La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Di Antonio Montagnese e Michele Ferrari. ENERGIE RINNOVABILI IDRICASOLARE BIOMASSE EOLICA GEOTERMICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Di Antonio Montagnese e Michele Ferrari. ENERGIE RINNOVABILI IDRICASOLARE BIOMASSE EOLICA GEOTERMICA."— Transcript della presentazione:

1 Di Antonio Montagnese e Michele Ferrari

2 ENERGIE RINNOVABILI IDRICASOLARE BIOMASSE EOLICA GEOTERMICA

3 Energia Eolica INTRODUZIONE L'energia eolica è il prodotto della conversione dell'energia cinetica del vento in altre forme di energia. Prima tra tutte le energie rinnovabili per il rapporto costo/produzione, è stata anche la prima fonte energetica rinnovabile usata dall'uomo.

4 PRO E CONTRO Tre elementi giocano, in particolare a favore di questo tipo di energia: è assolutamente pulita dal punto di vista ecologico, è rinnovabile e la materia prima è a costo zero. Per contro non tutti i luoghi del pianeta risultano idonei all'installazione di impianti eolici: per l'irregolarità dei venti in certe regioni, oppure per la loro debolezza, visto che per essere sfruttabili devono soffiare a una velocità non inferiore ai 4 m/s e per almeno un centinaio di giorni allanno.

5 LA CENTRALE Le centrali eoliche sono costituite da gruppi di turbine a vento accoppiate a generatori di corrente (aerogeneratori). Incontrando le pale della turbina, il vento cede circa il 40% della propria energia cinetica, che la turbina trasforma in energia meccanica, trasformata a sua volta in energia elettrica da un generatore.

6 Energia Geotermica INTRODUZIONE Il calore è una forma di energia e, in senso stretto, lenergia geotermica è il calore contenuto nellinterno della Terra. Lespressione energia geotermica è generalmente impiegata, nelluso comune, per indicare quella parte del calore terrestre, che può, o potrebbe essere, estratta dal sottosuolo e sfruttata dalluomo.

7 PRO E CONTRO Lenergia geotermica è una fonte a erogazione continua e indipendente da condizionamenti climatici, ma essendo difficilmente trasportabile, è utilizzata per usi prevalentemente locali.

8 IN ITALIA La produzione geotermica italiana ha una lunga tradizione: la prima vera centrale geotermoelettrica, Larderello 1, entrò in servizio nel Attualmente in Italia sono presenti 34 impianti geotermici (33 in Toscana e 1 nel Lazio) soddisfacendo già gli obiettivi che lItalia si è data, relativamente al geotermico, nei documenti programmatici per lo sviluppo delle fonti rinnovabili.

9 Energia Idrica INTRODUZIONE L'energia idroelettrica viene generata sfruttando l'energia dell'acqua. L'energia del Sole fa evaporare l'acqua dagli oceani e il vapore risale a grandi altezze in atmosfera. Quindi l'acqua acquista energia potenziale nonché energia cinetica quando, infine, cade sulla Terra sotto forma di pioggia sulle montagne o scorre verso il mare nei fiumi lungo i quali possiamo costruire delle dighe.

10 PRO E CONTRO Lenergia idroelettrica è una fonte di energia rinnovabile. Ciò avviene perché, diversamente delle fonti di energia non rinnovabili quale il petrolio greggio, non la esauriremo mai completamente. Essa può essere rinnovata dopo che e' stata usata per la generazione di energia. Lelemento a sfavore è rappresentato dal grave impatto ambientale che si crea con la costruzione di bacini artificiali.

11 CENTRALI I principali tipi di centrale idroelettrica sono tre: Centrale a serbatoio(costruita in montagna); Centrale di generazione e pompaggio(costruita in montagna); Centrale fluviale(costruita sul fiume).

12 Energia Solare INTRODUZIONE Per energia solare si intende l'energia prodotta sfruttando direttamente l'energia irraggiata dal Sole verso la Terra. Il 99% dell'energia presente sul nostro pianeta viene dall'esterno e soprattutto dal sole, sotto forma di radiazione, il resto è dato dall'energia derivante dall'attrazione gravitazionale della luna; il modesto 1% di energia prodotta dal nostro pianeta nasce dal suo interno e si manifesta come vulcanismo, geotermia ed energia nucleare.

13 PRO E CONTRO Questa è unenergia presente in grande quantità: potrebbe infatti soddisfare il fabbisogno mondiale di energia primaria ben volte. Gli inconvenienti derivano dalla nuvolosità, dalla densità dell'atmosfera e dall'incidenza dei raggi solari.

14 CENTRALI Le centrali più usate sono quelle a con versione fotovoltaica. Esse sono costituite principalmente da pannelli composti a loro volta da celle fotovoltaiche che riescono a trasformare lenergia solare direttamente in energia elettrica.

15 Energia Biomasse INTRODUZIONE In campo energetico, per biomassa si intende qualunque materiale organico di origine vegetale che possa essere utilizzato come combustibile in caldaie termiche o trasformato in altre sostanze attraverso reazioni diverse: in primo luogo legname, ma anche scarti agricoli, oggi perlopiù destinati alle discariche. La legna sotto forma di combustibile è la biomassa di gran lunga più importante.

16 PRO E CONTRO La biomassa costituisce una risorsa rinnovabile e inesauribile, a patto che essa venga sfruttata non oltrepassando il ritmo di rinnovamento biologico. Altri limiti sono rappresentati dall'estensione delle superfici coltivate e dai vincoli climatici che condizionano la crescita delle diverse specie.

17 CENTRALI Attualmente esistono centrali termoelettriche alimentate dalla combustione diretta di rifiuti o di metano ottenuto dalla decomposizione di rifiuti. Altre centrali utilizzano come combustibile sia il materiale di scarto proveniente da procedimenti agricoli, sia legna ottenuta dal taglio di piantagioni appositamente coltivate.


Scaricare ppt "Di Antonio Montagnese e Michele Ferrari. ENERGIE RINNOVABILI IDRICASOLARE BIOMASSE EOLICA GEOTERMICA."

Presentazioni simili


Annunci Google