La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Lavoro in Parlamento Idee e impegno per il territorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Lavoro in Parlamento Idee e impegno per il territorio."— Transcript della presentazione:

1 Il Lavoro in Parlamento Idee e impegno per il territorio

2 I TEMI La crisi economica La crisi economica Il rischio idraulico Il rischio idraulico Lalta velocità Lalta velocità La sicurezza La sicurezza Il Veneto Orientale Il Veneto Orientale Il Partito Il Partito Unidea di politica Unidea di politica

3 La crisi economica La legislatura che si è aperta nel 2008 è stata attraversata per tutta la sua durata da una crisi economica tra le più devastanti nel mondo sviluppato. La crisi finanziaria partita da Wall Street ha poi contagiato tutto il vecchio mondo messo in grave difficoltà dagli effetti negativi della globalizzazione e impreparato a coglierne le opportunità. La crisi del debito dei Paesi dellEuropa, tra cui il nostro, ha completato il quadro facendo precipitare il nostro Paese in una profonda recessione. La mancanza di credibilità del Governo Berlusconi ha acuito la situazione mettendo lItalia sullorlo del precipizio sotto il ricatto dello spread. Larrivo di Mario Monti ha permesso al Paese di riconquistare la fiducia dei mercati internazionali, ma il ritardo accumulato è tanto e il cammino delle riforme da fare ancora lungo. Ho seguito sul territorio le molteplici situazioni di crisi, ho sollecitato il sistema territoriale, ho fatto interrogazioni, proposte di legge e ordini del giorno in Parlamento per affrontare questa gravissima situazione che mano a mano peggiorava.

4

5 Iniziativa cinto

6

7 La crisi economica Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.

8 Il rischio idraulico Nel novembre del 2010 una violenta e devastante alluvione mette in ginocchio il Veneto. Viene interessato tutto il territorio regionale, i danni sono gravissimi, alla fine le stime fatte dalla Regione raggiungeranno quasi i tre miliardi di euro; ma soprattutto appare in tutta la sua evidenza il ritardo del sistema Paese e della Regione Veneto nel prevenire questi drammi. Ho seguito quindi con grande partecipazione il lavoro, ovviamente difficile, per recuperare il terreno perduto; ho fatto interrogazioni, mozioni, risoluzioni, proposte di legge, interventi pubblici per mettere in pratica da subito le misure per la prevenzione del rischio idrogeologico nella Regione Veneto.

9

10 Inserire iniziativa san stino

11 Il rischio idraulico Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.

12 LAlta Velocità Nel settembre 2010, dopo che già nel 2007 avevo sollevato il problema al Governo di allora di Romano Prodi, ho chiesto con una nuova interrogazione che venisse reso noto il tracciato della TAV in Provincia di Venezia su cui stava lavorando RFI su incarico della Regione. La riposta del Sottosegretario Castelli svelò un progetto caratterizzato da un forte impatto ambientale e assolutamente non logico dal punto di vista trasportistico. Fu linizio di una vicenda politica e amministrativa che ha coinvolto tutta la Provincia di Venezia e in modo particolare il Veneto Orientale che ha costretto di fatto la Regione a rivedere la propria posizione iniziale e verificare altre ipotesi progettuali. Sono ancora lunghi i tempi di realizzazione di questa opera nella tratta tra Venezia e Trieste, ma sicuramente si è fatto un lavoro di partecipazione e di confronto che permetterà quando sarà il momento di affrontare con più serenità la realizzazione dellopera.

13

14

15

16 Lalta velocità Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.

17 La Sicurezza Il Governo Berlusconi vinse le elezioni del 2008 su alcune parole dordine chiave tra le quali, una delle più efficaci, fu la questione della sicurezza. Il Ministro degli Interni Maroni impostò la politica sulla sicurezza su due assi: lotta allimmigrazione, con lintroduzione del reato di clandestinità e la propagandistica istituzione delle ronde per il controllo del territorio. Non ho mai condiviso quelle politiche e ho lavorato per evidenziarne i limiti e le contraddizioni culturali, politiche e amministrative. Il tutto mentre nel nostro territorio si faceva sempre più strada la presenza della malavita organizzata e serviva una presa di coscienza nuova e diversa delle Istituzioni, delle Associazioni e dei cittadini. Ecco perché ho accompagnato con grande favore ed entusiasmo la nascita dei presidii di Libera (lAssociazione fondata da Don Luigi Ciotti per laffermazione della cultura della legalità) in Provincia e il lavoro dei tanti giovani che la animano.

