La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Risultati dellesercizio 2006 13 marzo 2007 Luca Majocchi – CEO Maurizia Squinzi – CFO Stefano Canu – IR Manager.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Risultati dellesercizio 2006 13 marzo 2007 Luca Majocchi – CEO Maurizia Squinzi – CFO Stefano Canu – IR Manager."— Transcript della presentazione:

1 Risultati dellesercizio marzo 2007 Luca Majocchi – CEO Maurizia Squinzi – CFO Stefano Canu – IR Manager

2 2 Safe Harbour La presentazione contiene dichiarazioni aventi carattere di previsione, in ottemperanza alle disposizioni del Private Securities Litigation Reform Act del Tali dichiarazioni previsionali sono presenti in diversi punti della presentazione e includono dichiarazioni di intento, valutazioni o aspettative attuali in relazione alla base clienti, stime relative alla crescita futura delle attività a livello globale e delle diverse aree di business, quote di mercato, risultati finanziari e altri aspetti delle attività, nonché situazioni relative alla Società. Tali dichiarazioni previsionali non costituiscono una garanzia della performance futura e sono soggette a rischi e incertezze. Molteplici fattori potrebbero portare a risultati significativamente difformi da quelli indicati in questa sede. Si avvisano gli analisti di non fare totale affidamento sui contenuti delle dichiarazioni previsionali che hanno valore solo alla data in cui sono espresse. SEAT Pagine Gialle Spa non si assume lobbligo di comunicare i risultati di eventuali revisioni delle presenti dichiarazioni previsionali, svolte al fine di riflettere eventi e circostanze future, incluse, a titolo esemplificativo e non esaustivo, variazioni nellattività di SEAT Pagine Gialle Spa ovvero strategie di acquisizione o in seguito a eventi inaspettati. "Le presenti diapositive non costituiscono unofferta di titoli a soggetti residenti negli Stati Uniti. Inoltre, le obbligazioni al tasso dell8% di Lighthouse International Company S.A. non possono essere offerte o vendute negli Stati uniti in assenza di registrazione o di esenzione dallobbligo di registrazione. Eventuali offerte pubbliche di titoli negli Stati Uniti verranno presentate attraverso un Prospetto Informativo che potrà essere richiesto allemittente ovvero al detentore dei titoli in vendita e che contenga informazioni dettagliate relative allemittente, ai bilanci e al management. In relazione allofferta di obbligazioni al tasso dell8% da parte di Lighthouse International Company S.A., Credit Suisse First Boston (Europe) Limited, o chi per essa, per un periodo limitato in seguito alla data di emissione, potrà attuare una sovra- collocazione o effettuare transazioni volte a sostenere il prezzo di mercato di tali obbligazioni a un livello superiore di quello che altrimenti si otterrebbe. Tuttavia per Credit Suisse First Boston (Europe) Limited, o chi per essa, non sussiste alcun obbligo ad agire in questo senso. Unazione di stabilizzazione di questo tipo, se dovesse essere intrapresa, potrebbe comunque essere sospesa in qualunque momento e dovrà essere terminata entro un periodo di tempo limitato." Accounting Principles Il Gruppo SEAT Pagine Gialle e Seat Pagine Gialle S.p.A. hanno adottato i principi contabili IAS/IFRS con effetto dal 1 gennaio Tali principi sono coerenti con i principi IAS/IFRS seguiti in sede di redazione dei bilanci di esercizio annuale e semestrale per il 2005.

3 3 Messaggi chiave Il 2006 è stato lanno di svolta per Seat, dopo limpegno triennale (05- 07) profuso per rendere la Società un operatore di editoria telefonica multimediale, con una progressiva rifocalizzazione della strategia dalla reingenierizzazione di processo allinnovazione Nel 2007, Seat ha iniziato a beneficiare delle significative innovazioni apportate sia al proprio portafoglio prodotti, sia alle proprie procedure di vendita, e landamento corrente del business è in linea con le aspettative In questo contesto, la generazione di cassa si mantiene elevata, il programma di deleverage è in linea con le tempistiche previste, e alla prossima Assemblea dei Soci sarà proposto un aumento del pay-out nella distribuzione del dividendo

4 4 Indice Risultati di gruppo 2006 pag. 5 Esercizio 2006 Italia e Andamento del Business 11 Altre attività 30 Outlook 36 Appendice 38

