La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ARCHIMEDE Siracusa, circa 287 a.C. – Siracusa, 212 a.C. ευρεκα! - Archimede.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ARCHIMEDE Siracusa, circa 287 a.C. – Siracusa, 212 a.C. ευρεκα! - Archimede."— Transcript della presentazione:

1 ARCHIMEDE Siracusa, circa 287 a.C. – Siracusa, 212 a.C. ευρεκα! - Archimede

2 Fu un matematico, fisico, inventore di grandissima genialità. Studiò ad Alessandria d'Egitto e visse a Siracusa (Sicilia). Si ingegnò per costruire le difese militari della città. Era divertente, giocoso ed ironico; non era accomodante ma nemmeno troppo rigido. ARCHIMEDE

3 La fama di Archimede Archimede era ben noto a Roma e in tutto il mondo antico per le sue straordinarie capacità di matematico e di inventore. Solo salvandogli la vita i romani avrebbero potuto beneficiarne… Ma non andò così e Archimede venne ucciso da un soldato romano mentre era assorto nei suoi calcoli.

4 Ai tempi di Archimede lo studio della natura e della matematica era un'attività a cui si dedicavano poche persone. Archimede non stava in un laboratorio e nemmeno indossava un camice bianco! Non aveva il computer, ma scriveva e disegnava sulla sabbia. Archimede scienziato

5 I suoi studi e le sue scoperte ebbero enorme importanza nella storia della scienza. Infatti influenzò gran parte degli scienziati e dei matematici che vennero dopo di lui.

6 Galilei si rifà a quattro importanti trattati di Archimede: -Centri di gravità -Legge dellequilibrio -Approssimazione di curve -Proporzioni di tempo e moti

7 Una leva è in equilibrio quando il prodotto della potenza per il suo braccio è uguale al prodotto della resistenza per il braccio corrispondente. R : P = Bp : Br Legge dell'equilibrio

8 Newton dedusse le leggi che governano luniverso con la stessa eleganza che apparteneva ad Archimede.

9 Archimede si occupò delle opere militari difensive, tra cui armi da lancio e specchi ustori, che furono molto efficaci quali protezioni della città siciliana di Siracusa. Per costruirle, Archimede applicò le sue scoperte matematiche e scientifiche. Archimede si ingegna

10 Armi da guerra Balista: serviva a lanciare dardi di gran peso; simile a una balestra di grosse dimensioni possedeva un verricello col quale mettere in tensione la macchina e scagliare così delle lance appuntite di un metro circa di lunghezza.

11 Armi da guerra Catapulte: permettevano il lancio di grosse pietre e altro materiale con la tensione di un braccio in trazione; Non erano di sua invenzione ma Archimede le perfezionò.

12 Armi da guerra Mani di ferro: Le navi nemiche venivano afferrate tramite un uncino attaccato ad un asse appoggiato sulle mura e poi rilasciate cadere

13 Inventò diversi giochi ed enigmi che allapparenza potevano sembrare semplici; in realtà erano degli indovinelli complicatissimi che al giorno doggi si sono risolti solo con lausilio del computer. Archimede si diverte

14 Lo Stomachion Lo Stomachion è un gioco per ragazzi, in cui bisogna comporre un quadrato con 14 figure diverse. Ci sono soluzioni possibili. È il primo esempio di calcolo delle probabilità.


Scaricare ppt "ARCHIMEDE Siracusa, circa 287 a.C. – Siracusa, 212 a.C. ευρεκα! - Archimede."

Presentazioni simili


Annunci Google