La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Leggi che mirano allaumento delluso delle risorse rinnovabili. Direttiva 2001/77 CE Promozione dellenergia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Leggi che mirano allaumento delluso delle risorse rinnovabili. Direttiva 2001/77 CE Promozione dellenergia elettrica prodotta da fonti rinnovabili."— Transcript della presentazione:

1

2

3

4

5 Leggi che mirano allaumento delluso delle risorse rinnovabili. Direttiva 2001/77 CE Promozione dellenergia elettrica prodotta da fonti rinnovabili Decreto legislativo n. 387 del 2003 recepisce la direttiva europea Entro il 2010 il 12% dellenergia deve essere prodotta con fonti rinnovabili

6 TECNOLOGIE DEL PASSATO TECNOLOGIE MODERNE MULINI MACCHINA A VAPORE C. IDROELETTRICA C. MAREOMOTRICE C. GEOTERMICA C. AD ELIOSTATI PANNELLI SOLARI ENERGIA DALLE ONDE

7

8 Il mulino ad acqua Letà dei mulini inizia intorno allanno 1000 e termina dopo la rivoluzione industriale quando vengono sostituiti dalla macchina a vapore.

9 Funzionamento Il mulino ad acqua si trova sulle rive del fiume, nel punto dove esiste un certo dislivello dacqua. Un canale artificiale, convoglia lacqua sulla ruota idraulica. Per regolare la velocità si agisce sulla saracinesca di una chiusa, che aumenta o riduce il flusso dacqua. Le ruote sono di 3 tipi: Ruota per di sotto Ruota per di sopra Ruota per di fianco o a cassetti

10 Ruota per di sotto È stata la prima a essere costruita. Sfrutta lenergia cinetica dellacqua, la corrente del fiume preme sulle pale e le mette in movimento.

11 Ruota per di sopra o a cassetti Diventa comune alla fine del medioevo. È un motore molto efficiente, ma richiede un grosso salto dacqua. In esso lacqua agisce con il proprio peso: riempie i cassetti che scendono per effetto del peso, provocando un moto rotatorio.

12 Ruota per di fianco È lultima in ordine di tempo, introdotta nel Funziona in base a una forza mista, in parte per lenergia cinetica e in parte per il peso dellacqua. È un motore meno efficiente della ruota per di sopra.

13 La macchina a vapore Il primo modello risale al 1705 ed è dovuta allinglese Thomas Newcomen. Si trattava di una macchina nella quale il vapore agiva su una delle due facce di uno stantuffo metallico mobile allinterno di un cilindro, laltra faccia comunicava direttamente con lesterno.

14 Limportanza della macchina a vapore è enorme poiché la rivoluzione industriale fu resa possibile grazie alla sua invenzione.

15 Funzionamento La macchina a vapore funziona con un getto di vapore ad alta pressione che fa muovere uno stantuffo allinterno di un cilindro questo moto rettilineo viene trasformato in moto rotatorio dal meccanismo biella manovella.

16 La locomotiva La fonte di energia è il carbone. La caldaia è un corpo cilindrico orizzontale che dà forma a tutta la locomotiva. Il vapore viene accolto nel duomo, una cupola in cima alla caldaia.il motore è il cilindro che si trova nellestremità destra; esso ricevendo il getto di vapore fa muovere lo stantuffo che a sua volta fa girare la ruota.

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50 La centrale geotermica sfrutta lenergia cinetica di un fluido naturale cioè il getto di vapore che esce dalla terra

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64 La radiazione solare attraversa la copertura trasparente ed arriva allassorbitore, in genere di forma tubolare, allinterno del quale scorre il fluido termovettore che assorbe lenergia termica e la trasferisce allacqua. Il trasferimento di calore tra i due fluidi avviene in modo indiretto, attraverso una superficie metallica interposta.

65 RISPARMO ENERGETICO In Italia linsolazione media annua è di 1500 KWh/m 2. Ipotizzando linstallazione di m 2 di pannelli solari, in una qualsiasi regione italiana, le famiglie risparmierebbero in bolletta circa 8 milioni di m 3 di metano per il riscaldamento dellacqua sanitaria tramite caldaia a gas o circa 80 GWh di energia elettrica altrimenti utilizzata dagli scaldabagni elettrici.


Scaricare ppt "Leggi che mirano allaumento delluso delle risorse rinnovabili. Direttiva 2001/77 CE Promozione dellenergia elettrica prodotta da fonti rinnovabili."

Presentazioni simili


Annunci Google