5 5 Italia: I ricavi sono ritornati a crescere (+1,5%) dopo due anni di risultati stabili, con unaccelerazione nellH206 (+2,1% vs. +0,5% nellH106) I margini si sono mantenuti stabili (50,3% vs. 50,4%), nonostante gli investimenti destinati allinnovazione e gli oneri pubblicitari sostenuti per il lancio del servizio di DA Telegate: Ebitda a 16,7 milioni di euro, in linea con la guidance; i risultati desercizio hanno risentito dei costi una tantum sostenuti nellH106 per lingresso sul mercato francese (Ebitda a -29,5 milioni di euro) Thomson: i ricavi (-1,5% in GBP) e lEbitda (-6,6%) risentono della strategia di reingenierizzazione della società volta al miglioramento dellefficienza di prodotto e delle vendite (come fece Seat nel 04-05) Aree di Business Riepilogo Risultati del Gruppo Nel primo semestre del 2006, il Gruppo Seat ha effettuato cospicui investimenti e negli ultimi sei mesi dellanno ha riportato una forte crescita LEBITDA si è attestato a 611 milioni di euro, in linea con la guidance grazie alla forte crescita registrata nellH206 (+10,5%) I ricavi sono aumentati del 2,5%, lievemente al di sotto della guidance, soprattutto perché il mercato della DA francese si è rivelato più ridotto rispetto alle attese Il flusso di cassa operativo si è mantenuto elevato (548 milioni di euro) Seat S.p.A. ha riportato un utile di esercizio pari a 83 milioni di euro; alla prossima Assemblea dei Soci sarà proposta la distribuzione di un dividendo di 58,4 milioni di euro (+39% vs 05) con un pay-out al 70% (50% nel 05) Struttura finanziaria Riduzione del costo complessivo del debito al 6% (dal 6,2% nel 2005) nonostante laumento dell Euribor Diminuzione dellindebitamento netto di 228,8 milioni di euro nel 2006; rimborso anticipato di 104 milioni di euro del debito senior nel febbraio 2007

6 6 -58 Ebitda di Gruppo a 611 milioni di euro, in linea con la guidance grazie alla forte crescita registrata nellH206 (+10,5%) EVOLUZIONE DELLEBITDA DI GRUPPO NEL 2006 euro/milioni Ebitda per il FY06 a 611 milioni di euro, in linea con la guidance (610÷615 milioni di euro) Ebitda per lH ,5% vs. lH205 Ebitda per il FY06 a 611 milioni di euro, in linea con la guidance (610÷615 milioni di euro) Ebitda per lH ,5% vs. lH Costi una tantum per il lancio dei nuovi servizi DA in Italia e Francia Minimi registrati dai prodotti cartacei nellH106 Costi una tantum per il lancio dei nuovi servizi DA in Italia e Francia Minimi registrati dai prodotti cartacei nellH106

7 7 Crescita dellEbitda nellH206 trainata dallaccelerazione dei ricavi e dai minori oneri pubblicitari CE GRUPPO SEAT 2006 Accelerazione vs 05 (+1,3%) nonostante i minimi registrati da prodotti cartacei nellH106 in Italia e un mercato DA in Francia più ridotto rispetto alle attese Rientro a livelli fisiologici delle spese pubblicitarie sostenute nellH206 per supportare le nuove attività di DA (-27% nell H206 vs. lH205 ) Impatto del lancio dei nuovi servizi DA in Francia Margini H206 a 51,5% (vs. 47,5% nellH205)

8 8 Deleveraging in linea con i piani grazie allelevato flusso di cassa operativo ed al minore ammontare di interessi passivi GRUPPO SEAT Aumento dei crediti dovuto agli elevati ricavi del Q406 (Italia e Francia) e al ritardo del pagamento dovuto a Telegate da parte degli operatori di telecomunicazioni Riduzione di 8 giorni sui giorni di incasso dei crediti in scadenza in Italia FCF a 303,5 milioni di euro (al lordo di 45,3 milioni di euro di dividendi e di 29,4 milioni di euro di costi una tantum (2) Rimborso anticipato di 104 milioni di euro nel febbraio 07 (1)Inclusa limposta anticipata per il riallineamento del Customer Data Base (19,4 milioni di euro) (2)Inclusa nota (1) e lacquisizione di SNT sul mercato DA tedesco (10 milioni di euro) Minori interessi passivi nonostante laumento dellEuribor, grazie alle operazioni di rifinanziamento e di cartolarizzazione Costo medio complessivo del debito nellesercizio 2006 al 6% (6,2% nel FY05) (1)

