La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

15° Censimento - Popolazione ed Abitazioni 2011 Livorno al censimento 2011 : primi risultati provvisori Comune di Livorno 27 settembre 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "15° Censimento - Popolazione ed Abitazioni 2011 Livorno al censimento 2011 : primi risultati provvisori Comune di Livorno 27 settembre 2012."— Transcript della presentazione:

1 15° Censimento - Popolazione ed Abitazioni 2011 Livorno al censimento 2011 : primi risultati provvisori Comune di Livorno 27 settembre 2012

2 Premessa Fonti dei dati – Censimenti 1991 e 2001 : dati DEFINITIVI – Censimento 2011 : microdati PROVVISORI forniti da Istat alla fine delle operazioni censuarie per le città che hanno effettuato le operazioni di data- entry – Censimento 2011 : nessuna operazione di revisione sui dati PROVVISORI oggi diffusi – Censimento 2011 : sono qui esclusi i dati di convivenze e censiti dufficio – n.d. : indica mancanza / non pubblicazione / non elaborazione del dato

3 Popolazione a Livorno ai censimenti Sesso Maschi Femmine Totale

4 Considerazioni generali Rispetto agli ultimi due censimenti la popolazione è rimasta stazionaria nei valori complessivi. In entrambi i casi il decremento sensibile è rispetto al censimento del 91 con circa il 6,5 % in media in meno, mentre nel 2011 il calo sembra essersi arrestato. Lo scarto fra Maschi e Femmine, nei tre anni, si mantiene a favore di questultime con un margine medio di oltre unità in più

5 PIRAMIDI DI ETÀ

6

7 Osservando alcune dinamiche … Se il 2001 segnava sul 91 un calo della fascia 0-4 anni (- 7,4%), il 2011 segna una ripresa sul 91 con il + 16,1% e del + 7,5% sul Anche le classi di età 0-14 nel 2011 si riportano a rispetto ai del 2001 con un calo però rispetto ai del 91.

8 Crescono la fasce anziane Gli ultra 75 enni nel 2011 si portano a + 41,6 sul 91 e a + 9,0% sul 2001 Si vive di più: lincremento degli ultra 85 enni nel 2011 sul 91 è + 117,8 % e sul 2001 è + 29,7 %

9 Lindice di vecchiaia indice159,4205,84202,50

10 Invecchiamento tendenziale Se nel 1991 per ogni giovane esistevano circa due vecchi, negli ultimi 20 anni il rapporto di 1 a 2 si è consolidato pienamente. E assai probabile che una ripresa della natalità negli ultimi 5 anni e il movimento migratorio straniero abbiano contribuito ad attenuare il processo tendenziale di invecchiamento.

11 Stato civile 1991 % 2001 % 2011 % Celibi/nubili36,6434,9136,96 Coniugati52,1451,2047,08 di cui: Separati di fatto 0,661,381,94 Separati legal.te1,412,443,26 Divorziati0,981,833,63 Vedovi8,849,629,05 n.d.0,02 Totale100,00

12 Modificazioni nello stato civile Calano i coniugati con il 7,7 % in meno sul 2001 e il 15,4 in meno sul 91 Aumentano le separazioni legali con il 34% in più sul 2001 e il 117% in più sul 91 Aumentano i divorzi con il 99,4% in più sul 2001 e il 246% in più sul 91 Una nuova categoria: i separati di fatto con il + 30% sul 2001 e il sul 91.

13 Luogo di nascita della popolazione livornese (valori %) nascita Stesso comunen. d. 62,84 Altro comune provincian. d. 3,2 Altro comune Regionen. d. 12,21 Altre regionin. d. 14,65 esteron. d. 7,1 totalen. d. 100,00

14 Luogo di nascita – Nati allestero Distribuzione sul territorio nel 2011 Dati 91 e 2001 non disponibili CircoscrizioneN. Circ Circ Circ Circ Circ n.d.99 Totale11.130

15 Luogo di nascita: considerazioni Oltre il 37% della popolazione locale è nata fuori Livorno La percentuale dei nati allestero coincide con il 79% della popolazione straniera residente Lincremento degli stranieri nel 2011 sul 91 è del + 818%, e del % sul 2001.

16 Popolazione straniera in dati assoluti

17 Cittadinanza per continente Area geografica Var. % 2011/2001 Europan. d ,0 African. d ,5 Asian. d ,0 American. d ,3

18 Disaggregando i dati … Su stranieri nel 2011: Il 25% provengono dallUnione Europea Il 32% dallEuropa centro-orientale Il 6,8% dallAfrica settentrionale Il 6,5 dallAfrica occidentale Il 12,7 dallAsia con netta prevalenza della parte orientale Il 16% dallAmerica centro meridionale

19 La famiglia (valori %) Anno Composizione solo componente 19,1825,2532,26 2 componenti26,7029,8530,44 3 componenti24,6223,9520,87 4 componenti20,8016,0512,76 Oltre 5 componenti 8,704,903,67 Totale100,00

