La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione1 Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione1 Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali."— Transcript della presentazione:

1 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione1 Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali Terza Lezione Terza Lezione

2 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione2 Struttura della disoccupazione

3 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione3 Disoccupazione giovanile e discriminazione Non cè più discriminazione nei paesi in cui cè più disoccupazione (ipotesi della maggiore concorrenza) Non cè più discriminazione nei paesi in cui cè più disoccupazione (ipotesi della maggiore concorrenza) Non cè più discriminazione nei paesi in cui i giovani sono più presenti sul MdL (ipotesi delleccesso di offerta di lavoro) Non cè più discriminazione nei paesi in cui i giovani sono più presenti sul MdL (ipotesi delleccesso di offerta di lavoro) I giovani sono meno discriminati nei paesi che creano più occupazione (IT, GR esempio a contrario) I giovani sono meno discriminati nei paesi che creano più occupazione (IT, GR esempio a contrario)

4 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione4 La questione giovanile Resistenza delle imprese a assumere giovani Resistenza delle imprese a assumere giovani privi di esperienza (certificazione competenze) privi di esperienza (certificazione competenze) ma… esistono contratti per prova lunga ma… esistono contratti per prova lunga meno produttivi (differenza salariale non compensa) meno produttivi (differenza salariale non compensa) ma… i confronti internazionali non lo dimostrano ma… i confronti internazionali non lo dimostrano inoltre… secondo la teoria del capitale umano i giovani, più istruiti, dovrebbero essere più produttivi inoltre… secondo la teoria del capitale umano i giovani, più istruiti, dovrebbero essere più produttivi la minor produttività è uno stereotipo la minor produttività è uno stereotipo con competenze non corrispondenti alle attese (ruolo della formazione scolastica) con competenze non corrispondenti alle attese (ruolo della formazione scolastica)

5 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione5 Ancora... Nei sistemi a bassa innovazione, poco dinamici, le imprese chiedono esperienza, affidabilità, disponibilità Nei sistemi a bassa innovazione, poco dinamici, le imprese chiedono esperienza, affidabilità, disponibilità sono i sistemi che creano meno occupazione sono i sistemi che creano meno occupazione Temono le eccessive pretese e la bassa motivazione dei giovani troppo scolarizzati Temono le eccessive pretese e la bassa motivazione dei giovani troppo scolarizzati La lunga permanenza in famiglia e la bassa protezione sociale riducono lintensità della ricerca del lavoro, mantengono elevate le aspettative La lunga permanenza in famiglia e la bassa protezione sociale riducono lintensità della ricerca del lavoro, mantengono elevate le aspettative

6 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione6 Eurosclerosi - la rigidità dei MdL europei non crea occupazione LEuropa ha creato più occupazione degli Usa negli anni 60 e 70 (golden age) LEuropa ha creato più occupazione degli Usa negli anni 60 e 70 (golden age) Alcuni paesi europei hanno crescita delloccupazione comparabile agli Usa Alcuni paesi europei hanno crescita delloccupazione comparabile agli Usa Livelli di produttività più elevati e modelli di welfare più protettivi consentono in Europa di sostenere i disoccupati (negli Usa crescono gli working poors) Livelli di produttività più elevati e modelli di welfare più protettivi consentono in Europa di sostenere i disoccupati (negli Usa crescono gli working poors)

7 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione7 I sistemi di protezione del lavoro Unipotesi diffusa ritiene che troppa protezione riduca la mobilità e faccia crescere il volume della disoccupazione Unipotesi diffusa ritiene che troppa protezione riduca la mobilità e faccia crescere il volume della disoccupazione Valutazioni oggettive sono state elaborate in sede OCDE (indici di protezione del lavoro) Valutazioni oggettive sono state elaborate in sede OCDE (indici di protezione del lavoro) Spesso la valutazione soggettiva non coincide (problema della percezione) Spesso la valutazione soggettiva non coincide (problema della percezione)