9 9 Proposta di aumento del dividendo rispetto al 2005, con un pay-out al 70% (50% nel 2005) PROPOSTA DI DIVIDENDO ALLASSEMBLEA KPI e Tempistica Pay-out al 70% (da un utile netto Seat S.p.A. pari a 83 milioni di euro) 0,7 cent/euro per azione ordinaria e 0,76 cent/euro per azione di risparmio (1)&(2) La proposta di dividendo sarà presentata allAssemblea il aprile (1)Al 13 marzo, il capitale sociale di Seat, sottoscritto e versato, era pari a 250,2 milioni di euro, suddivisi in azioni ordinarie e azioni di risparmio, ciascuna con un valore nominale di 0,03 euro (2)Lobiettivo di distribuzione del dividendo non costituisce in alcun modo un impegno per Seat; i dividendi futuri dipenderanno dai risultati societari, dalla situazione finanziaria della società e da eventuali altri fattori rilevanti euro/milioni +39% 42,1 58,4 Dividendo 2005 (effettivo) Dividendo 2006 (proposta)

10 10 Indice Risultati di gruppo 2006 pag. 5 Esercizio 2006 Italia e Andamento del Business 11 Altre attività 30 Outlook 36 Appendice 38

11 11 Aumento dellEbitda nonostante gli investimenti in nuove attività ed il positivo effetto dei minori oneri finanziari CE SEAT S.p.A Miglioramento nella gestione dei crediti e delle pratiche errore Investimenti per il lancio di nuovi servizi e per il rafforzamento delle attività di vendita Margini stabili nonostante il lancio di nuovi servizi di DA Minori interessi sul finanziamento senior e contributo positivo dei dividendi dalle controllate

12 12 Ripresa della crescita per i ricavi Seat grazie al recupero dei prodotti cartacei nellH206 e al contributo positivo dei settori internet e telefono (1) PagineGialle, PagineBianche e altri prodotti cartacei (2) PagineGialle Online e Kompass Online (3) e (4) Giallo Promo, Giallo e altri ricavi Miglioramento dei prodotti cartacei vs. lH106, sostenuto dalla crescita delle PB (grazie alledizione a colori) e dal miglioramento delle PG Aumento dei ricavi, in linea con la guidance Internet: in aumento grazie allincremento dello usage e allinnovazione di prodotto (vendite delle nuove PG Visual al via nel Q406) Telefono: contributo positivo del e crescita dell (ricavi sia pubblicitari, sia di traffico) SEAT S.p.A.- ANALISI DEI RICAVI

13 13 Miglioramento dei prodotti cartacei nel Q3 e nel Q4 per leffetto delle innovazioni di prodotto e delle vendite SEAT S.p.A. – ACQUISIZIONE ORDINI DA CAMPAGNA DI VENDITA (1) PER PB&PG Variazione YoY, percentuale Variazione sul ciclo 05 Punti percentuali (1)Campagne di vendita non allineate ai trimestri (2)Variazione YoY al 31 dicembre (2) IIIIIIIV ,9pp=+0,9pp+1,7pp (4,6)% (4,0)% (2,1)% (5,0)% (6,5)% (4,0)% (1,2)% (3,3)%

14 14 Miglioramenti nellH2 per PB e PG, per quanto ancora limitati a causa del lungo ciclo di vendite (maggior parte delle vendite nel 05 e nellH106) SEAT S.p.A. – PERFORMANCE PB&PG Variazione YoY, percentuale Pagine Bianche Nuove edizioni a colori e migliore gestione delle vendite Migliorata la gestione dei clienti di fascia alta Pagine Gialle +5,1pp +1,4pp 2,5% (2,6)% H2'06 (8,2)% (6,8)% H1'06H2'06 H1'06

