La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Memorie di domani Memorie di Domani a tutti i bambini Scuola Media Statale Via Santhià a.s. 2007/2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Memorie di domani Memorie di Domani a tutti i bambini Scuola Media Statale Via Santhià a.s. 2007/2008."— Transcript della presentazione:

1 Memorie di domani Memorie di Domani a tutti i bambini Scuola Media Statale Via Santhià a.s. 2007/2008

2 Alcune poesie sono state scritte dai bambini del ghetto di Terezin durante il periodo della deportazione; a queste gli alunni delle classi II e III D si sono ispirati per scrivere i propri versi e per realizzare le diapositive, immagini del loro sentire

3

4 Una stella blu a sei punte e una rosa in segno di memoria, ricordo agli ebrei. Una pagina di storia aiuta a ricordare questo popolo che lodio voleva sterminare. Federico Vaccarono III D

5

6 Ho dipinto con le tempere una sagoma bianca in una sagoma nera per rappresentare luomo ebreo intrappolato dal nazismo. Alberto Villa III D

7

8 la La paura gela il sangue Jessica Filippone II D

9 Lultima, proprio lultima, di un giallo così intenso, così assolutamente giallo...

10 Matteo Milanesi II D

11 … come una lacrima di sole quando cade sopra una roccia bianca, così gialla, così gialla!- lultima, volava in alto leggera aleggiava sicura per baciare il suo ultimo mondo, tra qualche giorno sarà la mia settimana di ghetto… ma qui non ho visto nessuna farfalla. quella dellaltra volta fu lultima: le farfalle non vivono nel ghetto Pavel Friedmann da Vedem 4 Giugno 1942 viveva nel ghetto di Teresienstadt e fu deportato ed ucciso nel campo di concentramento

12 Rebecca Marino II D

13 Tristezza, buio e dolore Da quel cancello, si entra solo Gianluigi Dagnese III D

14

15 ho dipinto una farfalla di colore rosso e nero per rappresentare un uomo ebreo che ha visto la morte e la distruzione; il contorno per dare lidea che questa farfalla sia in trappola ma in cerca di libertà Dora Kvarantan III D

16

17 ho usato un piccolo pezzo di carta sul quale ho disegnato il simbolo con il quale venivano individuati gli ebrei, un elemento naturale che è la terra per rappresentare questo segno che vorrei sotterrare insieme alle leggi razziali, ma rimane comunque il ricordo delle persone morte e del sangue versato. Maria Lii III D

18

19 E piccolo il giardino profumato di rose, è stretto il sentiero dove corre il bambino: un bambino grazioso come il bocciolo che si apre: quando il bocciolo si aprirà il bambino non ci sarà. Franta Brass, nato a Brno il 14 Agosto 1930 morto ad Auschwitz il 28 Settembre 1944

20

21 Con i colori si dipinge la terra, vorrei vedere un mondo di pace e non di guerra, senza fili spinati o petali di fiori che cadono come esseri umani Ilaria Barbieri III D

22

23

24

25 Luca Gasparini II D

26 Vorrei andare sola dove cè unaltra gente migliore in qualche posto sconosciuto dove nessuno più uccide. Ma forse ci andremo in tanti verso questo sogno, in mille forse e perché non subito? Alena Synkova (nel ghetto di Terezin dal 1942, tornata dopo la Liberazione))

27 Torino, 17 Aprile 2008 inizio

28 Le diapositive darte sono ispirate al metodo pedagogico di Bruno Munari Musica di Giacinto Scelsi Hyxos (Music for wind instruments and percussion)


Scaricare ppt "Memorie di domani Memorie di Domani a tutti i bambini Scuola Media Statale Via Santhià a.s. 2007/2008."

Presentazioni simili


Annunci Google