18

19

20

21 La sicurezza Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.

22 Il Veneto Orientale Il Veneto Orientale è quella parte della Provincia di Venezia composta da 20 Comuni a Nord del capoluogo che arriva fino ai confini regionali con il Friuli Venezia Giulia. Da sempre attraversato da spiriti autonomistici (storica la battaglia per listituzione della Provincia) e secessionisti (referendum di alcuni Comuni per il passaggio al Friuli V.G.), certamente marginale alla Città lagunare allo stesso tempo protagonista di esempi di buongoverno ed esperienze di sviluppo concertato molto stimolanti. Sulla base di questi presupposti ho lavorato per questo territorio: sicurezza, sviluppo economico, scuola, sanità, livelli di governance, le questioni affrontate, quasi fosse un unicum, una area vasta e condivisa di più di abitanti. Un occasione da non sprecare.

23 Il Veneto Orientale Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.

24 Il Partito Il Partito Democratico nato nel 2007 dalla unione di Margherita e Ds ha rappresentato un grande progetto di speranza e di rinnovamento del sistema politico italiano. Ho partecipato alla sua entusiasmante costituzione e al serrato confronto politico che ne è seguito. Ho cercato di affermare unidea di Partito che stesse al passo con i tempi, immerso dentro la società, vicino al lavoro e a chi il lavoro crea, costituito da cittadini liberi e al tempo stesso appassionati del progetto. In questo senso la parabola politica di Valter Veltroni segna in positivo e in negativo quellidea di politica che assieme a 3,5 milioni di persone (tanti furono gli elettori delle primarie del 2007) avevamo sognato. Per riaffermare queste idee in questi anni ho combattuto a volte con altri, altre in solitudine, ma mettendoci sempre la faccia. Spero solo che quel sogno un giorno si avveri.

25 Il Partito Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.

26 Unidea di politica In questi anni di Parlamento sono state molte le occasioni che la cronaca, politica e non, hanno offerto alla riflessione. E così, giorno dopo giorno, le riflessioni, le analisi, le proposte su questo o quellargomento sono diventate unidea di politica e di società che ha preso forma, con una sua coerenza di fondo che è poi quella che ho cercato di perseguire nel mio agire quotidiano. Far prevalere il confronto sullo scontro, comporre gli interessi per un interesse più alto, ascoltare le persone, condividere i problemi e le sofferenze, proporre soluzioni.

27 Unidea di politica Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.

28 Ambiente e altro ancora Il lavoro in Commissione Ambiente mi ha portato ad occuparmi di questi temi nel territorio. Oltre al rischio idraulico, la stagione referendaria sullacqua e sul nucleare ha rappresentato un momento irripetibile di partecipazione democratica alle scelte del Paese. Interrogazioni sulle scelte nucleari, interventi sul sistema infrastrutturale e sulle scelte strategiche di sviluppo, Elettrodotto nella Riviera del Brenta, Idrovia Padova Venezia, centrali a biomasse e molto altri i temi territoriali portati allattenzione del Parlamento. Nel Dicembre del 2010 inoltre si avvia in Veneto il passaggio al Digitale Terrestre con problemi di segnale specie nel Veneto Orientale. Su questo tema ho affiancato la battaglia dei comitati del territorio con interpellanze, interrogazioni e risoluzioni per risolvere i problemi segnalati.

29

30

31

32

33

34 Ambiente e altro ancora Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare. Cliccando qui potrete leggere e selezionare tutti gli interventi che ho fatto sullargomento in questi anni di attività parlamentare.


Scaricare ppt "Il Lavoro in Parlamento Idee e impegno per il territorio."

Presentazioni simili


Annunci Google