15 15 Vendite influenzate nel 2006 dal calo del numero degli inserzionisti ma sviluppo positivo dellARPA (1)Incluse le PB online, in bundling con i prodotti cartacei (2)ARPA e numero di clienti si riferiscono esclusivamente alla raccolta pubblicitaria SEAT S.p.A. Crescita dell ARPA dei prodotti cartacei grazie allacquisizione di clienti di fascia più elevata (piuttosto che strategie di push su clienti esistenti) Calo della base clienti per via della maggiore destinazione di tempo e risorse ai clienti esistenti, con conseguente riduzione del tempo disponibile per lo sviluppo di nuove attività Crescita totale dellARPA, positiva grazie a strategie di cross selling di valore elevato

16 16 Aumento dellARPA dei prodotti cartacei grazie allacquisizione di clienti di fascia più elevata (piuttosto che strategie di push su clienti esistenti) ANALISI DELLARPA DEI CLIENTI DEI PRODOTTI CARTACEI euro Inserzionisti totali Clienti rinnovti Clienti usciti Clienti nuovi Stabile perché la crescita della maggioranza degli inserzionisti ha compensato la riduzione significativa di un numero ridotto di clienti di fascia alta Stabile perché gli inserzionisti di fascia medio-alta sono stati protetti da una migliore gestione clienti Crescita in linea con la nuova strategia di acquisizione di inserzionisti di fascia più elevata (minore probabilità di abbandono al secondo anno) ,8%

17 17 Calo della base inserzionisti per via della maggiore focalizzazione sui clienti esistenti, con una conseguente riduzione del tempo disponibile per lo sviluppo di nuove attività DINAMICHE DELLA BASE INSERZIONISTI – ELENCHI CARTACEI Indice Clienti usciti Clienti visitati Nuovi inserzionisti Non si tratta di un problema di mercato (lutilizzo degli elenchi cartacei è in crescita) ma il miglioramento è possibile su un arco temporale maggiore di un anno

18 18 Il ciclo 2007 mostra un andamento positivo per gli elenchi cartacei, che beneficiano del lavoro svolto nel SEAT S.p.A. – ACQUISIZIONE ORDINI DA CAMPAGNA DI VENDITA (1) PER PB&PG Variazione YoY, percentuale ,3pp+5,8pp +4,4pp 2007 IIIIII (1)Campagne di vendita non allineate ai trimestri (2)Variazione YoY al 2 marzo 2007 (3)Tutti i prodotti cartacei (2) Target per il 2007: prodotti cartacei (3) stabili vs %68%44%IV100% ,7pp Variazione sul ciclo 06 Punti percentuali Quota di ordini lavorati ad oggi

19 19 Le PB a colori continuano a registrare una crescita nelle campagne sia del primo, sia del secondo anno PAGINE BIANCHE – ACQUISIZIONE ORDINI DA CAMPAGNA DI VENDITA (1) Variazione YoY, percentuale (1)Campagne di vendita non allineate ai trimestri (2)Variazione YoY al 2 marzo (2) Primo anno IIIIII Variazione sul ciclo 06 Punti percentuali Quota di ordini lavorati ad oggi Secondo anno 92%63%39% +6,5pp+7,2pp +0,3pp (3,0)% (1,0)% 3,6% 3,5% 6,2% 3,9%

20 20 (7,2)% (5,1)% (7,6)% (3,0)% (0,4)% 1,6% Forte miglioramento per le PG grazie allinnovazione di prodotto e alla gestione potenziata delle vendite +4,2pp+4,7pp+9,2pp La maggior parte delle città non dispone della nuova edizione PG (la prima è Torino) IIIIII PAGINE GIALLE – ACQUISIZIONE ORDINI DA CAMPAGNA DI VENDITA (1) Variazione YoY, percentuale Campagne di vendita non allineate ai trimestri Variazione YoY al 2 marzo (2) 92%74% 50% Variazione sul ciclo 06 Punti percentuali Quota di ordini lavorati ad oggi

21 21 Torino ha registrato buoni risultati, sostenuti dallinnovazione di prodotto e da una solida gestione delle vendite TORINO 07 –PERFORMANCE PG&PB (1) PG&PB Pagine Gialle (~80% del totale) Pagine Bianche (~20% del totale) +6,2pp +6,8pp Primo elenco PG con nuovo formato per le edizioni Casa e Lavoro Slittamento della pubblicazione dal Q1 al Q2 (Cfr. appendice a pag. 39) +6pp (1)Solo vendite business Primo anno di vendita della nuova edizione a colori (6,3)% (0,3)% ,2% (5,0)% ,1% 0,3%

