La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Via Appia Nuova 669, Roma 00179 Tel & fax 06 7811759 ING. GIORGIO PICCINETTI SISTEMI ENERGIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Via Appia Nuova 669, Roma 00179 Tel & fax 06 7811759 ING. GIORGIO PICCINETTI SISTEMI ENERGIA."— Transcript della presentazione:

1 Via Appia Nuova 669, Roma Tel & fax ING. GIORGIO PICCINETTI SISTEMI ENERGIA SOLARE HEAT PIPE 100 e 150 litri ING. GIORGIO PICCINETTI SISTEMI ENERGIA SOLARE

2 I sistemi HEAT PIPE producono acqua calda. Sono efficaci silenziosi durevoli affidabili economici HEAT PIPE Significa TUBO DI CALORE. Il fluido solare evapora nella piastra, condensa nello scambiatore inserito nel serbatoio e scende per gravità in basso nella piastra. Si trasferisce cosi lenergia solare dalla piastra in rame allacqua del serbatoio in acciaio inox. Caratteristiche Heat Pipe 100 e 150 litri

3 1980 mm HP 100 – 500 mm HP 150 – 600 mm 1700 mm 1530 mm Dimensioni laterali I modelli 100 e 150 litri hanno la stessa lunghezza e si possono quindi affiancare tra loro. 2. Vetro temperato 1. Serbatoio inox aisi Telaio in acciaio zincato 3. Anodo al magnesio

4 Il collettore 1.Robusta cassa in alluminio 2.Vetro temperato antiriflesso 3.Assorbitore in rame selettivo saldato ad ultrasuoni ad uno scheletro di tubi in rame 4.Scheletro di tubi in rame 5.Guarnizione in EPDM 6.Doppio strato di isolamento termico lana di roccia e poliuretano espanso

5 Il serbatoio 1.Serbatoio acciaio inox AISI Scambiatore in rame 3.Doppio strato di isolante termico in lana di roccia e poliuretano 4.Guscio protettivo in PVC 5.Resistenza elettrica dintegrazione in serie 6.Anodo al magnesio Il serbatoio del sistema Heat Pipe è disposto verticalmente dietro il pannello solare; questo permette una forte stratificazione del calore. La flangia porta resistenza di grande diametro permette di ispezionare il serbatoio nel tempo. Lanodo al magnesio permette di controllare eventuali processi corrosivi. Ladozione di uno scambiatore di calore addizionale permette di fornire calore al serbatoio tramite una caldaia a legna.

6 Collegamento idraulico del sistema solare Heat Pipe Lacqua calda esce dal tubo superiore, filettato maschio da ½; questingresso è marcato con un anello di gomma rosso. Lacqua fredda entra nel serbatoio dal tubo inferiore, filettato maschio da ½; questingresso è marcato con un anello di gomma blu. Attenzione: disporre sempre un gruppo di miscelazione soprattutto nelluso di elettrodomestici che normalmente non richiedono T° dingresso elevate; il sistema solare produce acqua bollente.

7 Integrazione con caldaia ad accumulo Lacqua fredda viene inviata al sistema HEAT PIPE e, successivamente, allaccumulo della caldaia in corrispondenza allaltezza del foro di ricircolo. Il termostato della caldaia provvede ad accendere la fiamma della caldaia qualora non venga raggiunto il valore di temperatura richiesto dallutente (45°C).

8 Integrazione con caldaia istantanea Il sistema HEAT PIPE può essere integrato termicamente con una caldaia a gas senza accumulo. Lacqua calda solare viene inviata alla caldaia tramite un miscelatore termostatico. La accensione della fiamma e in ragione della temperatura della acqua solare quando la caldaia e accesa.

9 Integrazione elettrica Il sistema Heat Pipe non richiede luso di energia elettrica per il suo funzionamento. Esso è equipaggiato però, di serie, da una resistenza elettrica da 1 kWe regolata da un termostato bimetallico, in modo da poter integrare le giornate incerte o piovose. La resistenza andrà sempre collegata alla rete elettrica tramite linterposizione di un interruttore bipolare senza interrompere la terra. E disponibile anche unintegrazione termica anziché solo elettrica tramite linserimento di un fascio tubiero.

10 Disposizione in serie Lintegrazione può essere fatta solo sullultimo sistema o su tutti e due. E possibile tarare i due termostati a valori diversi (il n°1 sempre a T inferiore); in questo modo si ottengono delle temperature maggiori specie nel periodo invernale.

11 Disposizione in parallelo Uneventuale integrazione elettrica richiede il collegamento contemporaneo delle due resistenze con identica taratura del termostato. Ciò comporta che si verifichi un assorbimento di 2 kW (1 kW per ogni resistenza).