20 Cambiamenti più significativi Crescita elevata delle famiglie con una sola persona (+ 95% sul 91 e + 41% sul 2001) Crescita delle famiglie con due soli componenti (+ 32,5% sul 91 e + 41% su 2001) Simultanea contrazione delle famiglie con oltre 3 persone (- 1,4 su 91 e – 3,4 su 2001) e oltre 4 persone (- 35,3 sul 91 e – 13,2 su 2001)

21 Possibili fattori di incidenza su questo cambiamento Aumento della popolazione anziana e delle persone sole Tendenza ad uscire dalla famiglia dorigine in giovane età alla ricerca di una propria autonomia anche se non sempre economicamente. Aumento dei separati/divorziati (uomini) Residenze di comodo (abbattimento imposte)

22 Composizione media della famiglia oltre un componente Anno Valori %3,23,02,9

23 Grado di istruzione ai censimenti (valori %) Titolo studio Nessun titolo di studio e non sa leggere o scrivere 0,80,50,8 Nessun titolo di studio, ma sa leggere e scrivere 9,57,96,1 Licenza di scuola elementare (o valutazione finale equivalente) 32,124,919,0 Licenza di scuola media (o avviamento professionale) 30,929,128,9 Diploma di scuola secondaria superiore 22,029,032,4 Laurea 4,88,710,9 Altri titoli 1,6 NA 0,3 Totale 100,0

24 Grado di istruzione In sintesi : siamo più istruiti – Popolazione considerata : 6 anni o più – la classificazione illustrata e meno fine di quella 2011, al fine di poter confrontare i dati nel tempo – tendenza evidenziata : aumento del grado di istruzione nel tempo Diminuzione della licenza elementare Aumento significativo della scuola superiore Raddoppio della laurea

25 Anche se … Dal confronto con altre realtà urbane che divulgano i dati provvisori si ricava che per i giovani delle fasce di età fra 20 – 34 anni: Livorno esce con il livello più basso di laureati (19%), mentre … Firenze ottiene il 25% Cagliari il 26,0 Trieste il 27,5 Perugia il 28,5

26 Grado di istruzione – titoli per classi di età : Fascia : sc.media = 23,9%, sc.superiore = 67,4%, laurea triennale = 5,1% Fascia : sc.media = 23,7%, sc.superiore = 49,4%, laurea triennale = 12,4%, laurea vo-mag = 10,0% Fascia : sc.elem. = 7,9%, sc.media = 32,0%, sc.superiore = 41,1%, laurea triennale = 1,7%, laurea vo-mag = 13,5% Fascia 65 e+ : sc.element.= 45,6%, sc.media = 21,2%, sc.superiore = 17,1%, laurea triennale = 0,1%, laurea vo-mag = 5,9%

27 Condizione lavorativa ai censimenti (valori %) condizione Forze Lavoro 46,846,650,9 occupati 81,689,488,9 dis-occupati 18,410,611,1 in cerca prima occupazione62,9-24,8 in cerca nuova occupazione37,1-75,2 NON Forze lavoro 53,253,448,8 pensione 32,838,751,9 studenti 18,212,412,5 casalinghe/i 44,236,324,0 altra condizione 4,712,511,5 n.d. 0,3 Totale100,0

28 Condizione lavorativa ai censimenti (valori %) condizione FMtotale Forze Lavoro 43,858,950,9 occupati 86,890,688,9 dis-occupati 13,29,411,1 in cerca prima occupazione 25,224,224,8 in cerca nuova occupazione 74,875,875,2 NON Forze lavoro 55,940,748,8 pensione 40,070,451,9 studenti 10,515,612,5 casalinghe/i 38,90,924,0 altra condizione 10,513,111,5 n.d. 0,30,40,3 Totale 100,0

29 Condizione lavorativa – La popolazione di riferimento e quella con 15 anni o più – La classificazione della condizione lavorativa è mutata tra i tre censimenti 1991 : le risposte venivano lasciate allauto-percezione del rispondente 2001 : le risposte di auto-percezione sono state integrate con domande di verifica riprese da classificazione internazionale 2011 : le domande sono riprese dalla classificazione internazionale

30 Condizione lavorativa In sintesi : – Aumenta la partecipazione al mercato del lavoro tra 2001 e 2011 – Aumento significativo dei pensionati – Diminuzione significativa delle casalinghe – Permane il divario di genere nella partecipazione al mercato del lavoro – Preponderanza femminile nei disoccupati

31 Abitazioni ai censimenti Abitazioni abitazioni di cui : occupate di cui : vuote altri tipi di alloggio Totale

32 Abitazioni per titolo di godimento nel 2011 Abitazioni N.% Proprietà (totale o parziale), usufrutto o riscatto ,32 Affitto ,53 Altro titolo (gratuito, prestazioni di servizio, ecc.) ,14 Totale ,00

33 Abitazioni – Altri tipi di alloggio Indicano le abitazioni fuori dallordinario (baracca, roulotte, camper, etc.) – Titolo di godimento ai censimenti : si conferma la tendenza alla proprietà della abitazione (1991=59,3%, 2001= 69,1%, 2011=72,3%) Complementare caduta degli affitti (1991=36,2%, 2001=25,6%, 2011=21,5%)


Scaricare ppt "15° Censimento - Popolazione ed Abitazioni 2011 Livorno al censimento 2011 : primi risultati provvisori Comune di Livorno 27 settembre 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google