22 22 Miglioramenti nella maggior parte delle grandi città, in cui i prodotti cartacei dimostrano un andamento positivo sia per le PB, sia per le PG 12 MAGGIORI CITTÀ ITALIANE – PERFORMANCE PB&PG (1) Percentuale ordini lavorati = 65% Pagine Bianche & Pagine Gialle Pagine Gialle Pagine Bianche +6pp +6,1pp +5,7pp (1,5)% (7,6)% ,5% (5,5)% ,6% (1,1)% (1)Solo vendite business, al 2 marzo 2007

23 23 Miglioramento della performance dei clienti di fascia alta, la maggior parte dei quali sta incrementando il proprio investimento PERFORMANCE (1) DEI CLIENTI DEI PRODOTTI CARTACEI CON ARPA > EURO Comportamento degli inserzionisti Numero inserzionisti Abbandono Diminuzione Aumento +14% -31% Inserzionisti lavorati ad oggi Variazione 74% 17% 9% Performance a oggi Variazione YoY, percentuale Percentuale ordini lavorati =54% +5,3pp (1,2)% (6,5)% (1)Solo vendite business, al 2 marzo 2007

24 24 Diffuso miglioramento dei prodotti cartacei, con la maggior parte degli elenchi positivi e/o in crescita, in controtendenza rispetto al 2006 Performance YoY CICLO 2006CICLO % 38% 66% 74% PERFORMANCE DEI PRODOTTI CARTACEI (1) PER AREA ELENCO Quota area elenco, 103 elenchi Trend vs esercizio precedente % 26%27% 6% 55% 19% 8% Trend vs esercizio precedente Performance YoY (1)Solo vendite business, al 2 marzo 2007

25 25 Incremento dellutilizzo dellonline nel 2006 e della la quota di traffico diretto sui siti di proprietà Seat DINAMICHE DELLUTILIZZO DELLONLINE NEL 2006 … con una quota crescente di traffico che si indirizza direttamente verso i siti di proprietà Lincremento dellutilizzo (1) conferma la forza dellofferta internet Seat... (1)Fonte: Nielsen Site Census (2)Tutti i siti di proprietà (PG.it, PB.it e TC.it) (3)Accordi di partnership con portali e motori di ricerca Seat online, numero di visite (2) Milioni Reach sostanzialmente stabile a 32,2% (2) +14% PG.it, origine delle visite Impatto positivo delle PG Visual dal Q % 67% 42% 33% Siti di proprietà di Seat Traffico indirizzato da siti di terzi (3)

26 26 Ad oggi, le vendite di PG Visual risultano in linea con le attese, consentendo un forte incremento dellARPA dei clienti… INTERNET – RISULTATI DELLE VENDITE DI PG VISUAL A OGGI ottobre 06 – fine febbraio 07 Grazie ai nuovi contenuti emozionali, PG Visual permette una crescita dell ARPA che non sarebbe possibile con la sola offerta basata su parole chiave A cinque mesi dallavvio delle vendite, PG Visual ha già raggiunto un livello di penetrazione significativo TASSO DI RINNOVO CONTRATTI ONLINEPENETRAZIONE DI PG VISUAL SU INSERZIONISTI ONLINE ~ contratti venduti ~60% ~15% Offerta basate su parole chiave PG Visual 4x

27 27 … ed esercitano un effetto positivo sulle vendite dei prodotti cartacei e telefonici IMPATTO DI PG VISUAL SULLE VENDITE DEI PRODOTTI TELEFONICI E CARTACEI PG Visual consente agli agenti di vendita di comunicare ai clienti il valore di tutti i prodotti Seat, e beneficia dellelevato ROI dei prodotti telefonici e cartacei Tasso di rinnovo per inserzionisti che acquistano PG Visual (1) +12% +21% Elenchi cartaceiServizi telefonici 1) Risultati di vendita PG Visual: ottobre 06 – marzo 07 86% 42% Quota clienti PG Visual