8 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione8 Sussidi di disoccupazione Principio assicurativo - risarcimento del danno Principio assicurativo - risarcimento del danno indennità proporzionale (per ammontare e durata) ai contributi versati, allultimo salario, a termine (a scalare) indennità proporzionale (per ammontare e durata) ai contributi versati, allultimo salario, a termine (a scalare) Principio assistenziale - stato di bisogno Principio assistenziale - stato di bisogno di minore entità, ma legati allo stato di bisogno (verificato), non a termine di minore entità, ma legati allo stato di bisogno (verificato), non a termine reddito minimo - sussidi allo scadere dellindennità assicurativa e al permanere dello stato di disoccupazione (inferiore al sussidio) reddito minimo - sussidi allo scadere dellindennità assicurativa e al permanere dello stato di disoccupazione (inferiore al sussidio)

9 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione9 I sistemi di protezione del lavoro Le procedure Norme che regolano assunzioni, licenziamenti, indennità, relazioni industriali Norme che regolano assunzioni, licenziamenti, indennità, relazioni industriali Bassi indici di protezione: USA, GB, IE, CA, DK Bassi indici di protezione: USA, GB, IE, CA, DK Indici di protezione intermedi: AT, SE, BE, NL Indici di protezione intermedi: AT, SE, BE, NL Alti indici di protezione: IT, ES, GR, PT, FR, DE Alti indici di protezione: IT, ES, GR, PT, FR, DE In riduzione ovunque negli anni 90 (eccetto FR) In riduzione ovunque negli anni 90 (eccetto FR) La percezione dei lavoratori italiani circa la sicurezza del posto di lavoro è simile a quella dei canadesi e irlandesi La percezione dei lavoratori italiani circa la sicurezza del posto di lavoro è simile a quella dei canadesi e irlandesi

10 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione10 I sistemi di protezione del lavoro Lestensione (copertura) Grado di copertura della protezione (numero di persone disoccupate e/o in cerca di lavoro che percepiscono indennità) Grado di copertura della protezione (numero di persone disoccupate e/o in cerca di lavoro che percepiscono indennità) Non si applica ai lavoratori indipendenti Non si applica ai lavoratori indipendenti Spesso nemmeno a quelli delle piccole imprese Spesso nemmeno a quelli delle piccole imprese Non cè relazione tra grado di protezione e mobilità dei lavoratori (turnover, passaggi da un posto di lavoro allaltro, job to job) Non cè relazione tra grado di protezione e mobilità dei lavoratori (turnover, passaggi da un posto di lavoro allaltro, job to job)

11 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione11 La copertura in Europa 65-80% 65-80% AT, DE, FI, IE, SE AT, DE, FI, IE, SE BE, DK che coprono anche i giovani in cerca di primo lavoro BE, DK che coprono anche i giovani in cerca di primo lavoro 43-52% 43-52% FR, GB FR, GB NL che copre parzialmente anche i giovani in cerca di primo lavoro NL che copre parzialmente anche i giovani in cerca di primo lavoro <25% <25% GR e IT che non hanno sussidi assistenziali GR e IT che non hanno sussidi assistenziali ES e PT che li hanno, ma a termine ES e PT che li hanno, ma a termine

12 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione12 I sistemi di protezione del lavoro La generosità Si misura attraverso Si misura attraverso rapporto tra sussidio e retribuzione (tasso di rimpiazzo) rapporto tra sussidio e retribuzione (tasso di rimpiazzo) durata dellerogazione durata dellerogazione condizioni di accesso (lavoro svolto, durata) condizioni di accesso (lavoro svolto, durata) condizioni di comportamento (ricerca lavoro) condizioni di comportamento (ricerca lavoro) Paesi più generosi DK, SE, NL Paesi più generosi DK, SE, NL Paesi meno generosi IT, GR, G Paesi meno generosi IT, GR, G

13 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione13 Generosità del sistema italiano Il sistema è il meno generoso, anche con laumento dellindennità di disoccupazione dal 30 al 40% dellultimo salario (2001) Il sistema è il meno generoso, anche con laumento dellindennità di disoccupazione dal 30 al 40% dellultimo salario (2001) Nel 1968: indennità di disoccupazione speciale (66% ultimo salario), per 6 mesi Nel 1968: indennità di disoccupazione speciale (66% ultimo salario), per 6 mesi Sostituita nel 1991 con lindennità di mobilità (80% il 1° anno), da 12 a 36 mesi (mobilità lunga vicino alletà pensionabile) Sostituita nel 1991 con lindennità di mobilità (80% il 1° anno), da 12 a 36 mesi (mobilità lunga vicino alletà pensionabile) Regimi speciali: stagionali agricoli, edili, dal 1988 estesa a turismo, commercio, trasformazione agricola Regimi speciali: stagionali agricoli, edili, dal 1988 estesa a turismo, commercio, trasformazione agricola LSU LSU Reddito minimo di inserimento Reddito minimo di inserimento

