La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rendiconto dati Gestione 2013 Anticipazioni su progetti e programmi 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rendiconto dati Gestione 2013 Anticipazioni su progetti e programmi 2014."— Transcript della presentazione:

1 Rendiconto dati Gestione 2013 Anticipazioni su progetti e programmi 2014

2 Area della Biblioteca pubblica Prestiti diff ARIOSTEA BASSANI RODARI TEBALDI LUPPI TOTALI

3 Utenti attivi diff ARIOSTEA BASSANI RODARI TEBALDI LUPPI TOTALI Area della Biblioteca pubblica

4 Prestiti Internet diff ARIOSTEA BASSANI RODARI LUPPI TOTALI

5 Area Antica e della conservazione diff SALA RIMINALDI ARCHIVIO STORICO CENTRO DOC. STORICA TOTALI Utenti

6 Area Attività culturali, Didattica e Formazione Conferenze, laboratori, letture e mostre diff ARIOSTEA BASSANI RODARI TEBALDI LUPPI TOTALI

7 Area Attività culturali, Didattica e Formazione Didattica in Archivio Storico diff LABORATORI CONFERENZE 54 CONVEGNI 43 VISITE GUIDATE 82-6 CONSULENZE 770 TOTALI 41 0 Presenze

8 Risorse finanziarie SPESA CORRENTE INVESTIMENTI totali

9 Il profilo 2013 in sintesi L'Ariostea acciuffa quota sui prestiti, rispetto ai del 2012, mentre tutto il Servizio tocca unità rispetto alle dell'anno precedente, infrangendo dunque due soglie numeriche di valore simbolico che, per un verso, danno il segno di una tenuta complessiva del libro e della lettura e, dall'altro, testimoniano di una capacità di ripresa, certamente ancora esigua e incerta, tuttavia significativa per quello che l'indicatore rappresenta. Questo sul fronte della biblioteca moderna, mentre nell'area antica Sala Riminaldi annota 1986 utenti (1758 nel 2012), 1185 consultazioni di manoscritti (1024 nel 2012), 253 di incunaboli (243 nel 2012); in crescita anche le presenze in Sala di studio dell'Archivio Storico, ove sono state registrate 1699 unità (1589 nel 2012 e 1496 nel 2011), mentre i prestiti della biblioteca d'istituto hanno raggiunto 308 unità (295 nel 2012 e 157 nel 2011); in progresso anche il Centro di Documentazione Storica che, nonostante la temporanea sospensione dovuta al trasferimento della sede, non si è negato un incremento dell'utenza complessiva, passata da 1179 unità del 2012 a 1208 del Per quanto concerne le strutture attive nelle Circoscrizioni (Bassani, Rodari, Porotto e San Giorgio), esse mostrano, nel complesso, un miglioramento dei Prestiti, passati a alla Bassani ( nel 2012), a alla Rodari (34.148), a alla Tebaldi di San Giorgio (11.953); solamente Luppi di Porotto, per le ben note vicende organizzative, è arretrata scendendo a quota 7.648, mentre nel 2012 si era attestata a Il saldo complessivo è tuttavia di segno positivo. In lieve calo sono gli utenti attivi del Servizio che scendono a rispetto a del 2012; i prestiti internet lievitano invece a quota , lasciando alle spalle i precedenti Sostanziale tenuta del complesso, in definitiva, pur nella limitata capacità di risorse per i nuovi acquisti o per l'aggiornamento tecnologico (hw. e sw), dai quali alcuni indicatori traggono principale alimento. In crescita le Attività Culturali con la Promozione della lettura che raggiunge 751 unità contro le precedenti 669; andamento decisamente favorevole, infine, per la Didattica che, pur mantenendo stabile il numero delle attività (41), fa però crescere il totale delle presenze che sfiora quota 1000, di contro alle precedenti 859.

10 Proposta Obiettivo PEG 2014 A come ARCHIVIO LObiettivo – logica continuazione di quanto fu avviato nel mira a consolidare la trilogia organizzativa in una sorta di Dipartimento di Antichità, con un coordinamento progettuale dellArchivio St. col CDS e con la Biblioteca Ariostea. Titoli FasiBreve descrizione Archivio StoricoProgetto Rete Archivistica (Revisioni SIAFe e Guida Topografica, Inventario Ragioneria Antica sec. XIX) Centro Documentazione storicaProgetto Antonioni. (Trattamento del Fondo librario e documentario) Ariostea NovecentoProgetto Caretti (Trattamento del Fondo documentario)

11 Proposta Obiettivo PEG 2014 B come BIBLIOTECA LObiettivo – in continuità con lanno precedente – mira a confermare e auspicabilmente a rafforzare i livelli quantitativi e qualitativi del servizio pubblico attraverso la Cooperazione del Polo UFE-SBN. Titoli FasiBreve descrizione Biblioteca AriosteaProgetto Sebina You - Polo Ufe Biblioteche Bassani e Decentrate (Rodari, Luppi, Tebaldi) Progetto Sebina You – Polo Ufe Promozione e valorizzazione culturaleProgetto Sala Agnelli e Teatro Anatomico Didattica e FormazioneProgetti Didattica IBACN, Tirocini Scuola-UniFE e Formazione interna

12 Edilizia Polo Carte Casa Niccolini Palestra Garibaldi Sviluppo tecnologico e organizzativo Libro elettronico Cooperazione Polo UFE Interventi sul Patrimonio Fondo Antonioni Fondo Caretti … sulla scrivania

13

14 ed infine … il Polo Sud Biblioteca Rodari

15


Scaricare ppt "Rendiconto dati Gestione 2013 Anticipazioni su progetti e programmi 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google