28 28 Successo del lancio del nuovo servizio DA in Italia. Il servizio era già a break-even nel 2006 PERFORMANCE Il si è stabilizzato e ha raggiunto il break even … … aggiungendo nuove attività e posizionando Seat come leader nel mercato DA italiano Inserzioni (grp TV) vs. chiamate generate Numero di chiamate milioni Quota di mercato al 50÷55% (superiore a precedenti stime interne) Inserzioni (grp TV) Chiamate +63% Ebitda FY06 positivo

29 29 Indice Risultati di gruppo 2006 pag.5 Esercizio 2006 Italia e Andamento del Business 11 Altre attività 30 Outlook 36 Appendice 38

30 30 Nel 2006 il nuovo management di Thomson ha avviato un processo di reingenierizzazione per incrementare lefficienza di prodotto e delle vendite (come già fatto da Seat in Italia) Forte crescita dei servizi online, grazie ad accordi con i motori di ricerca Miglioramento dei prodotti cartacei rispetto allH106 e inversione del trend negativo del book yield degli esercizi precedenti ARPA +2,9% grazie alle strategie di cross selling Performance dellEbitda influenzata sostanzialmente dal rallentamento dei ricavi dei prodotti cartacei, bilanciato parzialmente dal contenuto aumento dei costi (decisamente inferiore allinflazione) grazie al controllo esercitato sui costi e sulle efficienze operative (1) Inclusa vendita dati THOMSON Impatto delle azioni volte al rafforzamento dellofferta cartacea atteso nel 07-08

31 31 Il 2006 ha visto il lancio di nuove iniziative relative ai prodotti cartacei, volte a rafforzare lofferta commerciale THOMSON Restyling degli elenchi Grafica: restyling grafico dellelenco e nuovi oggetti pubblicitari Struttura: nuovi indici e sezioni dedicate Programma Nectar Proposition utente Lunico elenco che offre i punti Nectar Gli inserzionisti dellelenco Thomson Local avranno un logo Nectar nel loro spazio Gli utenti potranno aggiudicarsi fino a punti lanno parlando con gli esercizi commerciali che aderiscono al programma Nectar Proposition inserzionisti Oltre 10 mln di famiglie britanniche raccolgono i punti Nectar (43% del totale) Uninserzione Nectar sullelenco Thomson Local genererà una maggiore risposta Gli inserzionisti potranno monitorare telefonicamente lefficacia del programma

32 32 Aumento dei ricavi grazie a nuove attività, con un miglioramento dellEbitda nellH206 grazie al ritorno ad un livello fisiologico dei costi sostenuti per lingresso sul mercato francese Germania stabile –Performance negativa nellH1 (-3%) invertita nellH2 (+6%) grazie ai servizi a valore aggiunto (che rappresentano ora >10% dei ricavi) e lattività di outsourcing –Rafforzamento del posizionamento sul mercato (notorietà del marchio sale al 39%, quota di mercato al 37%) Crescita delle attività internazionali grazie alla crescita in Spagna e al contributo apportato dalla Francia (sebbene inferiore alle attese) Inversione della performance negativa dellH106 (-5,2 mln di euro) TELEGATE Rilascio di riserve per lIVA in Germania e profitti dalla vendita dellattività in Svizzera Minori spese pubblicitarie nellH2 vs. lH1 sia in Germania, sia in Francia

33 33 In Francia miglioramento dellEbitda per via del migliore andamento di Telegate in termini di costi e ricavi TELEGATE FRANCE – EBITDA 2006 PER TRIMESTRE euro/milioni Il mercato si è rivelato più ridotto del previsto ma Telegate ha la possibilità di conquistarsi una posizione sostenibile Miglioramento dellEbitda grazie allaumento dei ricavi e al contenimento dei costi (operativi e pubblicitari); notevole incremento dei ricavi lordi per chiamata (prima delle spese pubblicitarie) Il mercato delladvertising si conferma fortemente competitivo A livello di Ebitda atteso il break-even per il 2007 Le spese pubblicitarie sul mercato della DA francese hanno registrato un picco inatteso in aprile (35 mln di euro) Terzo operatore del mercato 10,1 12,9 3,4 3,1 Q1Q2Q3Q4