14 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione14 Polarizzazione del sistema italiano Fascia protetta: Fascia protetta: lavoratori delle imprese più grandi (CIG, liste di mobilità) lavoratori delle imprese più grandi (CIG, liste di mobilità) lavoratori stagionali (indennità di tipo assistenziale) lavoratori stagionali (indennità di tipo assistenziale) Fascia non protetta Fascia non protetta giovani e donne in cerca di primo lavoro giovani e donne in cerca di primo lavoro lavoratori delle Pmi e con lavori a termine lavoratori delle Pmi e con lavori a termine

15 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione15 Effetti positivi dei sussidi sul MdL riducendo il rischio di perdere il lavoro riducono la resistenza al cambiamento riducendo il rischio di perdere il lavoro riducono la resistenza al cambiamento consentono una ricerca più mirata evitando lo spreco delle competenze individuali consentono una ricerca più mirata evitando lo spreco delle competenze individuali riducono il rischio della povertà associata alla perdita/mancanza del lavoro riducono il rischio della povertà associata alla perdita/mancanza del lavoro riducono il rischio della rottura dei legami sociali e del malessere psicologico associato alla mancanza del lavoro riducono il rischio della rottura dei legami sociali e del malessere psicologico associato alla mancanza del lavoro

16 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione16 Effetti negativi dei sussidi sul MdL allungando la durata della disoccupazione ne aumentano il volume allungando la durata della disoccupazione ne aumentano il volume ma… la motivazione al lavoro non cala (Solow; Gallie e Paugam) ma… la motivazione al lavoro non cala (Solow; Gallie e Paugam) aumentando la generosità cresce il volume della disoccupazione aumentando la generosità cresce il volume della disoccupazione ma… manca evidenza empirica (Sjöberg), le donne restano attive invece di ritirarsi dal MdL ma… manca evidenza empirica (Sjöberg), le donne restano attive invece di ritirarsi dal MdL inoltre… spesso la generosità si accompagna a controlli più severi inoltre… spesso la generosità si accompagna a controlli più severi

17 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione17 Generosità e copertura

18 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione18 Tendenze europee Le donne e i giovani sono le categorie meno coperte Le donne e i giovani sono le categorie meno coperte Il rapporto tra grado di copertura e durata: U rovesciata Il rapporto tra grado di copertura e durata: U rovesciata Tendenziale diminuzione della generosità (importo e durata) Tendenziale diminuzione della generosità (importo e durata) Restrizione delle condizioni di accesso Restrizione delle condizioni di accesso Verifica delle condizioni di comportamento (obblighi di ricerca di lavoro - welfare to work) Verifica delle condizioni di comportamento (obblighi di ricerca di lavoro - welfare to work)

19 F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione19 Quattro modelli di disoccupazione Da inserimento - prevalenza di giovani, alla ricerca del primo lavoro (GR, IT, PT) o con occupazioni temporanee (ES), ancora in famiglia Da inserimento - prevalenza di giovani, alla ricerca del primo lavoro (GR, IT, PT) o con occupazioni temporanee (ES), ancora in famiglia Industriale - prevalenza di maschi adulti, già occupati, capifamiglia (GB, IE) Industriale - prevalenza di maschi adulti, già occupati, capifamiglia (GB, IE) Femminile - prevalenza di donne adulte, già occupate, coniugate (BE, FR, NL) Femminile - prevalenza di donne adulte, già occupate, coniugate (BE, FR, NL) Equidistribuzione - non ci sono categorie più svantaggiate (DE, DK, SE) Equidistribuzione - non ci sono categorie più svantaggiate (DE, DK, SE)


Scaricare ppt "F.Alacevich - Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali 2009_2010 Terza lezione1 Corso di Sociologia del Lavoro e delle Relazioni Industriali."

Presentazioni simili


Annunci Google