICK COME ATTIVARE IL CLICK DEL MOUSE ?

33 TRE CONCETTI FONDAMENTALI: SENSORI SCANSIONE INTERFACCE

34 I SENSORI RECUPERANO LABILITA MOTORIA RESIDUA E CONSENTONO ALLE PERSONE DI RELAZIONARSI CON I DISPOSITIVI ELETTRICI/ELETTRONICI I SENSORI, UN CLICK MOLTO PREZIOSO

35 ESITONO MOLTISSIMI TIPI DI SENSORI ANCHE PER CAPACITA MOTORIE VERAMENTE RESIDUE I SENSORI, UN CLICK MOLTO PREZIOSO

36 MUSCOLAR SWITCH

37 EYE BLINK

38

39 INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE C.A.A ISAAC PCS. BLISS …

40 UNO O DUE FUNZIONI, PER IMPARARE A COMUNICATORI: PRIMI PASSI

41 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA I COMUNICATORI SIMBOLICI

42 I COMUNICATORI ALFABETICI

43 COMUNICATORI DINAMICI STRUMENTI VERSATILI CHE POSSONO ESSERE COMUNICATORI SIMBOLICI, COMUNICATORI ALFABETICI, QUADERNO DIGITALE

44

45 DOMOTICA DOMUS INFORMATIQUEAUTOMATIC +

46 DOMOTICA significa INTEGRAZIONE DEGLI IMPIANTI DI UNA CASA ILLUMINAZIONE COMUNICAZIONI AUTOMAZIONI CLIMATIZZAZIONE SICUREZZA

47 DOMOTICA significa PERSONALIZZAZIONE TECNOLOGIE MODULARI E FLESSIBILI SICUREZZA DELLA PERSONA RISPARMIO ENERGETICO

48 DOMOTICA Per Anziani e Disabili NON E UN PROBLEMA TECNOLOGICO OCCORRE NON E UN PROBLEMA TECNOLOGICO OCCORRE PROGETTARE METTENDO AL CENTRO LA PERSONA

49 SENIOR PILOT ACCESSIBILITA: DIRETTA, SCANSIONE + SENSORI N° COMANDI: 16 TECNOLOGIA DI TRASMISSIONE: IR FEEDBACK LUMINOSO APPRENDE I CODICI IR ON-BOARD TASTI GRANDI E RETROILLUMINATI INTERFACCE DI COMANDO

50 ADVOCATE ACCESSIBILITA: DIRETTA, SCANSIONE + SENSORI N° COMANDI: 16 TECNOLOGIA DI TRASMISSIONE: IR FEEDBACK LUMINOSO APPRENDE I CODICI IR ON-BOARD TASTI GRANDI E RETROILLUMINATI INTERFACCE DI COMANDO

51 SICARE CTRL VOCALE ACCESSIBILITA: DIRETTA, SCANSIONE + SENSORI VOCALE N° COMANDI: centinaia disposti su un albero di comando a 2 livelli TECNOLOGIA DI TRASMISSIONE: IR, FEEDBACK VOCALE APPRENDE I CODICI IR ON-BOARD INTERFACCE DI COMANDO

52 HELPIPHONE

53 QUICKPHONE

54 TURNY TISH

55 CAMPANELLO

56 HELPILINK

57

58 CLASSIFICAZIONE

59 CLASSIFCAZIONE SISTEMI APERTI SISTEMI CHIUSI SEMI-APERTI

60 QUALITA INTERFACCIA GRAFICA SEMPLIFICATA CONSEGNE ESERCIZI SEMPLICI AUTONOMIA COGNITIVA FEEDBACK SONORI BLOCCABILI ACCESSIBILITA ALLARGATA

61 ACCESSIBILITA

62 EDITABILITA MODIFICARE I CONTENUTI: UNA FUNZIONE MOLTO IMPORTANTE

63 IL QUADRO LEGISLATIVO E NORMATIVO QUALE INQUADRAMENTO PER LE TECNOLOGIE ASSISTIVE?

64 GLI AUSILI INFORMATICI Gli ausili informatici sono compresi nellelenco 2 e rientrano fra gli: Ausili per la funzione visiva Ausili per la funzione acustica Ausili per la fonazione/comunicazione

65 PRESCRIVIBILITA Tecnologie Assistive Ausili attualmente codificati e perciò prescrivibili allinterno del Nomenclatore Tariffario.

66 PRESCRIVIBILITA Tecnologie Assistive Come prescrivere Mouse, Tastiere, Sw di Comunicazione ?

67 PRESCRIVIBILITA Tecnologie Assistive Come prescrivere Mouse, Tastiere, Sw di Comunicazione ? DISABILITA GRAVISSIME Se i beneficiari sono disabili gravi le ASL possono concedere ausili non previsti né riconducibili Questa possibilità doveva essere regolamentata con decreto del ministro della Sanità Di fatto molte ASL e alcune Regioni agiscono discrezionalmente

68 1° PROBLEMA: NON ESISTE UNA CLASSIFICAZIONE UFFICIALE Senza classificazione non ci può essere riconoscimento Senza riconoscimento non si esiste oppure si esiste nelle pieghe della storia ….

69 LA CLASSIFICAZIONE: Portale europeo dedicato allinformazione relativamente alle tecnologie assistive. Referente Italiano che valida gli ausili Siva Milano

70 Grazie dellattenzione! Giulio Vaccari


Scaricare ppt "RISORSE E STRUMENTI PER LAUTONOMIA DELLE PERSONE DISABILI A cura di Giulio Vaccari."

Presentazioni simili


Annunci Google