34 34 Lanciato a fine 2005, l11880.com ha sviluppato un traffico significativo; lanciata la scorsa settimana a Monaco una versione beta delledizione visual EDIZIONE VISUAL COM – TEST BETA MONACO Test beta delledizione com a Monaco com com lanciato a fine del 2005, facendo leva sullalta notorietà del marchio di Il primo sito con possibilità di ricerca chi, cosa, dove Molti magazine specializzati (es. PC Professional) e quotidiani (Bild am Sonntag) hanno dichiarato com il miglior sito di ricerca locale in Germania Già raggiunti livelli di traffico significativi con pubblicità contenuta -Visite gen-feb 1,5 mln (+80% vs gen- feb 06) -Ricerche gen-feb 2,8 mln (+80% vs gen-feb 06)

35 35 Indice Risultati di gruppo 2006 pag. 5 Esercizio 2006 Italia e andamento del business 11 Altre attività 30 Outlook 36 Appendice 38

36 36 Outlook Nella prima parte del 2007, landamento corrente del business è stato in linea con le attese, con il turnaround dei prodotti cartacei ben avviato e un trend positivo per i servizi telefonici e internet Questa dinamica supporterà una forte crescita dellEbitda (+10÷12%) grazie al recupero degli investimenti una tantum sostenuti nel 2006 per il lancio dei nuovi servizi DA e alla crescita organica dei ricavi, con una generazione di FCF (1) attesa a oltre 300 milioni di euro Completata la reingenierizzazione del core business, la Società sta attualmente mettendo a punto una nuova strategia per il futuro. È inoltre in corso di elaborazione un Piano Industriale per il periodo Il nuovo Piano sarà presentato in maggio, congiuntamente ai risultati per il Q107 e allaggiornamento relativo allandamento corrente del business (1) Al lordo di dividendi

37 37 Indice Risultati di gruppo 2006 pag.5 Esercizio 2006 Italia e Andamento del Business 11 Altre attività 30 Evoluzione delle operazioni 36 Appendice 38

38 38 Altre società Laumento dei ricavi sostenuto dai significativi risultati ottenuti in Italia (70% del fatturato) ha prodotto effetti positivi sullincremento dellEbitda Europages Consodata Italia Al netto della cessione di Pubblibaby I ricavi sono diminuiti del 3,5% Ebitda in aumento del 7,5% grazie a più elevati margini di vendita

39 39 Nuovo calendario delle aree elenco 2007 SEAT S.p.A. – RICAVI DELLESERCIZIO 2006 E ANALISI DELLEBITDA PER TRIMESTRE (1)Sulla base del nuovo calendario delle aree elenco 2007 – Dati preliminari non revisionati Ricavi Ebitda Q106Q206Q306Q406 Attuale Nuovo (1) AttualeNuovo (1) AttualeNuovo (1) AttualeNuovo (1) 128,4101,0288,9304,4 356,5355,8315,6 22,41,9139,5151,8185,2226,7195,3162,0 Tra le 12 città più importanti solo gli elenchi di Torino e di Bologna hanno subito variazioni da trimestre a trimestre Diverse variazioni in elenchi minori Variazioni complessive nelle pubblicazioni dovute a un miglior bilanciamento tra vendite e cicli di produzione

40 40 Singole società: analisi finanziaria dellesercizio 2006 (1)Incluso e costi corporate (2)Ex Euredit (3)Ex IMR GRUPPO SEAT

41 41 Singole società: analisi finanziaria Q406 GRUPPO SEAT (1)Incluso e costi corporate (2)Ex Euredit (3)Ex IMR

42 42 Utile influenzato da significativi investimenti sui prodotti e sulle vendite ma beneficia di minori oneri finanziari GRUPPO SEAT Impatto positivo delle operazioni di rifinanziamento e di cartolarizzazione sul rimborso del debito: Oneri finanziari ridotti nonostante laumento dei tassi di interesse Costo complessivo medio del debito per lesercizio 2006 in calo di 20 p.b. al 6% (dal 6,2% dellesercizio 2005) Beneficia di 41 milioni di euro per il riallineamento del Customer Data Base

