La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La scoperta della geometria A che età ha scoperto l esistenza della geometria? Alle scuole elementari, quindi intorno ai 8-9 anni. Attraverso quali esperienze?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La scoperta della geometria A che età ha scoperto l esistenza della geometria? Alle scuole elementari, quindi intorno ai 8-9 anni. Attraverso quali esperienze?"— Transcript della presentazione:

1

2 La scoperta della geometria A che età ha scoperto l esistenza della geometria? Alle scuole elementari, quindi intorno ai 8-9 anni. Attraverso quali esperienze? Insieme con chi? Grazie a chi? Esperienze in ambito scolastico quindi con la maestra e i compagni. Che importanza ha avuto per lei la scuola nella scoperta della geometria? Fondamentale

3 Quali altre esperienze al di fuori della scuola (prima della scuola, durante la scuola) le hanno fatto scoprire la geometria? Durante la scuola, intorno a 9-10 anni ho avuto la possibilità di assistere ad un rilievo strumentale per la costruzione di unabitazione da parte di un geometra e un architetto, ai quali ho fatto da assistente. In pratica il rilievo è durato alcuni giorni e non appena uscivo da scuola correvo da questi tecnici aiutandoli al trasporto della strumentazione ed assistendo alle misurazioni che effettuavano....è stata unesperienza che ricordo tuttora vivamente! Quando e come ha scoperto la sua passione per questa disciplina? Come ho detto prima, ho scoperto la geometria durante gli anni scolastici. Qual era il suo rendimento scolastico in geometria? Molto buono. Che ricordo ha dei suoi insegnanti di geometria? Hanno riconosciuto il suo talento? Lhanno incoraggiata? Sì, soprattutto alle superiori ho avuto dei riconoscimenti, in termini di rendimento e voto scolastico.

4 Che tipo di studi ha svolto? Istituto tecnico per Geometri, di Bova Marina (RC). Ha scelto lei questo tipo di studi? Sì. Qual era il suo rendimento scolastico nelle altre materie? Buono La passione per la geometria ha mai compromesso i risultati scolastici delle altre materie? No, anche se la studiavo più volentieri. Come la vedevano i suoi insegnanti, i suoi professori? Credo che mi incoraggiassero perché vedevano qualcosa di positivo in me.

5 Nella sua famiglia ci sono altri geni della geometria? Sì, mio fratello Francesco. Il suo carattere (la sua personalità) sono caratteristici secondo lei di un geometra o di uno che ama la geometria? Può descriverne alcuni aspetti? Credo di sì. Sono molto preciso e ordinato, cerco di schematizzare i problemi da affrontare per una migliore risoluzione e programmare gli impegni in modo da razionalizzare e ottimizzare l' utilizzo della risorsa tempo.

6 Si ritiene una persona socievole? Sì. Qual è il suo rapporto con il computer? E' uno strumento fondamentale per la mia attività, lo utilizzo molte ore al giorno, ma lo ritengo assolutamente uno strumento, e lo utilizzo come tale..

7 Ritiene di essere creativo? Non credo di essere particolarmente creativo, nel senso artistico. Con quali tipi di giochi occupa il suo tempo libero? Il tempo libero è un miraggio.... comunque cerco di staccare completamente dalle attività giornaliere e dedicarmi ad attività di tipo fisico (corsa, passeggiate…).

8 Sotto quale aspetto la sua professione attuale ha una relazione con la geometria? Mi occupo prevalentemente di edilizia, e per eseguire rilievi e restituzioni grafiche di fabbricati e/o terreni servono conoscenze di geometria. Si può dire che la geometria entra quotidianamente nella mia attività professionale. Quando era piccolo cosa pensava (sognava) di fare da grande? Il geometra. Pensi di avere realizzato i tuoi sogni? Sono soddisfatto della mia attività e mi ritengo molto appagato dal lavoro che svolgo e poi è quello che avrei voluto sempre fare.

9 Ha mai partecipato a delle gare di matematica o di geometria? Se sì, come è andato? Come si è preparato? No Ha mai partecipato a delle selezioni in cui la geometria fosse determinante? Non ho mai partecipato a concorsi e selezioni

10 Qual è, secondo lei, il ruolo della geometria nella società moderna? Per la risoluzione di determinati problemi e lo svolgimento di determinate attività è tutt' ora fondamentale. Pensa che l insegnamento della geometria sia adeguato alle esigenze della nostra società (civiltà)? No, credo che ci si stia spingendo sempre di più verso insegnamenti nel campo della comunicazione, tralasciando le discipline che si studiavano ai miei tempi, quali geometria e matematica.

11 Che rapporto ha con il computer? Uso quotidiano, è uno strumento necessario e indispensabile per lo svolgimento dell' attività Che rapporto ha con internet? Uso quotidiano, per ricerca informazioni di tipo professionale e non. In particolare sull' informazione ritengo che la vera informazione libera e non condizionata si trovi su internet.

12 Che rapporto pensa che ci sia tra il computer e la geometria? Un rapporto stretto, basta semplicemente guardare le icone che indicano laccensione o lo spegnimento per rendersene conto

13 Come considera la sua memoria? (Normale, Buona, Ottima) Buona Che tipo di memoria ha? (Uditiva, Visiva) Prevalentemente visiva. Secondo lei come deve essere la memoria di un geometra? Credo che sia preferibile una memoria di tipo visivo. Una buona memoria è fondamentale, perché tante situazioni affrontate e risolte, si ripetono anche in futuro e con buona memoria si risolvono più facilmente.

14 Ti ringrazio del tempo che mi hai dedicato e ci vediamo alla prossima intervista …………..


Scaricare ppt "La scoperta della geometria A che età ha scoperto l esistenza della geometria? Alle scuole elementari, quindi intorno ai 8-9 anni. Attraverso quali esperienze?"

Presentazioni simili


Annunci Google