12 DATI TECNICI HEAT PIPEHP 100HP 150 Area collettore esterna1,93 mq2,33 mq Area assorbitore netta1,73 mq2,16 mq Materiale assorbitoreRame alare saldato u.s. Dimensione esterne pannello solare198 x 98 x 12 cm198 x 119 x 12 cm Spessore pannello12 cm Altezza massima del sistema HP153 cm Ingombro posteriore guscio100 x 70 x 50 cm110 x 100 x 60 cm Sporgenza guscio posteriore50 cm60 cm Resistenza elettettrica integrativa1 kWe 220 V Peso sistema completo con telaio dappoggio75 kg100kg Capacità serbatoio96 litri145 litri Materiale serbatoioacc. inox aisi 316 L Pressione max serbatoio10 bar Collegamento Acqua Fredda/Calda½½ Angolo minimo dinclinazione30° Angolo massimo dinclinazione90° Dati tecnici Heat Pipe 100 e 150 litri

13 DATI TECNICI HEAT PIPEHP 100HP 150 Temperatura massima usuale secondario105 °C Temperatura attesa massima invernale60°C Temperatura attesa massima estiva105°C Produzione media giornaliera max (volume)300 40°C400 40°C Staffe di sostegno sistemaAcciaio zincato Vetro solareTemperato anti riflesso Spessore vetro3,2 mm Fluido di lavoro primarioEtanolo Assorbitore selettivoCarbonio Alfa assorbitore0,92 ± 0,02 Epsilon assorbitore0,12 ± 0,2 Isolamento serbatoioPoliuretano e lana roccia Piedini appoggio anterioriProfilato dalluminio Coeff. term. Perdita notturna del serbatoio1,986 W/°K1,70 W/°K Spessore isolamento termico pannello Poliur. 2 cm - lana vetro 3 cm.Poliur. 2 cm - lana vetro 3 cm Anodo al magnesio L = 120 mm ø = 15 mm Rapp. volume superficie sistema55,5 l/mq67 l/mq Dati tecnici Heat Pipe 100 e 150 litri

14 Manutenzione Lunico punto che richiede manutenzione è lanodo al magnesio che deve essere VERIFICATO almeno ogni DUE anni e rinnovato se consumato. Durante periodi di assenza di prelievo, specie se in estate, sarebbe bene coprire almeno con una rete ombra il pannello; ad ogni modo può essere lasciato senza alcuna sorveglianza. Al ritorno da periodi di assenza estiva potrebbe verificarsi la fuoriuscita di bolle di vapore dal rubinetto dellacqua calda; ciò è dovuto al superbo funzionamento del sistema che permette di raggiungere temperature dellordine di 105°C. Il sistema solare HP 100 e 150 litri è dotato di fori di ventilazione in grado di eliminare quella eventuale condensa notturna che dovesse prodursi in clima molto umidi; condensa che viene eliminata al primo sole per evaporazione ed espulsa per ventilazione naturale.

15 Costi di listino Elio Heat Pipe 100 litri: 1500,00 Elio Heat Pipe 150 litri: 1800,00 Gruppo integrazione termoelettrica: 200,00 Resistenza elettrica 1,5 kWe con flangia ed anodo al magnesio: 120,00 Il costo del sistema è deducibile dalla quota IRPEF per il 36% della spesa sostenuta ( legge 449/97 e 488/99) Il costo del sistema e detraibile del 55% legge da persone giuridiche e Fisiche

16 Ripagamento elettrico Il ripagamento non è un fattore oggettivo legato solo alla macchina solare ma dipende dalla localizzazione, dal regime tariffario della energia elettrica e del gas. Ogni metro quadro di moduli Heat Pipe fornisce un risparmio elettrico compreso fra: RISPARMIOANNUO SOSTITUENDOHP 100HP 150 Boiler elettrico (tariffa per < 1800 kWh/anno) Tariffa ENEL 0,13 /kWh 243,00 /anno305,00 /anno Boiler elettrico (tariffa per > 1800 kWh/anno) Tariffa ENEL 0,20 /kWh 387,00 /anno483,00 /anno Caldaia a gas181,00 /anno225,00 /anno La superficie netta è 1,73 mq per HP 100 e 2,16 mq per HP ,00 /m 2 Tariffa ENEL 0,13 /kWh 226,00 /m 2 Tariffa ENEL 0,20 /kWh PREMI UN TASTO PER CONTINUARE

17 Produzione acqua calda sanitaria Produzione di acqua calda degli HP a Roma con un T 20° C (litri/giorno) HP 100HP 150 GENNAIO94112 FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE88106 TOTALE ANNO LITRI

18 Produzione acqua calda sanitaria Ipotizzando un prelievo di 100 litri/giorno ad una T di erogazione allutenza di 50°C si ottiene lindice di successo. HP 100HP 150 GENNAIO43%31% FEBBRAIO75%60% MARZO73%58% APRILE100%83% MAGGIO100%92% GIUGNO100% LUGLIO100% AGOSTO100% SETTEMBRE100%94% OTTOBRE100%96% NOVEMBRE58%45% DICEMBRE60%46%


Scaricare ppt "Via Appia Nuova 669, Roma 00179 Tel & fax 06 7811759 ING. GIORGIO PICCINETTI SISTEMI ENERGIA."

Presentazioni simili


Annunci Google