43 43 Stato patrimoniale GRUPPO SEAT

44 44 Indebitamento finanziario netto: analisi (1) Richiamabile 90 milioni di euro (2) Lighthouse ha finanziato il debito subordinato a favore di SEAT mediante lemissione di un prestito obbligazionario con tasso fisso dell8% con scadenza aprile 2014 (3) Soggetto a diminuzione in funzione della progressiva diminuzione del rapporto Debito netto totale /EBITDA Il costo complessivo del finanziamento per tutto il 2006 in calo al 6,0% rispetto al 6,2% nel 2005 Adeguamenti IAS: Meno costi di transazione Più strumenti derivati Mark to Market PFN GRUPPO – VALORE CONTABILE -102,3 -1, ,5 Debt Facility (mln di euro)AmmontareRimborsi DEBITO LORDO Bank Senior Debt Term Loan A (*) Term Loan B (*) Revolving (1) Debito subordinato vs. Lighthouse (2) Titoli Asset Backed Ratei finanziari netti e altri Liquidità PFN GRUPPO 3.644, , ,1 514, ,1 -309, ,8 Interessi Ammort. dic.07(*) – giu Bullet giu R.F. disponibile fino a giu Aprile 2014 Gennaio ° riduzione dei margini di interesse dal 22 feb Euribor+1,91% (3) 1,685% Euribor+2,41% (3) 2,26% Euribor+1,91% (3) 1,685% 8% fisso Tasso comm. paper + 0,51% complessivo Al 31 dicembre 2006 (*) 104 milioni di euro versati in febbraio a titolo di rimborso anticipato della quota della Tranche A, in scadenza a giugno 2007, e della Tranche B. Rimborso totale del debito da aprile 2004, pari a 872,5 milioni di euro, dei quali 254,4 milioni grazie al programma di cartolarizzazione Da aggiornare con commenti bilancio e Squinzi (chiedere Collmann)

45 45 Lindebitamento finanziario netto nellesercizio è diminuito di 228,8 milioni di euro al netto di dividendi per 45,3 milioni di euro In milioni di euro 31/12/2005 PFN Investimenti industriali Cash Flow operativo Voci non operative Oneri finanziari netti pagati 31/12/2006 PFN DividendiStock option e altri Acquisi- zioni GRUPPO SEAT Cash Flow dellesercizio Free Cash Flow Operativo Oneri finanziari in calo del 6,9% (-16,6 milioni di euro) Costo complessivo medio del debito in calo al 6% (dal 6,2% dellesercizio 2005), grazie alle operazioni di rifinanziamento e di cartolarizzazione, nonostante lincremento dellEuribor 223,3 (16,3) 3.405,8 (596,7) 58, ,6 48,3 538,2 548,4 45,3 8,9

46 46 Effetti dellaumento dellEuribor sul costo complessivo medio del debito di Seat COSTO COMPLESSIVO MEDIO DEL DEBITO VS. EURIBOR 6M PER TRIMESTRE 2006 Costo complessivo medio del debito Euribor 6M Impatto contenuto del forte incremento dellEuribor sullesercizio 2006 attribuibile a: Margini di cartolarizzazione inferiori Impatto totale del rifinanziamento 2005 Politica di copertura Lesercizio 2005 beneficia solo parzialmente del rifinanziamento (a partire da giugno 2005) E

47 47 La politica di copertura Seat contrasta laumento dellEuribor 2007: Q1 fisso nel 2006; Q2 e Q3 copertura debito (1) 78,5%; Q4 copertura debito (2) 87% : copertura debito (3) 87% : copertura debito (4) 80% Indice: 100=debito al Dicembre Flottante Tasso fisso 0 HY Bond rimborsabile (aprile 2009) Costo totale del debito atteso per il 2007 sostanzialmente in linea con lesercizio 2006 Q1 07Q2 07Q3 07Q4 07 H1 08 H2 O8 H1 09 H2 O9 H1 10H2 10H1 11H2 11H1 12H2 12H1 13H2 13H1 14 Nessuno strumento di copertura Subordinated Collar IRS/ FRA (1) FRA 850 milioni 3,98%; Collar 624 milioni: cap 4,02%, floor 3,95% (2) Collar milioni: cap 4,3%, floor 3,75% (3) Bond milioni, Collar medio milioni: cap medi 4,97%, floor medio 3,31%; FRA 150 milioni 3,78% (4) Bond milioni, Collar medio 640 milioni: cap medi 4,97%, floor medi 3,42%; IRS 325 milioni 3,75%


Scaricare ppt "Risultati dellesercizio 2006 13 marzo 2007 Luca Majocchi – CEO Maurizia Squinzi – CFO Stefano Canu – IR Manager."

Presentazioni simili


Annunci Google