La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto di architettura e nodi infrastrutturali fabrizio zanni definizioni e categorie del progetto architettonico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto di architettura e nodi infrastrutturali fabrizio zanni definizioni e categorie del progetto architettonico."— Transcript della presentazione:

1 progetto di architettura e nodi infrastrutturali fabrizio zanni definizioni e categorie del progetto architettonico

2 Progetto In generale:  Modo di organizzare i dati in vista di un determinato fine Per il progetto di architettura:  Definizione delle fasi del lavoro  Rappresentazione dell’oggetto del lavoro  In alcuni casi lo stesso progetto diviene prodotto, ovvero documento

3 Progetto Come afferma Gregotti: nel progetto di architettura esiste una distanza notevole tra desiderio e soddisfacimento dello stesso e questa distanza e' occupata dal progetto ovvero dal percorso che esso organizza La complessità tecnico economica delle azioni che concorrono a formare (l'architettura) e' di grado così elevato da rendere necessaria una dettagliata previsione progettuale: una grande distanza tra desiderio e soddisfazione Un insieme codificato di comunicazioni in vista della costruzione di un'opera (es.: il progetto esecutivo) Ma anche e soprattutto un prodotto culturale dotato di una dignità propria Come afferma Gino Valle, Il progetto viene costruito in un dato luogo e in un dato tempo e quindi rappresenta una sezione delle cose che avvengono nel tempo... Ogni progetto e' una occasione unica nel contesto e nel tempo in cui avviene. Quindi è testimonianza.

4 Fasi del progetto Possiamo distinguere:  Una prima fase di ricognizione e raccolta dei dati, che chiamiamo: descrizione  Una fase intermedia di riflessione critica che chiamiamo interpretazione  Una fase conclusiva e decisiva di definizione dell'oggetto, che chiamiamo operazione Strumenti del progetto In tutte e tre le fasi descritte lo strumento principale (ma non esclusivo) del progetto di architettura è il disegno. Ma nel progetto si utilizzano anche degli operatori teorici Cos'e' un "operatore teorico"? E' un concetto che diviene nucleo di sviluppo di molteplici linee di ricerca in vari campi della scienza

5 Operatori teorici Il percorso progettuale, attraverso le tre fasi descritte, come si organizza, coinvolge operatori teorici: In primo luogo le categorie di:  Morfologia (in particolare Morfologia urbana)  Tipologia (in particolare Tipologia edilizia)  Tecnologia Questi tre operatori derivano dalla più antica triade vitruviana:  Venustas  Utilitas  Firmitas

6 venustasmorfologia utilitastipologia firmitastecnologia

7 ( venustas) fisico- formali morfologia (utilitas)socio-utilitaritipologia (firmitas)produttivitecnologia

8 Il progetto Agisce attraverso la morfologiaNuova forma locale Agisce attraverso la tipologia Agisce attraverso la tecnologia Nuove articolazioni della forma locale Nuovo grado di artificialità dello spazio

9 Il nostro progetto persegue una morfologia integraleLavora su tutte le materie Più artificiali - più naturali una tipologia complessa una tecnologia integrata Nuove articolazioni della forma locale Nuovo grado di artificialità dello spazio


Scaricare ppt "Progetto di architettura e nodi infrastrutturali fabrizio zanni definizioni e categorie del progetto architettonico."

Presentazioni simili


Annunci Google