La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PROGETTAZIONE URBANISTICA NEL DRAG PUE (DGR n.2751, 14.12.2010; BUR n.7, 14.01.2011) Criteri per perseguire la qualità dellassetto urbano la prospettiva.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PROGETTAZIONE URBANISTICA NEL DRAG PUE (DGR n.2751, 14.12.2010; BUR n.7, 14.01.2011) Criteri per perseguire la qualità dellassetto urbano la prospettiva."— Transcript della presentazione:

1 LA PROGETTAZIONE URBANISTICA NEL DRAG PUE (DGR n.2751, ; BUR n.7, ) Criteri per perseguire la qualità dellassetto urbano la prospettiva morfologica

2 1.LA MORFOLOGIA. QUALITA INSEDIATIVA 2. GLI OBIETTIVI 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO 4. CRITERI ED ESEMPLIFICAZIONI PROGETTUALI SOMMARIO

3 I criteri di sostenibilità e di qualità nel PUE riferiti allassetto morfologico devono rapportarsi allanalisi del contesto e alle forme insediative per esso definite; più in dettaglio si tratta di tener conto: - del rapporto con il contesto in cui lintervento si inserisce, con espresso riferimento alle matrici insediative e alle invarianti ambientali; - della natura, della dimensione, della forma e della funzione di tutti gli spazi costruiti e non, che hanno rilevanza ai fini della definizione dello spazio pubblico; - di modelli insediativi rivenienti dalla tradizione, ricorrendo alle morfologie e alle tipologie già presenti; - della sperimentazione di nuovi modelli insediativi che provino a superare i limiti di quelli esistenti. SOMMARIO 1. LA MORFOLOGIA. QUALITA INSEDIATIVA

4 Schematizzazione grafica che sintetizza la forma dellinsediamento (1) con cui si confronterà lintervento in progetto, le possibili alternative progettuali basate su una diversa considerazione delle matrici insediative - tracciati storici preesistenti (2) o maglia urbana limitrofa (3) -, una possibile contaminazione delle due matrici (4). 1. LA MORFOLOGIA. QUALITA INSEDIATIVA

5 2. GLI OBIETTIVI Nella prospettiva morfologica gli obiettivi assunti riguardano: - il miglioramento dellassetto insediativo nella sua configurazione morfologica, tesa a garantire riconoscibilità e significatività ai luoghi urbani; - la connessione con i caratteri insediativi e morfologici del tessuto esistente; - il miglioramento qualitativo e quantitativo nella dotazione dello spazio pubblico (da concepire in maniera continua e con una articolazione gerarchica di tipo funzionale, dimensionale e materico); - la coerenza con le morfologie urbane e le morfologie territoriali.

6 Lanalisi dei caratteri del contesto deve mirare a mettere in evidenza gli elementi di criticità e le potenzialità; di qui la necessità del rigore analitico, cui si può far fronte anche attraverso la compilazione di schede integrative. Dalle analisi di dettaglio e dalle schede di rilevazione si deve poter passare alla fase successiva in cui gli elementi di analisi confluiscono in descrizioni e rappresentazioni sintetiche: -Quadro di sintesi 1: In una prima fase possono essere evidenziate le qualità ambientali del contesto, i fattori di rischio e le opportunità; -Quadro di sintesi 2: In una seconda fase possono essere evidenziate le qualità del sistema insediativo, delle reti e della mobilità; -Quadro di sintesi 3: In una terza fase possono essere individuate ed evidenziate quelle invarianti che acquistano un peso di rilievo a scala urbana. 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO

7 Scheda di analisi della qualità insediativa 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO

8 Scheda di analisi della qualità insediativa 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO

9 Scheda di analisi della qualità ambientale 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO

10 Quadro di sintesi 1 In una prima fase possono essere evidenziate le qualità ambientali del contesto, i fattori di rischio e le opportunità. 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO

11 Quadro di sintesi 2 In una seconda fase possono essere evidenziate le qualità del sistema insediativo, delle reti e della mobilità. 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO

12 Quadro di sintesi 3 In una terza fase, quella che prelude al progetto, la sintesi deve scaturire dal confronto tra i due quadri di insieme, dalla loro sovrapposizione e dalla valutazione incrociata delle informazioni. Tale confronto consente di escludere alcune aree, suggerisce la localizzazione delle funzioni, evidenzia carenze di servizi e di infrastrutture. 3. ANALISI E SINTESI DEI CARATTERI DI CONTESTO

13 I criteri e le esemplificazioni progettuali sono riferiti a situazioni ricorrenti: - completamento e riqualificazione di un tessuto discontinuo misto in contatto con lo spazio rurale; - completamento con densificazione di un isolato a forma regolare, riduzione delle superfici impermeabili, aumento della permeabilità, inserimento del verde; - completamento e riqualificazione di un tessuto urbano discontinuo a maglie regolari, ridefinizione degli spazi pubblici e aumento della dotazione di attrezzature di servizi; - riqualificazione di area produttiva di tipo lineare, aumento della dotazione di servizi. Mitigazione ambientale e paesaggistica. 3. CRITERI ED ESEMPLIFICAZIONI PROGETTUALI

14 Completamento e riqualificazione di un tessuto discontinuo misto in contatto con lo spazio rurale 3. CRITERI ED ESEMPLIFICAZIONI PROGETTUALI

15 Completamento con densificazione di un isolato a forma regolare, riduzione delle superfici impermeabili, aumento della permeabilità, inserimento del verde 3. CRITERI ED ESEMPLIFICAZIONI PROGETTUALI

16 Completamento e riqualificazione di un tessuto urbano discontinuo a maglie regolari, ridefinizione degli spazi pubblici e aumento della dotazione di attrezzature di servizi 3. CRITERI ED ESEMPLIFICAZIONI PROGETTUALI

17 Riqualificazione di area produttiva di tipo lineare, aumento della dotazione di servizi, mitigazione ambientale e paesaggistica 3. CRITERI ED ESEMPLIFICAZIONI PROGETTUALI


Scaricare ppt "LA PROGETTAZIONE URBANISTICA NEL DRAG PUE (DGR n.2751, 14.12.2010; BUR n.7, 14.01.2011) Criteri per perseguire la qualità dellassetto urbano la prospettiva."

Presentazioni simili


Annunci Google